F1 GP Messico 2021, Gara: Verstappen imprendibile, Hamilton a -19
LIVE F1 2021

F1 GP Messico 2021, Gara: Imprendibile Verstappen, Hamilton si difende da Perez


Avatar di Salvo Sardina , il 07/11/21

3 settimane fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del Gran Premio del Messico 2021

L'olandese della Red Bull prende la leadership in curva 1 anche grazie al pasticcio di Bottas (che ha chiuso il compagno lasciando la scia e la traiettoria gommata al rivale) e poi domina senza affanni. 2° Hamilton, Perez sul podio. La cronaca minuto per minuto
Benvenuto nello Speciale MEXICOGP 2021, composto da 18 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MEXICOGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP MESSICO 2021: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA GARA

IMPRENDIBILE VERSTAPPEN La delusione per il risultato delle qualifiche di ieri non ha scoraggiato gli uomini Red Bull, in grado di confermare in gara tutti i pronostici della vigilia. A dominare il GP del Messico ci ha pensato Max Verstappen, in grado di prendere il comando con una staccata da manuale in curva 1 e poi volare via indisturbato fin sotto alla bandiera a scacchi. Un sorpasso doppio, quello dell'olandese leader del mondiale che, approfittando della scia del poleman Bottas sul lungo rettilineo, ha beffato entrambe le Mercedes. Un modo tremendo per il team campione del mondo in carica di risvegliarsi dal sogno della Q3: mentre il finlandese sprofondava in fondo al gruppo colpito dalla McLaren di Ricciardo, per Lewis Hamilton è stato subito chiaro che il ritmo gara poderoso avrebbe reso irraggiungibile il grande rivale nella lotta per il titolo.

F1 GP Messico 2021, Cittร  del Messico: Max Verstappen (Red Bull) prende il comando in curva 1

PEREZ SPINTO DAL PUBBLICO Ben presto, mentre Verstappen scappava via senza avversari e con tutto il tempo per scegliere la miglior strategia possibile, il sette volte iridato ha quindi dovuto difendere la seconda posizione dagli attacchi di Sergio Perez, terzo dopo la prima chicane. Il messicano, spinto dal tifo incessante del ''suo'' pubblico, ha provato a differenziare la strategia, ritardando la prima sosta per poi presentarsi all'attacco finale con gomme più fresche di una decina di giri. Alla fine, però, Lewis ha tenuto la piazza d'onore anche grazie alla buona velocità sul dritto, senza mai essere davvero impensierito dalla Red Bull del rivale. Così, in un weekend in cui le cose sarebbero anche potute andare peggio, l'inglese riesce a contenere i danni andando a -19 da Max in classifica Piloti.

F1, GP Messico 2021: il podio con Lewis Hamilton, Max Verstappen e Sergio Perez

BOTTAS STRAPPA 1 PUNTO A MAX Finito sul banco degli imputati per aver lasciato spazio al via al grande rivale per il titolo, poi autore comunque di un capolavoro in frenata che ha di fatto deciso la gara, Valtteri Bottas si è comunque reso utile alla causa Mercedes, sacrificando la sua gara per strappare il punto extra a Verstappen, con il giro più veloce nell'ultimo giro di gara. Per quanto riguarda la gara del pacchetto di mischia, a vincere la contesa centrando il quarto posto è stato l'ottimo Pierre Gasly, in grado di controllare senza affanni gli attacchi delle Ferrari di Charles Leclerc e Carlos Sainz, al quinto e sesto posto. La scuderia di Maranello può comunque sorridere nella lotta per il terzo posto Costruttori, vista la debacle della McLaren, che raccoglie solo un punto con il decimo posto di Lando Norris, arrivato alle spalle anche di Sebastian Vettel, Kimi Raikkonen e Fernando Alonso. La rossa completa così la rimonta e mette la freccia in classifica team, staccando i rivali di Woking di 13.5 punti.

F1 GP Messico 2021, Cittร  del Messico: Valtteri Bottas (Mercedes AMG F1)

RISULTATI E APPUNTAMENTI La Formula 1, impegnata in un trittico di gare che porterà il Mondiale nella sua fase decisiva, torna in pista già la prossima settimana, con il GP del Brasile che ci vedrà assistere alla terza e ultima prova di Sprint Qualifying. L'appuntamento è dunque per venerdì 12 novembre con le prime prove libere e le qualifiche sulla pista di Interlagos. Nell'attesa, potete cliccare qui per tutti i risultati del fine settimana di Città del Messico e qui per la classifica Piloti e Costruttori di questo bellissimo campionato.

