F1 GP Emilia Romagna 2022, Diretta LIVE Gara
LIVE F1 2022

F1 GP Emilia Romagna 2022, Gara: Verstappen-Perez, Red Bull domina. Leclerc sbaglia, 6°


Avatar di Salvo Sardina , il 24/04/22

1 mese fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto della gara del GP Imola 2022

Max domina indisturbato un GP Imola partito in condizioni di pista bagnata. Alle sue spalle il compagno Perez mentre Leclerc, terzo per tutta la durata della gara, negli ultimi giri è finito in testacoda scivolando in sesta posizione. La cronaca minuto per minuto
Benvenuto nello Speciale IMOLAGP 2022, composto da 17 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario IMOLAGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP EMILIA ROMAGNA 2022: COSA È SUCCESSO NELLA F1 SPRINT? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

La lingua inglese ha la parola perfetta per riassumere quanto accaduto in pista a Imola nel corso del GP Emilia-Romagna 2022: ''Heartbreaking''. E, cioè, da spaccare il cuore, almeno per i tanti tifosi della Ferrari giunti a colorare di rosso le tribune, piene in ogni ordine di posti, dell'autodromo del Santerno. E in effetti, il fine settimana in cui il Cavallino sperava di ricompensare i fan con una doppietta, si è invece concluso con il tripudio dei grandi rivali, con il dominio di Max Verstappen seguito dal compagno Sergio Perez e dalla McLaren di Lando Norris. Un uno-due micidiale e per certi versi inatteso se pensiamo ai pronostici della vigilia, con entrambe le rosse per la prima volta quest'anno rimaste fuori dal podio e che vedono crollare il vantaggio in entrambe le classifiche iridate.

F1 GP Emilia-Romagna 2022, Imola: i festeggiamenti di Max Verstappen e Sergio Perez (Red Bull)

INCUBO FERRARI In effetti, la domenica si è messa male sin dai primi metri, con la brutta partenza di Leclerc su asfalto bagnato e con il sorpasso subito per mano di Perez e Norris, mentre lo sfortunato Carlos Sainz, alle sue spalle, finiva fuori gara dopo un contatto con Daniel Ricciardo. Scavalcato Norris per la terza posizione, comunque Leclerc ha continuato a perdere decimi su decimi da Verstappen anche dopo il passaggio su gomme d'asciutto, provando infruttuosamente ad attaccare la seconda Red Bull di Perez, fino al drammatico errore alla Variante Alta, a una decina di giri dalla bandiera a scacchi: saltato troppo violentemente sul cordolo, Charles ha perso il controllo della sua Ferrari F1-75 finendo per toccare le barriere. Costretto a un pit-stop imprevisto per sostituire l'ala anteriore, il monegasco è comunque riuscito a ripartire recuperando dalla nona alla sesta posizione.

F1 GP Emilia-Romagna 2022, Imola: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) sbatte alla Variante Alta

DOMINIO RED BULL Alle spalle di Verstappen, che ha meritato di tornare a casa con i 34 punti in palio (8 della vittoria nella F1 Sprint, 25 della vittoria in gara, 1 del giro veloce), un Sergio Perez in grado di resistere senza sbavature alla pressione di Leclerc per quasi tutta la durata della corsa. Merito anche di una Red Bull che ha portato in pista i primi aggiornamenti ed è sembrata in grado di fare un balzo in avanti sul piano delle prestazioni e dell'usura delle gomme, un rebus nei primi tre GP della stagione. Terzo posto per Lando Norris, molto staccato dal terzetto di testa, ma bravo ad approfittare dell'errore di Leclerc per portare a casa un podio insperato.

F1 GP Emilia-Romagna 2022, Imola: Carlos Sainz (Scuderia Ferrari) subito ritirato

GLI ALTRI Giù dal podio troviamo poi la Mercedes di George Russell, bravo negli ultimi giri a difendersi dagli assalti dell'Alfa Romeo di Valtteri Bottas (proprio qui, 12 mesi fa, in condizioni meteo simili i due erano finiti a contatto al Tamburello). Dietro al già citato Leclerc, sesto, raccolgono punti anche Yuki Tsunoda, Sebastian Vettel, Kevin Magnussen e Lance Stroll. Non abbiamo citato invece il sette volte iridato Lewis Hamilton, che si prepara evidentemente a vivere una stagione di passione con questa W13 che non gli dà il giusto feeling: il campionissimo inglese è solo quattordicesimo, per tutta la gara alle spalle dell'AlphaTauri di Gasly e della Williams di Albon, senza mai riuscire ad affondare un vero attacco. Notte fonda.

