F1 GP Messico 2021, Diretta LIVE PL1
LIVE F1 2021

F1 GP Messico 2021, PL1: Bottas al comando, poi Hamilton e Verstappen


Avatar di Salvo Sardina , il 05/11/21

3 settimane fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto delle prove libere 1 del GP Messico 2021

Tra i due litiganti gode... Bottas! Il finlandese della Mercedes è il più rapido nella prima sessione di test del GP messicano, seguito a ruota da Hamilton, Verstappen e Perez. Ma, in pista, regna l'equilibrio. La cronaca minuto per minuto
Benvenuto nello Speciale MEXICOGP 2021, composto da 18 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MEXICOGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP MESSICO 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL1? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

TRA I DUE LITIGANTI... È iniziato, come al solito, con un bel botta e risposta di giri veloci in pista tra i due litiganti per il titolo mondiale 2021, il weekend del GP del Messico 2021. Ad avere la meglio è stato però il terzo incomodo, quel Valtteri Bottas capace di fermare i cronometri sull'1:18.341. E, cioè, 76 millesimi prima del compagno di squadra Lewis Hamilton e 123 millesimi prima del grande rivale Max Verstappen.

F1 GP Messico 2021, CittΓ  del Messico: Max Verstappen (Red Bull Racing)

PEREZ E LECLERC A MURO In una sessione condizionata dalla pista estremamente sporca (sul rettilineo dei box sembrava quasi stesse piovendo per la scia di polvere sollevata al passaggio di ogni auto), da notare le sbavature di Charles Leclerc e Sergio Perez, finiti entrambi a contatto con le barriere di curva 16 dopo aver perso il posteriore in ingresso. I piloti di Ferrari e Red Bull sono comunque tornati ai box senza l'intervento dei marshal, riuscendo poi a completare regolarmente la sessione: Checo è quarto, a tre decimi scarsi dalla vetta, mentre Leclerc ha chiuso ottavo, alle spalle anche di Pierre Gasly, Carlos Sainz e Fernando Alonso.

F1 GP Messico 2021, CittΓ  del Messico: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) a muro nelle PL1

RISULTATI E APPUNTAMENTI Chiudono la top-10 Esteban Ocon e Sebastian Vettel. Da segnalare anche le penalità inflitte dalla Direzione gara a Yuki Tsunoda (AlphaTauri) e Lance Stroll (Aston Martin), entrambi costretti a partire dal fondo della griglia per aver sostituito la power unit. La F1 torna in pista nella serata di oggi, venerdì 5 novembre, con le prove libere 2 in programma alle 22 (cronaca live su MotorBox dalle 21.45). Qui, intanto, tutti i risultati e i giri percorsi nelle PL1 del GP Messico 2021.

F1 GP Messico 2021, CittΓ  del Messico: atmosfera del circuito

IL GP DEL MESSICO 2021 IN BREVE

PROVE LIBERE 1 GP MESSICO 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 1 GP del Messico 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

19.35 - Rapido Stop&Go per noi di MotorBox, cari lettori. L'appuntamento in diretta è per le 21.45 quando vi racconteremo una sessione di prove libere 2 che si preannuncia piuttosto interessante. Non perdetevela!

19.32 - La classifica finale delle PL1 del GP Messico 2021:

19.30 - Bandiera a scacchi, finiscono qui le prove libere 1 del GP del Messico 2021.

19.27 - Nel frattempo Perez, che ha perso tutta la prima parte della sessione a causa del contatto con le barriere in curva 16, continua a lavorare sul giro secco. Il messicano si è migliorato e bene, inserendosi in quarta posizione, a soli 269 millesimi da Bottas.

19.25 - Arriva intanto una notizia dalla Federazione per quanto riguarda le penalità in griglia per sostituzione di componenti power unit. I piloti a partire dal fondo dello schieramento saranno Yuki Tsunoda e Lance Stroll.

