F1 GP Brasile 2021, Gara: Hamilton batte Verstappen, ma che show!
LIVE F1 2021

F1 GP Brasile 2021, Gara: Hamilton, che show! Completa la rimonta e batte Verstappen


Avatar di Salvo Sardina , il 14/11/21

3 settimane fa - Su MotorBox la cronaca live minuto per minuto del GP Brasile 2021

L'inglese rimonta dalla decima casella di partenza fino a scavalcare anche il leader del mondiale al termine di un duello senza esclusione di colpi! Terzo posto per Bottas davanti a Perez, Leclerc e Sainz. La cronaca minuto per minuto.
Benvenuto nello Speciale BRAZILGP 2021, composto da 19 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario BRAZILGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

F1 GP BRASILE 2021: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA GARA

LEWIS, CHE SHOW! La Sprint Race di ieri ci aveva dato alcuni indizi che la gara di oggi ha confermato: complice il nuovo motore, montato nella giornata di venerdì, la Mercedes è stata la monoposto più performante del fine settimana brasiliano. Il resto dell'impresa l'ha però completata Lewis Hamilton, autore ieri di una rimonta sensazionale dalle 20esima alla quinta posizione in soli 24 giri, e poi oggi bravissimo a recuperare dalla quinta fila (scontava la penalità per aver usato un nuovo ICE, il motore endotermico) fino a vincere la gara con oltre 10 secondi di vantaggio su Verstappen.

F1, GP Brasile 2021: il podio con Max Verstappen, Lewis Hamilton e Valtteri Bottas

LA RIMONTA Il recupero dell'inglese di casa Mercedes è iniziato sin dai primissimi giri, con Lewis bravo a guadagnare terreno al via e poi chiamato a rischiare per ricucire il prima possibile il gap dai primi (da cineteca il sorpasso all'esterno in curva 5 su Gasly). Sbarazzatosi in fretta anche delle due Ferrari, del compagno Bottas - scavalcato al via dalle due Red Bull - e anche di Sergio Perez, il sette volte iridato è stato protagonista di una lotta bellissima e senza esclusione di colpi con il rivale Verstappen. Non sono mancati momenti di tensione, con l'olandese che ha dapprima allargato la traiettoria in frenata verso curva 4 (entrambi sono passati nella via di fuga asfaltata dopo aver rischiato l'incidente, vedi foto sotto) e poi zigzagato più volte in rettilineo per respingere gli assalti di Hamilton.

F1 GP Brasile 2021, Interlagos: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1) e Max Verstappen (Red Bull Racing)

IL SORPASSO Con pochissimo margine per i giochi strategici, visto che Mercedes e Red Bull si sono marcate strette con le tattiche di pit-stop, si è dunque presto capito che il sorpasso sarebbe dovuto avvenire in pista. E così, alla fine, è stato a poco più di dieci giri dalla fine, con Hamilton bravo a prendere la scia di Verstappen in uscita dalla Esse di Senna e poi in grado di chiudere il sorpasso (anche grazie al DRS della discordia) prima della frenata di curva 4. Ed è a quel punto che è poi emersa la superiorità tecnica della Mercedes, in grado di rifilare più di dieci secondi alla Red Bull negli ultimi giri prima della bandiera a scacchi.

F1 GP Brasile 2021, Interlagos: il sorpasso di Lewis Hamilton (Mercedes) a Max Verstappen (Red Bull)

BOTTAS A PODIO Terzo gradino del podio per il poleman Bottas, decisamente poco incisivo al via e scavalcato sia da Verstappen che da Perez nell'arco di qualche curva. Il finlandese è comunque riuscito a ricostruire la sua gara e a sopravanzare il rivale Perez ritardando la prima sosta, effettuata poi in regime di Virtual Safety Car, deciso per rimuovere i detriti persi in rettilineo dall'Aston Martin di Stroll. Pochi giri prima, c'era stato anche l'ingresso della vettura di sicurezza, che aveva aiutato Hamilton a rimettersi a caccia delle due Red Bull dopo il contatto tra Tsunoda (penalizzato di dieci secondi) e Stroll in curva 1, che avevano disseminato pezzi di carbonio in traiettoria.