F1 GP Emilia-Romagna 2022, Imola: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1)

RISULTATI E APPUNTAMENTI La F1 torna in pista fra due settimane, nel weekend dell'8 maggio, per il quinto round di questo bellissimo (e adesso anche apertissimo) Mondiale 2022, che si disputerà sulla nuova pista di Miami. Nell'attesa, potete cliccare qui per leggere le nostre pagelle del GP Imola 2022, qui per tutti i risultati del weekend e qui per le classifiche iridate aggiornate al quarto GP della stagione.

F1 2022, GP Emilia Romagna: il podio con Sergio Perez, Max Verstappen e Lando Norris

IL GP IMOLA 2022 IN BREVE

GP EMILIA ROMAGNA 2022: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

GP Imola 2022 terminato. Rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

16.45 - Per il momento ma solo per il momento è tutto. Cari lettori di MotorBox, vi ringraziamo per averci seguito così numerosi per tutto il weekend, e vi diamo l'appuntamento live per il fine settimana del prossimo 8 maggio, in cui le monoposto scenderanno per la prima volta in pista sul nuovo circuito di Miami. Nel frattempo, però, l'invito è quello di restare con noi perché sono in arrivo ancora tante news, commenti, dichiarazioni e analisi su questo GP Emilia-Romagna 2022. Ciao e buon proseguimento di domenica!

16.40 - La classifica finale del GP Emilia-Romagna 2022:

16.37 - Leclerc proprio nell'ultimo giro ha provato a portarsi a casa il giro più veloce, ma per un decimo il punto extra resta nel taschino del campione del mondo Verstappen.

16.35 - Bandiera a scacchi! Finisce il GP Emilia-Romagna 2022 che si chiude con un trionfo Red Bull: Max Verstappen vince davanti a Sergio Perez. Terzo posto per Lando Norris, seguito da Russell, Bottas e Leclerc.

16.34 - Inizia l'ultimo giro con Verstappen che avvisa via radio di sentire qualche gocciolina di pioggia sulla sua visiera. Ma può davvero prendersi anche un caffè prima di tagliare il traguardo.

16.33 - Leclerc ha letteralmente sverniciato l'AlphaTauri di Yuki Tsunoda, prendendosi la sesta piazza. In questo modo, il monegasco raccoglie 8 punti, 7 in meno di quelli che avrebbe potuto prendere con il terzo posto.

16.32 - Inizia il terzultimo giro, con Bottas ancora all'attacco di Russell per il quarto posto. I primi tre, invece, hanno un distacco di sicurezza e devono solo contare le curve che li separano dalla bandiera a scacchi.

16.30 - Sorpasso facile per Leclerc su Vettel: settimo posto per il monegasco, che può puntare ad andare a riprendere Tsunoda per il sesto posto. Intanto c'è una bella lotta tra Bottas e Russell per la quarta posizione.

16.28 - Siamo nel corso del giro 58/63 con Verstappen e Perez che adesso pososno davvero passeggiare fino alla fine, senza la minaccia Leclerc in agguato, portando a casa un gran bel bottino di punti in ottica titolo.

16.25 - Doveva essere una grande festa Ferrari ed è diventata una domenica da incubo per la rossa. Leclerc spiega di non sentire bene la sua rossa, ma comunque riesce a completare il sorpasso su Magnussen. Adesso Charles è ottavo.

16.24 - Leclerc torna in pista ma è solo nono, mentre Verstappen si prende il punto extra per il giro più veloce in 1:18.446!

16.22 - Che errore per Leclerc! Charles è saltato troppo violento sul cordolo alla Variante Alta e ha perso il controllo della F1-75, che si è poi appoggiata sulle barriere! Il ferrarista è riuscito a ripartire ma ha dovuto fermarsi ai box per sostituire l'ala anteriore.

16.21 - Nel complesso dobbiamo dire che quella della Ferrari è stata una buona mossa per provare a mettere sotto scacco la Red Bull. Però c'è da dire che Perez sembra in grado di scappare via.

16.20 - Leclerc segna il giro veloce in 1:18.849 ed è adesso in zona Drs su Perez! Dunque il monegasco può quantomeno sperare di andare all'attacco di Checo per evitare la (dolorosa) doppietta Red Bull.

16.18 - Leclerc passa facile Norris anche grazie alle gomme Soft nuove. Si sono fermati intanto anche Verstappen e Perez, anche loro per passare su gomme Soft.

16.17 - Leclerc è tornato in pista ma... è stato scavalcato da Norris! Adesso Charles è quarto alle spalle della McLaren.