F1 GP Messico 2021, Cittร  del Messico: Lewis Hamilton (Mercedes) davanti a Sergio Perez (Red Bull)

IL GP DEL MESSICO 2021 IN BREVE

GRAN PREMIO DEL MESSICO 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

GP del Messico 2021 terminato. Rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

21.50 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox, vi ringraziamo per l'attenzione e vi diamo appuntamento alle 23 sulla nostra pagina Instagram @MotorBoxSport per il commento a caldo di questa bella gara. L'invito è comunque quello di restare con noi perché sono in arrivo ancora tante notizie, commenti, dichiarazioni e analisi su questo GP numero 18 della stagione F1. Grazie e buon proseguimento con MotorBox!

21.47 - E ovviamente è grande festa nella zona dello stadio per Checo Perez, che esulta con i suoi tifosi per il primo podio in carriera nella gara di casa. Intanto Hamilton via radio è sconsolato: ''Ho dato tutto, semplicemente non avevamo il ritmo''.

21.45 - La classifica finale del GP Messico 2021:

21.43 - E Bottas riesce a rubare il punticino extra a Verstappen! 1:17.774 per il finlandese della Mercedes, che chiude quindicesimo.

21.42 - Bandiera a scacchi per Max Verstappen, che vince il GP del Messico per la terza volta in carriera e si porta a +19 in classifica! Hamilton tiene la seconda posizione su un Perez che ha provato a farsi vedere quasi in modo disperato nelle ultime curve.

21.41 - Comincia l'ultimo giro con l'ultimo tentativo anche per Perez su Hamilton.

21.40 - Nuovo pit-stop per Bottas, che dunque dovrà tentare il giro veloce con un altro treno di Soft nell'ultimo giro. Intanto Leclerc è tornato davanti a Sainz, che ha aspettato il compagno e ceduto la posizione.

21.39 - Due giri alla fine e Perez è di nuovo in zona Drs alle spalle di Hamilton. Ultime chance per il messicano per provare a regalare la doppietta alla Red Bull.

21.38 - Bottas stava andando per il giro veloce ma poi si è trovato alle spalle di Verstappen: ''Mi ha rallentato''. Adesso Valtteri si è sdoppiato in attesa di riprovare il giro veloce.

21.36 - Hamilton comunque non è in crisi con le gomme: l'inglese si sta difendendo bene da Perez segnando anche il giro migliore del proprio ruolino personale.

21.35 - Bottas, in caso di giro veloce, toglierà il punto a Verstappen ma non prenderà il +1 visto che si trova quattordicesimo e fuori dalla zona punti.

21.34 - Complici alcuni doppiaggi, Perez torna a 2 secondi da Hamilton. Intanto Verstappen fa segnare il record nel secondo settore e va a 19 secondi da Perez. Si ferma, intanto, Valtteri Bottas per togliere il punto extra a Verstappen.

21.31 - Ogni giro alle spalle di Hamilton non è solo un giro in meno alla bandiera a scacchi, ma anche un problema per le sue gomme, che rischiano di surriscaldarsi.

21.30 - Perez è già da un paio di giri in zona Drs ma il messicano non riesce ancora ad affondare l'attacco, anche grazie alla buona velocità sul rettilineo della Mercedes di Hamilton.

21.29 - La classifica a 10 giri dalla fine:

21.27 - Checo è in zona Drs su Hamilton e il pubblico è letteralmente impazzito.

21.25 - Ci siamo quasi! Perez è a 1.2 da Hamilton e viene rassicurato dal muretto sul fatto che tutti i parametri della sua monoposto sono ok. Lewis, invece, denuncia via radio il degrado delle sue gomme Hard. Che hanno 11 giri in più rispetto a quelle di Checo.

21.24 - Charles Leclerc lascia passare solo adesso il compagno Carlos Sainz, che nei secondi precedenti si era lamentato: ''Sta facendo un sacco di errori solo per tenermi dietro''.

21.23 - Stroll intanto sorpassa Russell e si prende la quindicesima posizione in staccata verso curva 1. Siamo nel corso del giro 57/71.

21.21 - Perez è sempre più vicino a Hamilton! E adesso il distacco da Lewis è solo di 2.6 secondi.

21.20 - Leclerc è un po' in difficoltà con le gomme, ma il monegasco viene avvisato di lasciare strada a Sainz, che proverà poi ad attaccare Gasly. L'AlphaTauri di Pierre è però lontana più di 10 secondi...