F1 GP Brasile 2021, Interlagos: Bottas (Mercedes) passato al giro 1 da Verstappen e Perez (Red Bull)

GLI ALTRI Alle spalle di Bottas troviamo dunque Sergio Perez, chiamato nell'ultimo giro a montare gomme Soft per strappare alla Mercedes di Hamilton il punto extra per il giro più veloce della gara. La Ferrari è la migliore del pacchetto di mischia, con Leclerc davanti a Sainz (coinvolto in un contatto con Norris al via, ma in grado di continuare senza danni), ma comunque al traguardo con 50 secondi di ritardo dal leader Hamilton. Chiudono la top-10 Pierre Gasly, Esteban Ocon, Fernando Alonso e Lando Norris. Ritirato, invece, Daniel Ricciardo.

F1 GP Brasile 2021, Interlagos: Charles Leclerc davanti al compagno di casa Ferrari, Carlos Sainz

RISULTATI E APPUNTAMENTI Per Max Verstappen, che vede ridursi il vantaggio in classifica Piloti da 21 a 14 punti, ci sarà però prestissimo modo per la rivincita. La Formula 1 torna infatti in pista già nel prossimo weekend per il terzo GP di questo estenuante trittico, che porterà i team e i piloti dal Brasile al lontanissimo Qatar, sede della prima gara della storia sull'inedita (per la F1, ma molto ben conosciuta in MotoGP) pista di Losail, alle porte della capitale Doha. Nell'attesa, potete cliccare qui per le classifiche aggiornate e qui per tutti i risultati dell'entusiasmante weekend del GP Brasile 2021.

F1 GP Brasile 2021, Interlagos: Max Verstappen (Red Bull) davanti a Lewis Hamilton (Mercedes)

IL GP BRASILE 2021 IN BREVE

GP BRASILE 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

GP Brasile 2021 terminato. Rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

19.45 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox, vi ringraziamo per l'attenzione e vi invitiamo a restare connessi con noi perché sono in arrivo ancora tante news, commenti, dichiarazioni e analisi su questo bellissimo GP di Interlagos. L'appuntamento in diretta è invece per venerdì prossimo, il 19 novembre 2021, quando vi racconteremo live minuto per minuto le prime libere dell'inedito GP del Qatar! Ciao e grazie per l'attenzione, come sempre affettuosa per tutto il weekend.

19.40 - La classifica finale di un GP del Brasile che ricorderemo a lungo:

19.38 - Bello anche il giro d'onore per Hamilton, che raccoglie una bandiera del Brasile e sfila un po' in stile Ayrton Senna. Anche il suo casco in questo fine settimana era un chiaro tributo al suo idolo d'infanzia, scomparso l'1 maggio 1994 in gara a Imola.

19.37 - Giro veloce per Sergio Perez, che chiude la gara strappando il punto extra alla Mercedes e a Hamilton. 1:11.010 per Checo con gomme Soft.

19.36 - Bandiera a scacchi per un sontuoso Lewis Hamilton, che guadagna 7 punti e torna a -14 da Max Verstappen a tre gare dalla fine. La stagione è ancora apertissima!

19.34 - Inizia l'ultimo giro di gara per Lewis Hamilton, che ha quasi 10 secondi di gap su Verstappen. Vedremo se Perez riuscirà a prendersi il punto del giro veloce.

19.32 - Pit-stop per Sergio Perez, che si ferma per cercare il giro veloce e togliere il punto extra a Lewis Hamilton. Due giri alla fine.

19.29 - Hamilton è volato via e ha adesso 6.5 secondi su Verstappen. Poi Bottas, che è a 7 secondi da Max. Perez continua a seguire Bottas a 3.5 ma senza mai farsi davvero pericoloso.

19.26 - Intanto Verstappen è stato avvisato con una bandiera bianco-nera, valida come un cartellino giallo, per gli zig-zag sul rettilineo. La risposta dell'olandese: ''Sì ok, salutate gli stewart da parte mia''.