19.23 - Ultimi minuti di sessione con i piloti di nuovo in pista - e abbiamo adesso tutti e 20 i protagonisti al lavoro - stavolta per un assaggio di simulazione gara. Carlos Sainz è, ad esempio, in macchina con le Hard usate nella prima fase della sessione.

19.19 - Intanto Leclerc è finalmente riuscito a segnare un giro pulito, al quarto tentativo con gomme Soft. Il monegasco della Ferrari è setetimo, alle spalle di Carlos Sainz e di Sergio Perez.

19.16 - Si migliora adesso anche Lewis Hamilton: l'inglese si installa in seconda piazza a 76 millesimi da Bottas dopo un secondo intermedio piuttosto lento anche a causa del ''disturbo'' aerodinamico della vettura di Perez. Proprio il messicano, intanto, si è messo in quinta posizione a 8 decimi dal leader Bottas.

19.14 - Anche Raikkonen ha tagliato curva 1 non rispettando il punto di rientro segnalato dalla Direzione gara con un birillo. Il finnico sarà investigato a fine sessione, al pari di Lewis Hamilton.

19.12 - Secondo tentativo veloce per Valtteri Bottas, che si rimette al comando in 1:18.341. Non è una novità per il finnico essere particolarmente competitivo nelle libere, ma c'è anche da considerare che Valtteri ha un bel quantitativo di motori freschi a disposizione, al contrario del compagno (e di Max Verstappen) che devono risparmiare chilometri se vorranno evitare un'altra penalità.

19.10 - Si lancia anche Charles Leclerc con gomme Soft nuove, mentre Perez è stato costretto ad abortire il primo giro a causa del ''quasi'' compagno di squadra Yuki Tsunoda.

19.08 - Il pubblico torna a sbracciarsi e questo può voler dire soltanto una cosa: il ritorno in pista di Sergio Perez. Gomme Soft nuove anche per il messicano della Red Bull, che si sta lanciando. A breve dovremmo vedere in pista anche Charles Leclerc.

19.07 - Verstappen mette le cose in chiaro! 1:18.464 per l'olandese della Red Bull, che va a 370 millesimi di vantaggio su Bottas e mezzo secondo su Hamilton, a parità di gomme Soft.

19.06 - Hamilton si inserisce in seconda posizione con 142 millesimi di gap da Bottas. E adesso aspettiamo il tempo di Verstappen...

19.04 - Sainz si prende la miglior prestazione ma dura poco: Bottas batte il ferrarista in 1:18.834 rifilandogli sei decimi abbondanti. Gomme Soft nuove anche per Max Verstappen, con Leclerc e Perez ancora fermi ai box.

19.03 - Gomme Soft nuove per Hamilton, Bottas e Sainz, che tornano in pista per la simulazione qualifica di fine sessione. Vedremo se anche Verstappen si metterà a pari condizioni con i grandi rivali di casa Mercedes.

19.01 - Mezz'ora dopo l'inizio della sessione, è tempo di fare un riepilogo della situazione di classifica. Ricordiamo che le due Mercedes (e le McLaren) hanno girato con le Soft, mentre le due Red Bull (e le Ferrari) hanno optato per le Hard.

18.57 - Verstappen torna ai box, mentre Charles Leclerc e Sergio Perez restano ancora in attesa di poter tornare in pista. Il monegasco e il messicano sono finiti contro il muro nelle fasi iniziali di questa sessione e i meccanici lavorano per verificare che non ci siano danni a livello di sospensioni e cambio.

18.54 - Continua il botta e risposta tra Hamilton e Verstappen: Max abbassa il limite in 1:19.826, ma poi è Lewis a tornare davanti con il tempo di 1:19.781. Buona la prestazione di Yuki Tsunoda, che si inserisce in terza piazza, davanti a Bottas.

18.52 - Intanto proprio Hamilton è sotto investigazione per aver tagliato curva 1 (il lungo di cui vi parlavamo poco fa) senza rispettare il punto di rientro indicato dal birillo. Probabilmente ci sarà una reprimenda a fine sessione per il pilota di casa Mercedes.