21.18 - Alla richiesta di Hamilton, gli ingegneri hanno comunque analizzato la situazione del guadagno di Perez: ''Se la progressione sarà questa, dovrebbe venirci a prendere nell'ultimo giro''. E intanto Verstappen porta il gap a 14 secondi... Un altro pianeta.

21.17 - Inizia il giro 53 per Verstappen, mentre il team radio di Hamilton dà la misura della delusione del muretto Mercedes: ''Ragazzi, siete ancora lì?''. Il campione in carica si lamenta per le scarse comunicazioni con gli ingegneri, che forse non sanno bene cosa dirgli...

21.16 - Perez continua a guadagnare qualcosina su Hamilton e porta il divario a 5 secondi! Intanto Max Verstappen dà un altro strappo: 1:18.999 per l'olandese, che vuole anche il punto extra per il giro veloce.

21.14 - Guardiamo un attimo la gara per il primo posto del pacchetto di mischia: Gasly ha 6 secondi di vantaggio su Leclerc, il quale ha 3.9 secondi su Sainz. Poi Vettel, settimo, ma a 12 secondi dallo spagnolo.

21.13 - Giro veloce per Perez, che continua a guadagnare su Hamilton! 1:19.468 per il messicano, che fa esplodere gli spalti e va a 6 secondi da Lewis a 21 giri dalla bandiera a scacchi.

21.12 - L'ingegner Verstappen continua a seguire la gara del compagno di squadra: ''Che distacco ha Perez da Hamilton?''. 7 secondi, e ogni giro il messicano rosicchia qualcosa. Ci sarà la tanto agognata doppietta Red Bull?

21.10 - Secondo la regia, Perez raggiungerà Hamilton nell'arco di 13 giri. Intanto Bottas è di nuovo alle spalle di Ricciardo, stavolta in lotta per la dodicesima posizione.

21.09 - La classifica dopo 45 giri di gara:

21.07 - Arriva infine anche la sosta di Lando Norris, che monta le Hard e torna in pista in decima posizione.

21.06 - Verstappen continua a fare l'ingegnere di se stesso: ''Potreste controllare lo stato della mia gomma anteriore sinistra rispetto agli altri?''. Il ragazzo è decisamente in controllo della situazione.

21.04 - Anche Sainz torna ai box per cambiare gomme: lo spagnolo ha le Hard ed è sesto, con 8 secondi di gap da Leclerc e 7.5 su Norris.

21.03 - Intanto Perez segna il giro più veloce della gara in 1:19.659 e si mette a caccia di Hamilton. Il messicano dovrà recuperare 8.7 su Hamilton, ma ha gomme di 11 giri più fresche.

21.02 - Pit-stop lentissimo per Bottas, che monta gomme Medium ma sprofonda a 10 secondi da Ricciardo. Domenica da incubo per il finlandese della Mercedes.

21.01 - Si ferma il leader Perez e si ristabilisce l'ordine dei giri scorsi: Verstappen è al comando, seguito da Hamilton e dal messicano, in pista con gomme Hard nuove. Poi Sainz, che a questo punto è l'unico che deve ancora fermarsi insieme a Norris.

20.59 - Si fermano Alonso e Ricciardo: lo spagnolo torna in pista con le Hard nuove mentre Daniel ha evitato l'undercut di Bottas montando le Medium.

20.58 - Bottas torna a farsi sotto su Ricciardo, ma il poleman finlandese continua a restare imbottigliato alle spalle del pilota McLaren. Intanto si alzano un po' i tempi di Perez, che negli ultimi passaggi sta faticando a tenere il ritmo di Hamilton e Verstappen.

20.56 - Il ritmo di Perez in effetti non è niente male: il messicano, nell'ultimo giro, ha perso mezzo secondo dal compagno ma solo 2 decimi da Hamilton, che ha gomme nuove.

20.55 - La classifica dopo 35 giri di gara e intanto Perez spiega via radio che le sue gomme sono molto buone. Il messicano procede nel tentativo di accorciare il secondo e ultimo stint di gara:

20.53 - Siamo nel corso del giro 35 e per il momento devono ancora fermarsi Perez, Sainz, Alonso e Norris. Tutti gli altri hanno già fatto un cambio gomme, ma dobbiamo considerare che Ricciardo e Bottas si sono fermati nel corso del primo giro di gara.

20.52 - Boato dagli spalti perché, complice la sosta di Max, è adesso Perez il leader della gara.

20.50 - Reagisce Max Verstappen, che torna ai box per montare le Hard e torna in pista con un vantaggio di sicurezza su Hamilton (staccato di 7.5 secondi).

