F1 GP Usa 2021, PL1: Mercedes vola, Bottas (ancora) in penalità
LIVE F1 2021

F1 GP Usa 2021, PL1: Mercedes vola, ma c'è un'altra penalità per Bottas


Avatar di Salvo Sardina , il 22/10/21

1 mese fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto delle prove libere 1 del GP Stati Uniti 2021

Il finlandese, già vincitore dell'ultima gara in Turchia, si conferma in gran forma ed è il più rapido anche nelle prime libere del GP di Austin. Mercedes molto bene con il secondo posto di Hamilton e con quasi un secondo rifilato a Verstappen. Ma l'affidabilità... La cronaca delle PL1
Benvenuto nello Speciale USGP 2021, composto da 20 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario USGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP USA 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL1? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

MERCEDES FA PAURA È un inizio di weekend agrodolce, quello che vede protagonista la Mercedes sulla pista texana di Austin. La W12 sembra già volare al primo approccio con il Circuit of the Americas, con il miglior tempo di Valtteri Bottas (1:34.874) in grado di precedere di un soffio il compagno di squadra Lewis Hamilton a parità di gomme Soft. Proprio il finlandese, però, inizia in salita il fine settimana del GP degli Stati Uniti, con la notizia di dover scontare una penalizzazione di cinque posizioni per la sostituzione del motore endotermico, il sesto della stagione.

F1, GP Stati Uniti: la Mercedes di Lewis Hamilton

RED BULL INSEGUE Se la Mercedes si lecca le ferite e vive un venerdì di dubbi sulla possibilità di andare in fondo al campionato con la power unit di Lewis Hamilton, la Red Bull non sembra aver cominciato con il piede giusto. Max Verstappen è sì terzo ma, a parità di gomme Soft, paga quasi un secondo dalla coppia di piloti rivali. Settimo tempo per Sergio Perez, staccato di 1.9 da Bottas. Inizio discreto, invece, per la Ferrari, che chiude al quarto e quinto posto con Charles Leclerc e Carlos Sainz, ma con distacchi decisamente più consistenti di quelli a cui ci eravamo abituati in Turchia: il monegasco, protagonista anche di un'uscita di pista senza conseguenze, è a 1.4 dal leader, mentre lo spagnolo paga 1.6 secondi.

F1 GP USA 2021, Austin: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

OCCHIO AI BUMP In una sessione decisamente condizionata dalle lamentele dei piloti per i tanti avvallamenti della pista di Austin - gli organizzatori avevano detto di aver risolto i problemi dopo le polemiche della gara di MotoGP, ma così non sembra - va sottolineato anche il contatto tra Sergio Perez e Mick Schumacher nelle fasi finali e il problema tecnico che ha afflitto la mattinata di Fernando Alonso, costretto a parcheggiare già nel primo giro e costringendo la Direzione gara a esporre la prima e unica bandiera rossa della sessione. La F1 torna in pista nella tarda serata di oggi, con le PL2 in diretta su MotorBox a partire dalle 21.45 (semaforo verde alle 22.00). Qui tutti i giri percorsi e i tempi di questa prima sessione di prove libere del weekend texano.

F1 GP USA 2021, Austin: Atmosfera del circuito

IL GP DEGLI USA 2021 IN BREVE

PROVE LIBERE 1 GP USA 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 1 GP degli Usa 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

19.35 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox, vi diamo appuntamento alle 21.45 per il racconto minuto per minuto delle prove libere 2. E, se non avete ancora mangiato, vi auguriamo una buona cena. Ciao e a più tardi!

19.32 - La classifica finale di queste PL1 del GP degli Stati Uniti 2021.

19.30 - Si chiude la prima sessione di prove libere del weekend del GP Usa 2021. Da segnalare anche il testacoda di Kimi Raikkonen, che proprio sullo scadere ha perso il controllo della sua Alfa Romeo Racing C41 in curva 9, la curva dove è maggiormente problematica la questione degli avvallamenti.

19.29 - Ultimo minuto di questa sessione, con le Mercedes che si confermano molto performanti anche sul passo gara. Intanto Sergio Perez è andato a contatto con Mick Schumacher in curva 12: ''Ma che idiota, non guarda negli specchietti?''. Il messicano e il giovane tedesco hanno entrambi continuato dopo una lieve toccata ruota contro ruota.