19.25 - La classifica a 9 giri dalla conclusione di questa gara emozionante. Intanto Hamilton, che in questo weekend ha scontato 25 posizioni di penalità, ha preso il largo.

19.24 - Intanto Gasly si va a prendere la settima posizione scavalcando Alonso che, come ricordiamo, è ancora su una tattica a un solo stop.

19.23 - Dunque: dieci giri alla fine e Hamilton comanda su Verstappen. Toto Wolff si apre in radio con Bottas: ''Valtteri, vai e prendilo!''.

19.20 - Che sorpasso per Hamilton su Verstappen! Stavolta Lewis ha preso una grande scia, ha usato il Drs e ha concluso il sorpasso prima della staccata, difendendo anche la traiettoria interna. Che pilota, che piloti!

19.19 - Verstappen zigzaga dopo curva 3 per respingere un nuovo assalto, Hamilton prende di nuovo l'esterno ma stavolta non allunga la staccata ma prova l'incrocio di traiettoria. Battaglia bellissima, il meglio che la F1 potesse offrirci.

19.18 - L'impressione è che in questi giri il britannico stia un po' respirando in attesa dell'assalto finale.

19.16 - La Mercedes si lamenta via radio con la Fia, Hamilton nel frattempo viene informato sul fatto che non ci sarà investigazione per Verstappen. Laconica la risposta di Lewis: ''Ovviamente, ovviamente!''.

19.14 - I due piloti in lotta per il titolo stanno arrivando su un trenino di doppiati, che potrebbero offrire il Drs a Verstappen. Intanto si ferma Charles Leclerc per il suo secondo pit-stop.

19.12 - Passano i giri e chiaramente le gomme di Hamilton, di nuovo, si deteriorano sempre di più. La Direzione gara intanto ha deciso: non serve alcuna investigazione per la manovra di difesa di Verstappen. Pochi istanti prima, la Red Bull aveva esplicitamente chiesto a Michael Masi di lasciar liberi i piloti di correre.

19.11 - La classifica dopo 50 giri di gara. Si ritira intanto Daniel Ricciardo.

19.09 - Hamilton torna sotto il secondo a Verstappen, mentre la manovra è stata notata dai giudici. Max via radio: ''Non sono sicuro di poterlo tenere dietro fino alla fine''.

19.07 - Hamilton all'attacco di Max in curva 4 ed entrambi vanno fuori pista a sfruttare tutta la via di fuga in asfalto. Lewis prova all'esterno, l'olandese allarga forse in maniera eccessiva spingendo il rivale fuori...

19.05 - Hamilton ha già il Drs e va all'attacco di Max. Ricordiamo che nelle ultime due gare con weekend Sprint F1, i due sono finiti a contatto. La prima volta a Silverstone, la seconda a Monza. Così, giusto per ricordare una statistica inutile...

19.04 - Giro veloce per Hamilton, che vola sull'1:11.982 ed è già in zona Drs su Verstappen!

19.03 - Hamilton si lamenta via radio: voleva le gomme Medium per fare qualcosa di diverso rispetto a Verstappen, ma dai box hanno risposto che lo stint sarebbe stato troppo lungo per arrivare fino in fondo con le Pirelli gialle! Anche Bottas crede che sia stato commesso un errore dal suo muretto box. Siamo nel corso del giro 45/71.

19.02 - Si ferma anche Hamilton! Gomme Hard per l'inglese della Mercedes, che torna in pista a 2.7 secondi di gap da Verstappen. Dunque: un eventuale sorpasso dovrà essere completato in pista.

19.01 - Giro veloce per Max in 1:12.959. Pit-stop anche per Perez, che esce alle spalle di Leclerc, da poco scavalcato da Bottas.

19.00 - Verstappen ha 18.6 di ritardo da Hamilton, che prosegue. Bottas è invece quinto, subito alle spalle di Leclerc, che certo non aiuta.

18.59 - Risponde Bottas e non Hamilton, che invece continua! Lewis sta forse tentando di andare al traguardo con solo questo treno di gomme?