16.16 - Pit-stop per Charles Leclerc! Il monegasco prova a variare la strategia per questo finale di gara. Il monegasco torna in pista con gomme Soft per provare quantomeno a prendersi il punto per il giro più veloce. Mancano, però, 13 giri alla fine ed è probabile che anche la Red Bull si possa fermare...

16.14 - Gran bella gara per Yuki Tsunoda: il giapponese ha preso e scavalcato Kevin Magnussen per l'ottava posizione. E davanti, a soli 2.5 secondi, c'è il settimo posto di Sebastian Vettel.

16.13 - Intanto, Latifi ha perso un pezzo dalla sua monoposto uscendo dalla Variante del Tamburello. Per il momento, però, non c'è stato alcun intervento da parte della Direzione gara.

16.10 - Hamilton sta letteralmente impazzendo alle spalle di Gasly ma per il momento non riesce ad affondare l'assalto. Nel frattempo Leclerc è sceso a 3.3 da Perez e chiede via radio se non sia il caso di andare sul piano D. Dal muretto Ferrari, però, la risposta è perentoria: ''Negativo, non è una buona idea, andiamo fino in fondo''.

16.08 - La classifica dopo 43 giri di gara. Ne mancano 20 alla fine:

16.06 - Leclerc è intanto scivolato a 2.5 da Perez. La Ferrari, in queste condizioni, non sembra essere all'altezza della Red Bull... E Verstappen, già in fase di doppiaggi, ha 15 secondi di gap sul rivale.

16.05 - Hamilton è stato doppiato da Verstappen. Un momento clamoroso se pensiamo alla lotta dello scorso anno che si è risolta soltanto all'ultimo giro dell'ultimo GP. Momento difficilissimo per l'inglese della Mercedes...

16.04 - Nell'inquadratura di questo allegro terzetto adesso entra anche... Max Verstappen. Il leader della gara è infatti alle spalle di Hamilton e sta per doppiarlo!

16.02 - La regia indugia ancora sulla lotta a tre tra Albon, Gasly e Hamilton, a trenino per la dodicesima posizione. Per il momento, però, non ci sono veri attacchi né da parte del francese sulla Williams, né da parte del sette volte iridato.

16.00 - Perez comunque al momento sembra avere un passo leggermente migliore rispetto a Leclerc: il monegasco è sempre intorno ai 2 secondi di gap dal messicano.

15.58 - Verstappen continua a inanellare un giro veloce dopo l'altro: 1:20.293 per l'olandese, che porta il vantaggio su Leclerc a 13.8 secondi (11.6 su Perez).

15.57 - Ufficiale: da questo momento in poi sarà possibile usare il Drs. Sospiro di sollievo soprattutto per Hamilton, che potrà attaccare Gasly, il quale però a sua volta ha l'ala mobile vista la vicinanza agli scarichi di Albon.

15.55 - La classifica dopo 33/63 giri. 30 alla bandiera a scacchi e ancora può succedere di tutto:

15.53 - Chi, per il momento, paga di più l'assenza del Drs, è Lewis Hamilton: l'inglese è quattordicesimo ma non riesce a scavalcare Pierre Gasly.

15.52 - Altro pit-stop per Daniel Ricciardo, che si ferma per montare le gomme Hard con cui sicuramente arriverà fino alla fine. Siamo esattamente a metà gara...

15.50 - Siamo nel corso del giro 30 e intanto Verstappen porta il suo vantaggio a 9.5 su Perez, 11.3 su Leclerc.

15.47 - Errorino per Perez, andato lungo alla Variante Alta! Leclerc si incolla di nuovo agli scarichi del messicano ma per il momento la Red Bull difende la doppietta!

15.45 - Bel duello nelle retrovie tra Tsunoda, Stroll e Ocon. I tre sono in battaglia per nona posizione, e alle loro spalle si stanno per agganciare anche Albon, Gasly e uno spentissimo Lewis Hamilton, al momento solo quattordicesimo...

15.43 - Bandiera gialla nel terzo settore: colpevole Mick Schumacher, autore di un testacoda dopo aver tagliato la Variante Alta.

15.42 - Intanto Leclerc è a 8.7 da Verstappen, 1.6 da Perez, che nell'ultimo giro ha segnato il nuovo miglior tempo assoluto guadagnando 6 decimi.

15.41 - Siamo nel corso del giro 23/63: ecco la classifica a 40 giri dalla fine.

15.39 - Cinque secondi per Esteban Ocon per unsafe release su Hamilton. Intanto Leclerc è incollato a Perez ma, non potendo usare il Drs, non ha lo spunto per tentare il sorpasso.