19.27 - Grande traffico in questi minuti finali, con tutti i piloti in pista (ad eccezione del solo Norris) per simulare qualche giro con alto carico di carburante. Una prova che poi caratterizzerà la seconda parte delle PL2 di stasera.

19.24 - Sempre molto interessante la classifica delle velocità di punta: il più rapido è Ricciardo, seguito a sorpresa dai motorizzati Ferrari, Kimi Raikkonen e Mick Schumacher. Poi Bottas, il leader della sessione. Gasly, quinto, è l'unico motorizzato Honda in top-10...

19.22 - Ultimi otto minuti di quest'interessante sessione. Per il momento in pista abbiamo Perez, Giovinazzi, Russell, Stroll, Vettel, Raikkonen, Latifi, Tsunoda, Alonso, Schumacher e Mazepin.

19.20 - Nell'ultimo giro veloce, Hamilton è riuscito a migliorarsi, arrivando a 45 millesimi da Bottas, che mantiene la leadership.

19.17 - Insolito problema per Antonio Giovinazzi, costretto a fermarsi ai box per fissare meglio il casco: ''Devo fermarmi, mi si sta sfilando il casco''.

19.15 - Verstappen si è migliorato di un paio di decimi, mettendosi adesso in terza posizione a 932 millesimi da Bottas. I ''primi degli altri'' sono invece Leclerc e Sainz, in quarta e quinta posizione, seguiti da Gasly e Perez.

19.13 - Bandiera gialla nel terzo settore: Nikita Mazepin ha perso il controllo in curva 19, riuscendo a evitare per pochi centrimetri l'impatto con le barriere. In pista adesso Fernando Alonso.

19.12 - Perez si era inserito in seconda posizione, con 7 decimi di gap da Hamilton a parità di gomme Soft nuove. Il messicano è però di nuovo retrocesso in sesta posizione a causa della cancellazione del tempo per via dell'infrazione dei limiti della pista. Meglio è andata invece a Valtteri Bottas, che conferma l'ottimo momento della Mercedes: 1:34.874 per il finnico vincitore dell'ultimo GP in Turchia.

19.10 - Hamilton! La Mercedes, dubbi affidabilità a parte, è già messa in pista decisamente bene: 1:35.096 per il sette volte campione del mondo, che rifila 9 decimi abbondanti al grande rivale nella lotta per il titolo!

19.09 - Due notizie per i tifosi dell'Alpine: Esteban Ocon è in pista con l'apprezzatissima ''helmet cam'', la telecamerina installata all'interno del casco che dà davvero la sensazione di essere in pista. Fernando Alonso, invece, in pista sta per tornarci: dopo i controlli del caso, adesso l'asturiano è già salito in macchina ed è quasi pronto per uscire dai box.

19.07 - Nell'attesa di Hamilton, appena tornato in pista con le Soft nuove, è Max Verstappen a prendersi la leadership: 1:36.049 per Max, che rifila 332 millesimi a Lewis Hamilton.

19.05 - Leclerc chiude il suo primo tentativo con gomme Soft mettendosi in seconda posizione, a due decimi dal leader Hamilton, che ha già usato questo tipo di mescola nella prima parte della sessione. In pista adesso anche Max Verstappen.

19.03 - Abbiamo da poco superato il giro di boa della sessione e, in attesa delle simulazioni qualifica con gomme morbide ricapitoliamo la classifica:

19.01 - Gomme morbide nuove per Sebastian Vettel, che si mette subito al comando della classifica, prima di essere però di nuovo riportato in nona piazza a causa dell'infrazione dei track limit.

18.58 - Dopo un breve interregno di Sergio Perez, adesso è di nuovo Hamilton a rimettersi al comando della sessione: 1:36.381 per Lewis, che mette 417 millesimi tra sé e Perez. Terza posizione per Norris, mentre Verstappen è quinto alle spalle di Botttas. L'olandese paga 651 millesimi dal rivale a parità di gomme Soft usate in questo primo run di giornata.

18.56 - C'è intanto una sorpresa: la Mercedes ha deciso di cambiare il motore endotermico sulla monoposto di Valtteri Bottas, che dunque andrà in penalità pagando 5 posizioni in griglia! Per il finnico si tratta della sesta (!) unità della stagione...

