F1 GP Qatar 2021, PL3: Mercedes al top, ansia Red Bull per il Drs
LIVE F1 2021

F1 GP Qatar 2021, PL3: le Mercedes fanno paura, ansia per il Drs di Verstappen


Avatar di Salvo Sardina , il 20/11/21

1 settimana fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto delle prove libere 3 del GP Qatar 2021

Bottas precede di 78 millesimi capitan Hamilton nelle ultime libere del GP Qatar. Mercedes tornano a impressionare, mentre la Red Bull (terza con Verstappen, staccato di 3 decimi) è in apprensione per l'ala mobile. La cronaca minuto per minuto.
Benvenuto nello Speciale QATARGP 2021, composto da 22 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario QATARGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP QATAR 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL3? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

MERCEDES AL TOP Nella terza e ultima sessione di prove libere del GP del Qatar 2021 sono le Mercedes di Valtteri Bottas e Lewis Hamilton a cambiare passo. Il team campione del mondo in carica lancia un messaggio chiaro ai rivali della Red Bull con il miglior tempo del pilota finlandese, seguito a ruota (solo 78 millesimi di distacco) dal sette volte iridato che intravede la possibilità di accorciare ulteriormente le distanze in classifica da Max Verstappen.

F1 GP Qatar 2021, Doha: Valtteri Bottas (Mercedes AMG F1)

ANSIA DRS Proprio l'olandese, attuale leader del mondiale con 14 punti di margine su Lewis, ha chiuso al terzo posto a tre decimi abbondanti da Bottas, ma non sta passando momenti tranquilli. Per tutta la sessione, nel box della scuderia anglo-austriaca, si è infatti lavorato per risolvere l'ormai annoso problema all'ala mobile, che affligge la RB16B da svariate gare. Nonostante gli sforzi (foto copertina), il dispositivo continua a ballare pericolosamente sul rettilineo e adesso è corsa contro il tempo per sistemarlo definitivamente in vista delle qualifiche.

F1 GP Qatar 2021, Doha: Max Verstappen (Red Bull Racing)

GLI ALTRI Dopo il secondo posto nelle prime due sessioni di prove libere, Pierre Gasly si conferma un fattore nel weekend qatariota. Il francese dell'AlphaTauri è quarto, seguito dal ''quasi-compagno'' Perez, quinto a mezzo secondo dalla vetta. Sesta piazza per la Ferrari di Carlos Sainz, mentre Charles Leclerc - protagonista di un testacoda nella fase finale che gli ha impedito di migliorarsi con l'ultimo treno di Pirelli Soft (foto sotto) - è scivolato in nona piazza, alle spalle delle due Alpine di Alonso e Ocon. Chiude la top-10 un buono Yuki Tsunoda.

F1 GP Qatar 2021, Doha: il testacoda di Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) durante le PL3

RISULTATI E APPUNTAMENTI Da segnalare i problemi per Nikita Mazepin che, dopo aver saltato tutte le PL2 non ha potuto completare neppure un giro nella terza e ultima sessione di libere del weekend. Il russo ha infatti riscontrato un problema al motore non appena uscito dai box, costringendo i commissari a esporre la bandiera rossa. La F1 torna in pista alle 15.00 (cronaca live minuto per minuto su MotorBox a partire dalle 14.45) per il racconto delle qualifiche numero 20 di quest'appassionante mondiale. Nel frattempo, potete cliccare qui per il riepilogo di tutti i risultati delle libere del GP Qatar 2021.

F1 GP Qatar 2021, Doha: i meccanici Haas riportano la macchina di Nikita Mazepin ai box

IL GP QATAR 2021 IN BREVE

PROVE LIBERE 3 GP QATAR 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 3 GP del Qatar 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

13.05 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox, l'appuntamento è per le 14.45 con la cronaca delle qualifiche numero 20 di questa stagione super appassionante. Ciao e a più tardi!

13.02 - La classifica finale delle PL3:

13.00 - Bandiera a scacchi! Finiscono qui le prove libere 3 del GP Qatar 2021.