18.57 - Pit-stop per Verstappen! Max si ferma e monta un nuovo treno di gomme Hard per evitare l'undercut di Lewis! L'olandese rientra in pista in quarta posizione, tra Perez e Leclerc.

18.56 - Si ferma Tsunoda, che intanato è stato sorpassato da Alonso e Vettel. Hamilton intanto è sotto il secondo su Max!

18.54 - Il problema per Hamilton è che stare così vicino a Verstappen è un danno per le sue gomme, che si surriscaldano non poco.

18.53 - Siamo nel corso del giro 36, esattamente a metà del guado della gara. E i due grandi rivali per il titolo sono separati da 1.2 secondi. Intanto Ocon scavalca Tsunoda per il decimo posto provvisorio.

18.51 - Si ferma anche Alonso e allora ne approfittiamo per ricapitolare la situazione quando tutti i piloti hanno effettuato la prima sosta ai box.

18.49 - Verstappen guadagna circa tre decimi nel settore centrale, ma poi Lewis ricuce nel terzo parziale della pista, grazie all'ottima spinta del motore. 1.2 il gap tra i due leader della gara in questa fase.

18.48 - Nel frattempo l'anomalia è Fernando Alonso, al momento sesto ma unico pilota a non aver ancora effettuato il primo pit-stop di giornata. L'impressione è che l'asturiano vada per la singola sosta.

18.47 - Hamilton è a 1 secondo da Verstappen e tra poco potrà usare il Drs. Nel frattempo Max spiega via radio che non sarà più possibile concedere altri undercut a Hamilton! Che, oggettivamente, sembra averne di più, specie sulle Hard.

18.46 - Interruzione brevissima e si riparte. Dunque non viene usato come tappo Valtteri Bottas, adesso terzo a 5 secondi da Hamilton ma con 3 secondi di gap su Perez.

18.45 - Virtual Safety Car! Stroll ha perso dei pezzi nel rettilineo e intanto Bottas ne approfitta per fermarsi ai box. Il finnico guadagna così la posizione su Perez.

18.44 - Inizia il giro 30 e Hamilton è quasi in zona Drs alle spalle di Verstappen. Intanto Bottas prosegue in pista.

18.43 - Pit-stop per Perez, che rientra, monta le Hard e torna in pitsa alle spalle di Ricciardo. Prosegue invece Bottas, che ha 9 secondi di vantaggio: sarà usato per rallentare Verstappen? Al momento l'olandese ha 1.4 di vantaggio su Hamilton, che comunque ha guadagnato un bel po' con l'undercut.

18.42 - Hamilton si è sbarazzato facilmente anche di Ricciardo ed è adesso quarto, alle spalle di Verstappen. Restano in pista, invece, gli scudieri Perez (al comando) e Bottas, a 1.5 di gap.

18.41 - Marcatura a uomo per Verstappen, che rientra ai box per montare le Hard. Pit-stop pulito per l'olandese, che torna in pista davanti a Hamilton e anche davanti a Ricciardo, che in questo momento si trova in mezzo tra i due.

18.40 - Reagisce nientemeno che Lewis Hamilton che anticipa tutti provando l'undercut ma soprattutto portando la Red Bull sul terreno a loro più congeniale: quello delle gomme Hard. Pit-stop, intanto, anche per Carlos Sainz, che mette le Medium.

18.39 - Pit-stop per Gasly, che cambia gomme passando da Medium a Hard. Vedremo se qualcuno reagirà.

18.38 - Inizia il giro 25 dei 71 previsti: Verstappen al comando seguito da Hamilton, Perez, Bottas. Poi Leclerc e Sainz, in vantaggio comodo su Gasly, a sua volta davanti a Ricciardo, Vettel e Ocon.

18.37 - Hamilton in questo giro perde tre decimi da Max e adesso il gap è di 3.7 secondi. Il britannico deve essere più vicino al rivale per provare l'undercut.

18.36 - Stroll va ai box per montare le gomme Hard. Il canadese rientra in pista diciannovesimo, tra Latifi e Schumacher.