18.53 - Intanto Lewis Hamilton abbassa ulteriormente il limite: 1:36.812 per Lewis Hamilton, al comando con 43 millesimi di vantaggio su Lando Norris.

18.52 - Nel frattempo, sembra che il tema di questo inizio sessione sia quello dei ''bump'', gli avvallamenti del terreno presenti soprattutto nel primo settore della pista. Insomma, nonostante gli interventi dopo le polemiche della gara di MotoGP di qualche settimana fa, il Circuit of the Americas continua a essere problematico...

18.51 - Sosta ai box per Leclerc, che evidentemente deve far controllare ai meccanici lo status della sua SF21 dopo il testacoda di cui vi abbiamo parlato.

18.49 - Bandiera gialla nel primo settore: Charles Leclerc è finito nella ghiaia nella zona del cosiddetto ''snake'', le curve in successione che ricordano tanto Suzuka. Il monegasco è ripartito senza danni, ma probabilmente ha danneggiato le sue gomme...

18.47 - Ovviamente è già Hamilton contro Verstappen: Max si inserisce in seconda posizione con 77 millesimi di gap dal rivale per il titolo. La regia intanto manda in onda le immagini dell'infrazione dei track limit in curva 9: Ricciardo e Gasly sono i primi a incappare nella trappola, sperando che non si debba passare tutto il fine settimana a parlarne...

18.45 - Ci sono i primi tempi da mettere a referto: 1:37.260 per Lewis Hamilton che, con gomme Soft, rifila 3 decimi abbondanti a Sergio Perez, che però ha le Hard. Poi Charles Leclerc su Medium.

18.43 - Abbiamo già 19 auto in pista, con Fernando Alonso unico escluso dalla festa di questo inizio sessione di PL1. Da segnalare che in casa Ferrari i meccanici hanno dovuto smontare il cofano motore dalla monoposto di Leclerc. Si è trattato evidentemente solo di un controllo di routine, visto che il monegasco è già in pista.

18.41 - Semaforo verde e siamo di nuovo in attività, con un bel gruppo di auto già incolonnate in fondo alla pit-lane in attesa del via. E stavolta ci sono anche i big Verstappen e Hamilton.

18.40 - L'Alpine di Alonso è adesso portata via dai marshal. A breve dovremmo avere il nuovo semaforo verde.

18.37 - Gli unici a non essere ancora entrati in pista sono Norris, Latifi, Raikkonen, Verstappen, Hamilton, Russell e Bottas, in rigoroso ordine di classifica che, in questa fase, dipende dal numero di gara.

18.35 - Dal fondo dell'Alpine A521 di Alonso c'è anche un'evidente perdita di liquido. Non un avvio ideale per il due volte campione del mondo.

18.33 - Bandiera rossa. Non inizia bene il weekend texano di Fernando Alonso e dell'Alpine: lo spagnolo è stato costretto a parcheggiare nella coloratissima via di fuga esterna al tornante di curva 12.

18.32 - In pista anche Schumacher, Ocon, Giovinazzi, Leclerc, Alonso, Stroll, Sainz, Tsunoda, Ricciardo (in foto), Mazepin e Vettel, che in questo fine settimana pagherà la penalità per la sostituzione del motore.

18.30 - Semaforo verde e si parte! Via alle prove libere 1 del GP degli Stati Uniti 2021! Il primo a scendere in pista è Sergio Perez, seguito da Pierre Gasly.

18.25 - Cinque minuti al semaforo verde. Vediamo insieme quali sono le scelte Pirelli per il fine settimana texano: le gomme Hard saranno le C2, mentre le più morbide saranno le C4, con le Medium C3.

18.20 - Cominciamo la nostra giornata di dirette parlando di meteo perché, dopo un paio di appuntamenti con condizioni ballerine, per il momento le previsioni parlano di un fine settimana dalle temperature estive. 26 gradi l'aria, 29 l'asfalto della pista, risistemato dopo le polemiche della MotoGP. E, in cielo, non c'è neanche una nuvola...

18.15 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo di nuovo in diretta, per raccontarvi le prove libere 1 del GP degli Stati Uniti 2021. Pronti per seguirle e commentarle live con noi? Bene, giusto 15 minuti d'attesa e poi il via alla prima ora di attività al Circuit of the Americas.

Gallery
USGP 2021
Logo MotorBox