Imola, anche qui la W13 non va: Wolff spiega i problemi Mercedes
F1 2022

Anche a Imola la Mercedes non va: Wolff spiega i problemi della W13


Avatar di Salvo Sardina , il 23/04/22

1 mese fa - Il team principal fa il punto della situazione delle Frecce d'argento a Imola

Il team principal, beccato a discutere dopo la Q2 con Lewis Hamilton, prova a spiegare le ragioni del disastro delle Frecce d'Argento nelle qualifiche del GP Emilia-Romagna 2022
Benvenuto nello Speciale IMOLAGP 2022, composto da 17 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario IMOLAGP 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Le immagini del battibecco tra Toto Wolff e Lewis Hamilton dopo le qualifiche del GP Emilia-Romagna 2022 sono andate in diretta in mondovisione. E suggellano lo stato d’animo del team Mercedes, che puntava all’inizio della stagione europea per iniziare la “scalata” alla leadership contesa da Ferrari e Red Bull, e che invece si è ritrovata con due auto a rischio eliminazione in Q1 e poi irrimediabilmente fuori dai giochi in Q2. Un dramma sportivo per il team di Brackley, vincitore degli ultimi otto campionati Costruttori e adesso improvvisamente lontanissimo dalla vetta.

F1 GP Emilia-Romagna 2022, Imola: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1) F1 GP Emilia-Romagna 2022, Imola: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1)

LA CHIAVE È IL PORPOISING Il problema cardine è sempre quello del saltellamento alle alte velocità, il famigerato “Porpoising” che influenza la guida della W13 rendendola ingestibile anche in curva, oltre che in rettilineo. E se Hamilton ieri ha rifiutato di svelare l’oggetto della discussione con l’amico team principal dopo l’eliminazione in Q2 (“Sono questioni interne che non mi va di condividere”, ha detto Lewis ai giornalisti), è stato Wolff a spiegare le ragioni di un weekend così sorprendentemente sottotono dopo le incoraggianti prestazioni del GP Australia: “Non è che basta montare una nuova parte e allora tutti i problemi sono magicamente risolti, non ci sono miracoli in Formula 1”.

F1 Test Barcellona 2022: Toto Wolff (Mercedes AMG F1) F1 Test Barcellona 2022: Toto Wolff (Mercedes AMG F1)

VEDI ANCHE



IL PROBLEMA MERCEDESLa Ferrari ha un vantaggio – ha aggiunto Toto intervistato dal quotidiano austriaco Kronen Zeitung in relazione al porpoising – perché non appena i piloti frenano l’effetto sparisce e l’auto è neutra. Con noi, invece, il saltellamento continua anche in curva e questo significa che il pilota non ha confidenza nelle curve veloci perché non sa come l’auto potrebbe reagire. Per il momento non sappiamo perché è un effetto così dannoso per noi, ma allo stesso tempo non credo neppure che gli altri sappiano perché le cose vanno meglio per loro. Comunque, i nostri piloti non riescono a guidare e sono costretti ad alzare il piede sul dritto”.

F1 GP Emilia-Romagna 2022, Imola: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1) F1 GP Emilia-Romagna 2022, Imola: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1)

POCO GRIP Sulla pista di Imola, ieri umida e fredda per tutta la giornata tuttavia, c’è ancora un altro problema che ha reso la W13 scarsamente competitiva anche rispetto alle rivali di medio-bassa classifica: l’incapacità di scaldare le gomme per avere più grip, un problema che potrebbe attenuarsi oggi e domani con le previsioni di giornate più calde e soleggiate. “Lewis e George – ha proseguito Wolff – dicono che la macchina non ha aderenza al tracciato e questo non dipende né dalla macchina né dai piloti, ma dalle gomme”. Insomma, la strada per tornare al vertice potrebbe essere, porpoising o meno, più dura e lunga del previsto.


Pubblicato da Salvo Sardina, 23/04/2022
Tags
ImolaGP 2022
Logo MotorBox