Ferrari: Leclerc si prende la responsabilità per il pasticcio finale
F1 2022

Leclerc e il pasticcio finale: "La penalità è colpa mia"


Avatar di Luca Manacorda , il 28/08/22

1 mese fa - Il monegasco spiega l'episodio costatogli una posizione

Il monegasco spiega l'episodio costatogli una posizione nel finale del GP Belgio
Benvenuto nello Speciale BELGIANGP 2022, composto da 22 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario BELGIANGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DOMENICA AMARISSIMA Come se non bastasse l'impressionante superiorità messa in mostra a Spa da Max Verstappen e dalla Red Bull, il GP Belgio di Charles Leclerc è iniziato ed è finito riservando amare sorprese al monegasco. Prima una visiera a strappo finita in un condotto dei freni lo ha costretto a un pit stop fuori programma nei primissimi giri, poi una penalità per eccesso di velocità in pitlane nel finale lo ha fatto scalare dal quinto al sesto posto della classifica. Leclerc e la Ferrari avevano deciso di effettuare un pit stop al penultimo giro, per cercare di ottenere il punto addizionale del giro più veloce in gara sfruttando gomma fresca e serbatoio vuoto. Obbiettivo non riuscito, con il numero 16 che ha anche dovuto battagliare con Fernando Alonso per riprendersi la posizione salvo cedergliela nuovamente dopo la bandiera a scacchi. Leclerc è stato infatti pizzicato superare di 1 km/h il limite di velocità in corsia box, vedendosi affibbiati 5 secondi di penalità al tempo finale.

ASSUNZIONE DI COLPE La strategia della Ferrari, alla quale Alonso ha riservato una frecciatina, anche in questa occasione ha fatto storcere il naso a più di un tifoso, ma Leclerc nelle dichiarazioni al termine della gara ha difeso la squadra: ''La penalità è colpa mia, quindi nulla a che fare con la squadra. Ne avevamo parlato durante la gara. Alla fine abbiamo deciso di fermarci. Quindi è andata così''.

VEDI ANCHE



DISCUSSIONI STRATEGICHE Dopo i disastri delle precedenti gare, oggi in Belgio ha stupito sentire il box della Ferrari coinvolgere molto di più Leclerc nelle decisioni relative alle gomme da montare. Secondo Leclerc non si tratta però di una novità rispetto al passato: ''L'abbiamo sempre fatto. Questa volta siamo stati un po' più chiari perché eravamo nella terra di nessuno e nessuno stava lottando con noi. Quindi abbiamo avuto più libertà di parlarne''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 28/08/2022
Tags
BelgianGP 2022
Logo MotorBox