18.35 - Anche Perez ha un po' perso l'attimo: il messicano non riesce a stare con Lewis, che ha già 3.3 di vantaggio.

18.34 - Primo giro in ''aria fresca'' per Hamilton, che guadagna due decimi su un Verstappen che ha comunque potuto gestire un po' meglio le sue gomme in questo primo stint di gara. Intanto Bottas ha perso l'attimo ed è finito fuori dalla zona Drs su Perez.

18.33 - La classifica dopo 20 giri di gara:

18.31 - Inizia il giro 20 con Bottas che adesso prova ad attaccare Perez ma si mostra meno talentuoso del compagno di squadra. Intanto Max ha 3.8 di vantaggio su Hamilton, che però sembra avere un passo migliore e può giocare di strategia...

18.30 - Passa solo un giro e Hamilton completa di nuovo la stessa manovra di sorpasso all'esterno di curva 1! Che gran campione che è Lewis, che sta letteralmente volando in rettilineo grazie al Drs.

18.29 - Bellissimo il sorpasso di Hamilton su Perez alla Esse di Senna, che però risponde in curva 3 grazie al Drs e si riprende la seconda posizione! Bellissimo duello tra i due. E Max intanto gongola...

18.28 - Tra Red Bull e Mercedes è partita a scacchi: Perez chiede al muretto di rallentare Max Verstappen in modo da avere il Drs nel dritto per potersi difendere meglio da Hamilton. Però al momento Max va via e prova a costruire il gap... La gara è troppo lunga per fare ''catenaccio''.

18.26 - 10 secondi di penalità per Tsunoda, ritenuto responsabile dell'incidente con Stroll. Riguardando le immagini, ci sta.

18.25 - Hamilton vicinissimo a Perez, seguito da Bottas, ma per il momento il Drs è ancora disattivato. Intanto Max ha già un vantaggio di 1.7 sul compagno di squadra, ultimo baluardo prima di doversela vedere direttamente con la furia Lewis.

18.24 - Bandiere verdi e si riparte. Hamilton incollato a Perez in questa ripartenza.

18.23 - Pit-stop, intanto, per Latifi, che monta le Hard. Tsunoda e Stroll sono sotto investigazione per il contatto che ha mandato in pista la Safety Car.

18.22 - Hamilton è incollato agli scarichi di Perez, che dovrà fare lo stopper per Verstappen. Siamo nel corso del giro 13.

18.21 - Virtual Safety Car! Schumacher ha perso l'ala in curva 6, quasi in traiettoria. Sarebbe forse stato meglio una vera e propria Safety Car.

18.20 - Problemi per Mick Schumacher, in pista con l'ala anteriore rotta dopo il contatto con Kimi Raikkonen. Il tedesco sta provando ad arrivare ai box e potrebbe esserci un'altra Safety Car per ripulire di nuovo la pista.

18.18 - Verstappenè partito tardissimo, ma così facendo ha impedito a Hamilton di prendere la scia di Perez. E intanto c'è Leclerc in attacco su Bottas! Il monegasco ci prova in curva 4, ma il finlandese si difende!

18.17 - La Safety Car rientrerà ai box al termine di questo giri. Si ripartirà a brevissimo!

18.16 - Hamilton ha le idee molto chiare sulla ripartenza: ''Dite a Valtteri di seguirmi da vicino''. Il britannico vuole sorpassare Perez e vuole che anche Bottas possa approfittare della lotta con il messicano della Red Bull. Ma quanto va forte la Mercedes a Interlagos!

18.15 - Approfittiamo di questa calma prima della tempesta per ricapitolare la classifica dopo 7 giri dei 71 previsti in questa gara:

18.13 - Per permettere ai marshal di ripulire la pista più in fretta, la Safety Car passerà dalla pit-lane uscendo in pista in curva 3.

18.12 - Solo Russell si è fermato ai box in questa fase: gomme Hard nuove per l'inglese della Williams, onestamente molto spento in questo fine settimana.