20.49 - Hamilton è molto veloce al primo passaggio pulito con gomme Hard, mentre Leclerc sorpassa Alonso per l'ottava posizione. Si ferma anche Gasly per respingere il possibile undercut di Charles.

20.47 - Si ferma adesso anche Leclerc, togliendosi dall'imbarazzo di dover fare da tappo a Hamilton. Intanto Verstappen, come ad Austin, fa lo stratega: ''Vediamo che tempi fa Lewis con queste gomme''.

20.46 - Pit-stop per Lewis Hamilton, che anticipa i tempi e va a montare gomme Hard. Adesso il sette volte iridato torna in pista in quinta posizione, alle spalle di Leclerc ma davanti a Sainz.

20.45 - Intanto Leclerc si sta sempre più avvicinando a Pierre Gasly: il francese ha adesso ''solo'' tre secondi di vantaggio sul monegasco.

20.44 - Continua la lotta tra Bottas e Ricciardo ma per il momento Daniel mantiene la posizione. C'è da dire che i due comunque girano piuttosto lenti e questo è un dramma per la strategia di Giovinazzi, chiamato ad anticipare il pit-stop e finito alle spalle di questa coppia di piloti in battaglia.

20.42 - Perez torna a farsi sotto su Hamilton, e adesso il gap tra i due è di 1.7 secondi. Verstappen fa gara a parte, con ormai 9 secondi di vantaggio sul rivale per il titolo.

20.39 - La classifica dopo 25 giri di gara, mentre Bottas prova a rompere gli indugi per sorpassare Ricciardo (ma so lotta per l'undicesima posizione).

20.37 - Tornano i team radio un po' sconsolati da parte di Hamilton: ''Questi ragazzi (della Red Bull, ndr) sono troppo veloci per noi''. Dal muretto, però, Lewis viene incitato a continuare a costruire un bel gap su Perez per difendere quantomeno i 18 punti della seconda posizione.

20.35 - Buona la rimonta, intanto, di Lando Norris: partito dal fondo della griglia, l'inglesino della McLaren è decimo, a sette secondi dall'Alpine di Alonso.

20.33 - Come visto anche nelle prove libere, Hamilton continua a perdere circa mezzo secondo al giro nel secondo settore, terreno di conquista della Red Bull. Perez è comunque sempre sui 2 secondi di ritardo dal rivale della Mercedes.

20.32 - Verstappen sta facendo ciò che vuole: miglior giro in 1:20.685 per l'olandese, che prende un secondo a Hamilton e va a 7.2 di vantaggio!

20.30 - Perez informato via radio che la strategia passa al ''piano B''. Ovviamente non sappiamo di cosa si tratti, ma a questo punto l'obiettivo della Red Bull torna a essere quello di centrare una doppietta insperata dopo le qualifiche di ieri.

20.29 - Non sappiamo se è per le temperature leggermente più alte rispetto a quelle dei giorni scorsi, ma al momento tutti i piloti stanno anticipando le soste sul previsto. Adesso è il momento di Antonio Giovinazzi, richiamato al pit per montare le Hard.

20.28 - La classifica dopo 15 giri dei 71 previsti:

20.26 - Fase molto delicata per Hamilton, che più che guardare la Red Bull di Verstappen, deve difendersi da Perez: Max è già a 5.7 di gap mentre Perez è a 1.9 e continua a guadagnare ogni settore!

20.24 - Sosta molto anticipata per Stroll, che passa alle Hard. Intanto Hamilton, che nell'ultimo passaggio ha perso 7 decimi, si lamenta per le gomme, che si stanno deteriorando molto velocemente.

20.23 - Verstappen è già a 4 secondi da Hamilton, che ha a sua volta 3 secondi di vantaggio su Perez. Poi Gasly, quarto e un po' dimenticato dalle telecamere, con un ritardo di 5.5 da Perez e un vantaggio di 4 secondi su Leclerc.

20.21 - Per il momento tutti i piloti in zona punti procedono sfilacciati senza possibilità d'attacco. L'unico che può puntare a prendere una posizione è Vettel, ottavo alle spalle di Antonio Giovinazzi e quasi in zona Drs.

20.19 - Anche Alonso sorpassa Russell, estromettendo il pilota Williams dalla zona punti. Intanto il divario di Hamilton dal leader Verstappen è salito a tre secondi. L'olandese sta letteralmente volando via in questa fase iniziale con gomme Medium.