15.38 - Dopo qualche difficoltà nel mandare in temperatura le gomme, adesso Leclerc è di nuovo incollato agli scarichi di Perez. Ci sarà un attacco?

15.37 - Problemi al pit-stop per Hamilton, autore di una sosta un po' lenta e poi ostacolato in ripartenza da Ocon. Probabile l'arrivo di una sanzione per il francese dell'Alpine.

15.36 - Leclerc è riuscito a prendere la posizione a Perez, ma poi Checo, con gomme più calde, ha subito infilato Charles. Un po' come il messicano, anche il monegasco fa fatica nel suo primo giro con gomme d'asciutto!

15.35 - Si fermano Verstappen, Leclerc e Norris, gli ultimi tre rimasti ancora con le gomme scanalate. Dunque anche in caso di nuovo scroscio di pioggia tutti i piloti saranno alla pari...

15.34 - Pit-stop per Sergio Perez, Russell, Bottas, Magnussen, Hamilton. Si fermano tutti per montare le gomme medie! Di fatto solo Verstappen, Leclerc e Norris sono rimasti con le Intermediate.

15.32 - Siamo nel corso del giro 18/63: chiaramente adesso Ricciardo, Vettel, Gasly e Albon daranno il riferimento per l'utilizzo delle gomme slick.

15.31 - Iniziano i primi pit-stop per passare alle slick: si fermano Vettel, Gasly, e Albon, ma il primo a prendere la scelta è stato Ricciardo. Gomme Medium per tutti.

15.30 - Dopo aver ammirato le manovre di George Russell, quinto a 7 secondi da Norris, la regia indugia su Lewis Hamilton: l'inglese però è solo undicesimo, a trenino dietro Stroll e Tsunoda.

15.29 - Come dicevamo prima anche per il sorpasso su Norris (che intanto è scivolato a 10 secondi da Leclerc a riprova delle grandi differenze prestazionali tra Red Bull e Ferrari e tutti gli altri), la difficoltà per Leclerc è che al momento non c'è la possibilità di usare il Drs. Dunque l'attacco a Perez sarà decisamente complesso...

15.28 - Leclerc è a 1.2 da Perez, con Verstappen che ha un tesoretto di 7.7 secondi di vantaggio. L'olandese però si lamenta: ''Adesso sto iniziando a scivolare un po' troppo''.

15.26 - Taglio di chicane per Vettel, mentre Bottas riesce a scavalcare Magnussen in un duello tutto nordico prendendo l'interno in discesa verso la Rivazza.

15.25 - Situazione meteo: tutti i piloti devono allungare la vita di queste gomme perché è previsto a breve il ritorno della pioggia. In molti sono però già in crisi con queste Intermedie che stanno a poco a poco diventando slick...

15.24 - George stavolta ce la fa, prendendo l'interno in frenata alla Variante Alta Fausto Gresini! Gran bella manovra per l'inglese della Mercedes! E adesso Magnussen difende da Bottas la sesta posizione.

15.23 - Super lotta tra Magnussen e Russell: George ha attaccato in curva 1 ma è poi andato lungo, a saltare sul cordolo, permettendo al danese di riportarsi avanti. E, intanto, si aggancia anche Bottas.

15.22 - Per il momento Magnussen tiene la posizione. Davanti a loro, invece, Leclerc non riesce a rimontare sulle due Red Bull: nell'ultimo giro, anzi, il monegasco ha perso 2 decimi da Perez e si trova a 7.1 secondi dal rivale Verstappen.

15.21 - Bella lotta tra la Mercedes di Russell e la Haas di Kevin Magnussen. I due sono in bagarre per il quinto posto, un risultato clamoroso per la Mercedes in questo weekend complicatissimo...

15.20 - Il replay ci mostra quanto accaduto ad Alonso: lo sfortunatissimo pilota spagnolo è stato toccato al via da Mick Schumacher, finito in testacoda nel tentativo di evitare l'incidente tra Sainz e Ricciardo.

15.18 - Sorpasso! Leclerc passa Norris in staccata verso il Tamburello. Decisiva una scodata dell'inglesino in uscita dalla Rivazza, che ha permesso a Charles di farsi sotto in frenata.

15.17 - C'è da dire che, a rendere ancora più difficile l'attacco di Leclerc su Norris, al momento non è possibile usare il Drs. E, a completare il quadro, fuori dalla traiettoria ideale la pista è ancora molto scivolosa.

15.16 - Sfortunatissimo Fernando Alonso: il pilota asturiano è costretto al ritiro per via della perdita di un pezzo della pancia laterale della sua Alpine, volato in pieno rettilineo dopo un contatto nelle fasi iniziali di gara...