18.10 - Safety Car in pista! Ci sono troppi detriti in curva 1 dopo il contatto tra Tsunoda e Stroll. Dunque saranno già annullati i distacchi di Hamilton e Bottas dalle due Red Bull al comando!

18.09 - Un intristito Bottas ha fatto passare Hamilton, che è già terzo a 3.5 secondi da Perez e a quasi 5 secondi da Verstappen.

18.08 - Hamilton scavalca anche Leclerc! Dunque Lewis è quarto, già alle spalle di Bottas! Che partenza per Lewis. Intanto Bandiere gialle in curva 1: Tsunoda ha colpito Stroll rompendo l'ala anteriore...

18.07 - Hamilton passa Sainz ed è quinto. Intanto è stato proprio Sainz a toccarsi con Norris al via. Subito dopo, i due piloti Ferrari sono stati ruota a ruota verso curva 4 ed è stato Leclerc a prendere la posizione sullo spagnolo, non partito bene come ieri...

18.05 - Pit-stop per Norris che è ultimissimo. Si può usare adesso il Drs, con Hamilton già negli scarichi di Carlos Sainz per il quinto posto! Intanto Verstappen ha già 3 secondi di gap dalla prima Mercedes, al terzo posto con Bottas.

18.04 - In avvio c'è stato Norris largo, che adesso denuncia una foratura ed è ultimo! Verstappen, Perez, Bottas, Leclerc, Sainz e... Hamilton! Già quattro posizioni guadagnate per il sette volte iridato!

18.03 - Si spengono le luci dei semafori e... Parte il GP Brasile 2021! Ottimo spunto di Max Verstappen che si prende la prima posizione della gara, mentre Bottas arriva un po' lungo in curva 1 e poi perde la seconda piazza anche per mano di Perez in curva 4! Avvio da incubo per il poleman!

18.01 - Tutti i piloti si sono mossi correttamente dalla griglia ad eccezione di Kimi Raikkonen, che è ai box e partirà dalla pit-lane per aver sostituito l'ala posteriore.

18.00 - Semaforo verde e si parte per il giro di formazione. Tra circa tre minuti avremo la partenza del GP del Brasile 2021!

17.57 - Dunque: gomme Medium per tutti, ad eccezione di Yuki Tsunoda che prova a far saltare il banco con le Soft nuove. Pneumatici freschi per tutti ad eccezione di Vettel e Stroll che usano un set già rodato.

17.55 - A breve conosceremo le gomme scelte al via, ma ricordiamo che in un weekend con il format F1 Sprint non ci sono vincoli sugli pneumatici che si possono montare nel primo stint, visto che le qualifiche si effettuano sempre con le Soft.

17.52 - Temperature alte significano anche un elevato degrado delle gomme. Ecco perché, secondo Pirelli, ci sarà una gara a due soste: la miglior tattica è Medium-Hard-Hard, ma Medium-Hard-Medium e Medium-Hard-Soft sono praticamente analoghe. Sembra da escludere invece l'ipotesi di una sola sosta, specie con questo caldo. E attenzione a quelli che, magari per recuperare dalle retrovie, partiranno con le Hard per allungare molto il primo stint magari sperando in una Safety Car...

17.49 - Archiviata la procedura solenne, a poco più di 10 minuti dal via del giro di formazione andiamo a parlare di meteo perché oggi, a Interlagos, splende il sole e non ci sono nuvole. Questo vuol dire che, anche se le temperature sono simili a quelle dei giorni scorsi, stavolta l'asfalto è molto più caldo: 23 gradi l'aria, ben 54 l'asfalto!

17.47 - Dopo aver assistitio a una sfilza interminabile di esecuzioni piuttosto trash degli inni nazionali dei Paesi ospitanti, il Brasile si distingue per la grande eleganza di questa versione, realizzata al pianoforte. Molto bella, bravi!

17.45 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo di nuovo in diretta per raccontarvi il Gran Premio del Brasile 2021, diciannovesima prova del mondiale. Pronti a seguirlo con noi dopo lo show della Sprint Qualifying di ieri? Tra 15 minuti il via al giro di formazione.

Gallery
BrazilGP 2021
Logo MotorBox