20.18 - Raikkonen sale in nona posizione, mentre Carlos Sainz è già in zona Drs alle spalle di Leclerc. Lo spagnolo al momento sembra più competitivo del compagno di squadra.

20.16 - Verstappen è molto veloce in questa fase e Hamilton lo ammette via radio. Intanto il vantaggio sale a 2.5 secondi, mentre in zona punti è duello tra Raikkonen e Russell per la decima posizione. L'inglese, per il momento, riesce a tenersi la posizione ma l'Alfa Romeo sembra più rapida in questa fase.

20.15 - Max sta intanto già imprimendo il proprio ritmo alla corsa e Hamilton è staccato di 2.2 secondi. Poi Perez, che paga 1.8 di gap dal rivale della Mercedes.

20.13 - Via radio Hamilton si lamenta tantissimo per quanto accaduto al via: Bottas ha chiuso il compagno di squadra lasciando spazio sulla sinistra per spalancare la porta a Verstappen.

20.12 - Bandiere verdi e si riparte con Max Verstappen che è scattato bene riuscendo a tenersi a distanza di sicurezza da Hamilton. Intanto Sainz va all'attacco e si prende la sesta posizione ai danni dell'Alfa Romeo di Giovinazzi.

20.11 - La Safety Car rientrerà al termine di questo giro.

20.10 - Dunque: Verstappen al comando seguito da Hamilton, Perez, Gasly, Leclerc. Ottima sesta posizione per Antonio Giovinazzi, che precede Carlos Sainz, Sebastian Vettel, George Russell e Kimi Raikkonen.

20.08 - Tsunoda, intanto, è stato costretto al ritiro dopo un contatto con la Alpine di Ocon. Gran caos al via, con numerosi piloti che hanno poi tagliato la chicane. Il primo a farlo è stato Perez, che è rientrato in pista senza rispettare il paletto. Vedremo se ci sarà un'investigazione per il messicano...

20.06 - Pit-stop per Bottas e Ricciardo. Proprio l'australiano è arrivato lungo in curva 1 mandando in testacoda il poleman. Entrambi adesso sono di nuovo in pista con gomme Hard.

20.04 - Safety Car in pista. Ci sono Yuki Tsunoda e Mick Schumacher fermi in pista, mentre Bottas è in diciottesima e ultima posizione. Problemi anche per Daniel Ricciardo, che ha rotto l'ala anteriore.

20.03 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il Gran Premio del Messico 2021! Clamorosa partenza di Max Verstappen, che prende la scia di Bottas e si va a prendere la leadership con un'incredibile staccata all'esterno in curva 1! Hamilton è secondo mentre il poleman Bottas è finito in testacoda!

20.00 - Via al giro di formazione! Tutti i piloti si sono correttamente mossi dalla griglia di partenza e si incolonnano verso curva 1. Tra circa tre minuti il via alla gara...

19.58 - Due minuti al via del giro di formazione del GP del Messico. Ecco le gomme al via: Medium usate per i primi 8 dello schieramento e per Norris; Medium nuove per tutti gli altri ad eccezione di Yuki Tsunoda ed Esteban Ocon che sono su Soft (il giapponese con le morbide usate ieri in Q2).

19.56 - In attesa di conoscere le gomme al via parliamo di strategie: secondo Pirelli, la tattica migliore è quella di partire con le Medium (come faranno i piloti delle prime file) per poi passare su Hard con una singola sosta ai box. Da considerare però anche l'opzione Hard-Soft.

19.54 - Ci siamo quasi con il via del giro di formazione. Intanto parliamo di meteo, con 20 gradi nell'aria e 46 nell'asfalto. Condizioni simili a quelle dei giorni scorsi, con pochissime nuvole transitorie sopra l'Hermanos Rodriguez di Città del Messico.

19.52 - E forse oggi per la prima volta vedremo un due contro due tra Mercedes e Red Bull, con tutti i piloti racchiusi nelle prime quattro posizioni, senza penalità da scontare.

19.48 - In Messico va in scena la classica procedura prima del via con l'esecuzione solenne dell'Inno nazionale e il fly-by della pattuglia acrobatica.

19.45 - Buona domenica sera a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi un GP del Messico che si preannuncia caldissimo ed estremamente spettacolare. Chi avrà la meglio tra le favorite della vigilia, le Red Bull e le Mercedes che hanno invece beffato tutti nelle qualifiche di ieri? Lo scopriremo insieme tra un quarto d'ora, con il via del giro di formazione del GP numero 18 della stagione.

Gallery
MexicoGP 2021
Logo MotorBox