15.14 - Leclerc prova ancora a farsi vedere da Norris, ma per il momento l'attacco è davvero un rischio. C'è da dire che adesso il tema è che la pista si asciuga velocemente (almeno in traiettoria) ma tutti gli ingegneri avvertono che arriverà ancora la pioggia nei prossimi minuti...

15.12 - Bandiere verdi e si riparte, con Max Verstappen protetto da Sergio Perez in questo primo restart del GP Imola. Leclerc si fa vedere da Norris ma, per il momento, non affonda l'attacco...

15.10 - La Safety Car rientrerà al termine di questo giro. Con Leclerc quarto e bisognoso di attaccare subito Norris per rimettersi in scia delle due Red Bull!

15.09 - Abbiamo la classifica dopo l'ingresso della Safety Car. Colpisce soprattutto la posizione di Russell, già sesto dopo essere scattato dall'undicesima posizione.

15.07 - La Fia spiega che non c'è bisogno di alcuna investigazione nel contatto tra Ricciardo e Sainz. Ci sta, un contatto di gara che ha coinvolto l'incolpevole pilota di casa Ferrari (comunque non partito benissimo, al pari di Leclerc).

15.05 - Disperazione al box Ferrari, con Sainz messo fuori gara incolpevolmente dopo che Ricciardo è scivolato sul cordolo.

15.04 - Safety Car in pista! Carlos Sainz si è insabbiato al tamburello dopo il contatto con Ricciardo, a sua volta scivolato in ultima posizione.

15.03 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il GP Imola 2022! Grande partenza per Max Verstappen e Sergio Perez, male Leclerc, che perde anche la terza posizione per mano di Norris! Incidente a centro gruppo, con Sainz in testacoda dopo un contatto con Ricciardo!

15.02 - Non una buona notizia per il pubblico sugli spalti, perché Gasly viene avvisato via radio: ''Ci aspettiamo ancora altra pioggia nei prossimi 30 minuti''. Intanto le monoposto si stanno per schierare in griglia.

15.00 - Semaforo verde e si parte, con gomme intermedie, per il giro di formazione del GP Emilia-Romagna 2022. Vedremo in questo giro quanto la pista è ancora lontana dalle slick.

14.57 - Rapido sguardo verso il cielo ancora velato sopra la pista di Imola. Ricordiamo che in pole position ci sarà Max Verstappen, in grado di vincere la Sprint Race dopo aver segnato il miglior tempo in qualifica. Al suo fianco, però, la Ferrari che proprio ieri ha beffato l'olandese al via della garetta da 100 km. Chi transiterà per primo al Tamburello?

14.54 - Eccole qui le gomme al via di questo GP Emilia-Romagna 2022: tutti con Intermedie, nessuno escluso. Dunque non ci sono piloti che rischiano le mescole da bagnato estremo né quelle d'asciutto. La Fia parla di un 60% di possibilità di altri scrosci nel corso della gara, ma è chiaro che nell'arco di qualche giro potremmo già assistere al passaggio alle gomme d'asciutto.

14.52 - A proposito di gomme: Pirelli parla di tempi intorno all'1:30 per passare dalle Full Wet alle gomme Intermedie. Ma non piove più da quasi un'ora e la pista si sta asciugando anche se ci sono solo 12 gradi (19 gradi sull'asfalto).

14.50 - Dieci minuti al giro di formazione del GP Emilia-Romagna 2022, quarto appuntamento di questo bellissimo Mondiale F1. Queste le strategie secondo Pirelli anche se, evidentemente, la pioggia stravolge tutte le carte in tavola:

14.48 - Questa l'immagine di Charles Leclerc nel giro di schieramento, effettuato una ventina di minuti fa. Il monegasco era con gomme Full Wet, ma è probabile che in questo momento la pista sia già da Intermedia. Vedremo a breve quali saranno le scelte dei piloti al via...

14.47 - Mentre sul cielo sopra il rettilineo di partenza dell'Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola passano le Frecce Tricolori, i piloti sono pronti per salire in macchina. Non sarà comunque una gara facile perché la pioggia si è abbattuta sul circuito fino a pochi minuti fa e che la pista è ancora bagnata in alcuni tratti.

14.45 - Buona domenica a tutti voi, cari lettori di MotorBox. Proprio in questi istanti, sulla griglia di partenza del GP Emilia-Romagna, va in scena l'esecuzione solenne dell'Inno di Mameli. Il che significa che manca davvero poco - circa 15 minuti - al giro di formazione del momento clou di questo fantastico weekend per gli appassionati di motori. Pronti a viverlo insieme a noi?

Gallery
ImolaGP 2022
Logo MotorBox