12.59 - Ultimo giro per Verstappen, che rientra ai box ed esegue un'ultima prova di partenza prima della bandiera a scacchi. Max ha anche trovato il tempo per scherzare con i suoi ingegneri: ''Chi è al telefono?'', chiede l'olandese dopo che, durante il colloquio con il muretto, si è sentito un cellulare squillare...

12.57 - Verstappen chiude il suo primo tentativo con il terzo crono di giornata. L'olandese è a 3 decimi dal leader Bottas, ma il suo giro non è stato perfetto con qualche correzione di troppo nel primo settore.

12.55 - Verstappen torna in pista per la sua ultima simulazione qualifica. Occhi puntati sull'ala posteriore e sui possibili movimenti del Drs sul dritto. Intanto c'è un testacoda per Mick Schumacher, che riparte senza problemi.

12.54 - Leclerc ha completato un altro tentativo ma non è riuscito a migliorarsi. Adesso il monegasco è ottavo, a 1 secondo da Bottas.

12.53 - Si lavora ancora sul Drs di Verstappen, mentre la Mercedes non lascia nessun dettaglio al caso: Hamilton torna al box e i meccanici provano anche la sostituzione dell'ala anteriore nel caso in cui, in gara, ci dovesse essere un danno.

12.51 - E intanto Bottas migliora ulteriormente prendendosi di nuovo la miglior prestazione! 1:22.310 per Valtteri, che rifila 78 millesimi al compagno di squadra.

12.50 - Leclerc è rimasto in pista e sta provando un secondo tentativo nonostante il bloccaggio che potrebbe aver rovinato le sue gomme. Vedremo se il ferrarista riuscirà a migliorarsi.

12.49 - Hamilton chiude il giro con il miglior tempo di sempre sulla pista del Qatar! 1:22.388 per il britannico della Mercedes. Bottas a 185 millesimi, Perez è terzo a poco meno di mezzo secondo. E Max? È ancora ai box...

12.47 - Testacoda per Charles Leclerc, che è finito in ghiaia in uscita da curva 2. Il monegasco ha raccolto un po' di ghiaia prima di tornare in pista con le gomme ormai rovinate.

12.45 - Dopo due giri di lancio, il primo tentativo di Bottas non è irresistibile: 1:23.171 per il leader della sessione, che non si migliora nonostante le gomme nuove.

12.42 - Sainz si mette in quarta posizione mentre torna in pista il leader Bottas, con le Pirelli Soft nuove. Nel box Red Bull ci sono di nuovo i meccanici schierati per evitare che le telecamere carpiscano cosa succede. E ovviamente si lavora ancora sul Drs.

12.40 - La classifica dopo 40 minuti di PL3. In pista già Sainz e Norris con un nuovo treno di gomme Soft per l'ultima simulazione qualifica.

12.38 - Altri problemi per Verstappen: l'olandese ha un piccolo danno all'ala anteriore dopo un passaggio sul cordolo ed è per questo stato richiamato ai box per sostituire la componente.

12.37 - Pierre Gasly fa meglio di Verstappen! 1:22.721 per il francese dell'AlphaTauri, che è però incappato nel sensore posizionato al di là del cordolo di curva 16 e si è visto cancellare il tempo, che lo aveva per un attimo lo aveva portato in terza posizione.

12.35 - Verstappen migliora nel secondo tentativo ma non abbastanza per riportarsi a ridosso delle Mercedes. 1:22.985 per Max, che ha ancora tantissimi problemi all'ala mobile, che balla pericolosamente ogni volta che viene aperta sul dritto...

12.33 - Le Mercedes si rimettono al comando! 1:22.573 per Bottas, che precede di 82 millesimi il compagno Hamilton. Verstappen scala in terza piazza, staccato di mezzo secondo. Prova di forza, con gomme già al terzo tentativo?

12.32 - Nuovo tentativo per Sainz, che si conferma molto in forma e si va a prendere il terzo posto, a sandwich tra le due Mercedes di Hamilton e Bottas.

12.29 - Nonostante il miglior tempo, Verstappen continua ad avere problemi sul Drs. La sua ala mobile si muove pericolosamente in rettilineo, vanificando gli sforzi dei meccanici che hanno a lungo lavorato sul particolare prima di scendere in pista.