18.49 - Verstappen si mette per un attimo al comando ma poi è Hamilton che lo ricaccia in seconda posizione: 1:20.085 per Lewis con gomme Soft, che rifila 129 millesimi al grande rivale (che però ha le Hard).

18.47 - Hamilton è tornato in pista ma è subito andato lungo alla prima staccata: per intenderci, c'è talmente tanta polvere in pista che, sul rettilineo, e auto alzano una scia quasi come se piovesse.

18.45 - Per il momento Verstappen non si prende rischi ed è solo quindicesimo. A fare le veci di casa Red Bull è dunque Pierre Gasly, che si inserisce al comando della classifica in 1:20.316, con gomme Soft.

18.44 - Ovviamente, la fortuna per entrambi è stata il fatto che in quella zona della pista si transita a velocità bassissime e, dunque, i danni sono stati limitati. Bandiere verdi e si riparte senza limitazioni.

18.42 - Virtual Safety Car: anche Sergio Perez ha battezzato le barriere in curva 16 in un incidente analogo a quello di Leclerc. Anche il messicano è ripartito tornando ai box con qualche lieve danno nella zona dell'ala posteriore.

18.40 - La pista si conferma molto scivolosa in questa fase per Charles Leclerc: dopo una sbavatura in curva 12, il monegasco ha perso il controllo della sua SF21 in curva 16, appoggiandosi con il posteriore sulle barriere. Il ferrarista è comunque ripartito tornando ai box con l'ala lievemente danneggiata.

18.37 - Per un istante abbiamo avuto Perez al comando della sessione, ma poi è stato di nuovo Bottas a prendersi la leadership: 1:20.459 per il finlandese, che rifila 8 decimi all'idolo del pubblico di casa. Hamilton paga invece un secondo e, poco convinto delle condizioni dell'asfalto, è già rientrato ai box.

18.34 - Bottas al comando della sessione con gomme Soft: 1:21.327 per Valtteri, che precede di due decimi il compagno di squadra Hamilton a parità di gomma. Discorso diverso per le due Red Bull, al momento in pista con le Hard, stesse mescole opzionate in questa fase dalle due Ferrari di Sainz e Leclerc.

18.32 - Leclerc si apre via radio denunciando proprio il problema dell'asfalto molto sporco: ''C'è davvero tantissima polvere al momento''.

18.31 - Subito giro di installazione per Raikkonen, Schumacher, Giovinazzi, Mazepin, Norris, Sainz, Ocon, Tsunoda, Leclerc, Bottas, Ricciardo, Perez e Hamilton. Si nota già molta polvere alzarsi dall'asfalto: anche se il circuito è permanente, non è molto utilizzato nel corso della stagione.

18.30 - Semaforo verde e si parte! Via alle prove libere 1 del GP del Messico 2021.

18.27 - A proposito di asfalto, come al solito a inizio weekend parliamo anche di pneumatici, con Pirelli che porta a Città del Messico le tre mescole mediane: le Soft saranno le C4, con le Medium C3 e le Hard C2.

18.23 - C'è un grande atmosfera in pista in un altro weekend in cui è previsto il tutto esaurito sugli spalti. Intanto le condizioni meteo sono le migliori possibili: splende il sole su Città del Messico, con 17 gradi nell'aria e 37 sull'asfalto (molto scuro e dunque tendente a scaldarsi con più facilità).

18.20 - Ci sarà ovviamente grande attenzione sul duello tra Max Verstappen e Lewis Hamilton, ma oggi (e probabilmente non solo oggi) tutti gli occhi sono per lui, l'idolo del pubblico di casa, Sergio Perez. Il messicano cammina nel paddock con una tuta tributo agli abiti tradizionali del luogo.

18.15 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox. Siamo in diretta per raccontarvi le prime prove libere del GP Messico 2021. Pronti per seguirle con noi? Tra 15 minuti il via alla sessione.

Gallery
MexicoGP 2021
Logo MotorBox