12.28 - Ancora meglio fa Verstappen! 1:23.121 per l'olandese della Red Bull, subito al comando al termine del primo tentativo con gomme Soft nuove.

12.25 - E come poco fa, Hamilton batte Bottas. 1:23.152 per Lewis, che si mette a soli 4 millesimi dal miglior tempo segnato ieri dal compagno di squadra con una pista in condizioni decisamente più favorevoli.

12.24 - Secondo tentativo per Bottas, che si rimette al comando! 1:23.387 per il finnico, che prosegue con le stesse gomme Soft usate poco fa. In pista anche Max Verstappen, anche lui con le Pirelli ''rosse''.

12.23 - Testacoda per Pierre Gasly, che si è girato in curva 2. Nessun problema per il francese, che è ripartito senza difficoltà.

12.22 - Alonso si mette al comando con gomme Medium! 1:23.904 per lo spagnolo due volte iridato. Poi Hamilton, Bottas e Sainz. Leclerc esordisce invece con il settimo tempo.

12.20 - Tempi, peraltro, di circa 8 decimi più lenti rispetto a quelli delle PL2: la pista era ben più veloce grazie alle temperature sensibilmente più basse.

12.19 - Ancora meglio Hamilton, che si porta sull'1:23.950. In pista anche Perez, mentre resta ancora ai box Max Verstappen.

12.17 - Ocon abbassa il limite in attesa dell'arrivo delle due Mercedes. Ed è subito Bottas a prendersi la leadership in 1:24.019, con le Soft.

12.16 - Sembra invece terminato il lavoro nel box Red Bull per il Drs di Perez e Verstappen. Vedremo se il dispositivo continuerà a dare problemi...

12.14 - Norris per il momento è più lento di Ocon, nonostante la mescola più performante. In pista adesso anche Bottas e Hamilton, entrambi al lavoro con le Pirelli Soft.

12.11 - Esteban Ocon è il primo a segnare un giro cronometrato in 1:24.864, con gomme Medium. Norris è invece già al lavoro con le Soft.

12.08 - Anche Ocon e Norris si aggiungono alla festa in pista. Per il momento gli altri attendono ai box, con i meccanici Red Bull ancora al lavoro, su entrambe le auto, per sistemare il Drs.

12.05 - Semaforo verde e si riparte. Il primo a scendere in pista è Mick Schumacher, il compagno di Mazepin, che riesce correttamente a prendere la via del tracciato.

12.04 - Weekend fin qui da dimenticare per Mazepin, che già ieri ha saltato tutte le PL2 a causa di un danno al telaio riportato in seguito a un salto sul cordolo nelle prime prove libere. Adesso il giovane russo rischia di saltare anche le PL3, il che implica che arriverà in qualifica con soli 60 minuti di test alle spalle su una pista praticamente sconosciuta...

12.02 - Bandiera rossa perché è necessario l'intervento dei commissari di percorso per riportare la Haas di Mazepin ai box. ''Il motore suona in modo strano'', ha spiegato Nikita via radio.

12.00 - Semaforo verde e si parte con le prove libere 3 del GP Qatar 2021. Il primo a scendere in pista è Nikita Mazepin, a cui viene però chiesto di restare fermo in fondo alla pit-lane a causa di un problema tecnico...

11.55 - Cinque minuti al via della terza sessione, l'ultima a svolgersi con l'illuminazione naturale del sole di Doha. C'è intanto parecchia agitazione nel box Red Bull, con i meccanici schierati davanti alla macchina di Verstappen: si lavora (ancora) sul Drs, che ormai da settimane continua a funzionare a singhiozzo, ballando pericolosamente sul dritto.

11.50 - Un bel buongiorno anche al nostro Simone Valtieri, inviato per MotorBox a Doha. Al momento in pista la temperatura dell'aria è sui 30 gradi, mentre l'asfalto è a 38.

11.45 - Buon sabato mattina a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per le prove libere 3, ultima sessione di free practice prima delle qualifiche e della gara. Un'ultima sessione fondamentale ma con condizioni ben diverse rispetto alle fasi clou del GP del Qatar: a Losail c'è infatti il sole ancora alto in cielo e le temperature sono molto alte.

Gallery
QatarGP 2021
Logo MotorBox