Mercedes non ci sta: protesta ufficiale con la FIA contro Verstappen
F1 2021

Mercedes non ci sta: protesta ufficiale con la FIA contro Verstappen


Avatar di Simone Valtieri , il 16/11/21

1 settimana fa - Mercedes si appella alla decisione FIA nella sfida tra Verstappen e Hamilton

Il team Mercedes ha richiesto alla FIA un nuovo giudizio sull'episodio tra Max Verstappen e Lewis Hamilton al GP del Brasile
Benvenuto nello Speciale BRAZILGP 2021, composto da 19 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario BRAZILGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DUELLO RUSTICANO Non termina mai la sfida infinita tra Max Verstappen e Lewis Hamilton, e tra la Red Bull e la Mercedes, in questo appassionato campionato del mondo di Formula 1. L'ultimo atto dello scontro tra i due grandi talenti dell'automobilismo contemporaneo era andato in scena domenica scorsa a Interlagos, con il meraviglioso duello rusticano vinto da Hamilton in due atti. Al primo tentativo di sorpasso, infatti, il britannico era stato brutalmente rimbalzato dall'olandese che aveva allargato la traiettoria finendo, assieme a lui, fuori pista. Pochi giri più tardi, alla seconda occasione, Lewis ha colpito a metà rettilineo rendendo vano ogni tentativo di difesa di Max, ma quella manovra azzardata in difesa non è andata giù alla Mercedes, come testimonia anche la veemente reazione di Toto Wolff al sorpasso.

VEDI ANCHE



DIRITTO DI REVISIONE Sui propri canali social la Mercedes ha annunciato di aver inoltrato una protesta formale con la FIA per ottenere ciò che in gara era stato negato al team tedesco, ossia una penalità al suo rivale. Dopo la manovra di Verstappen, infatti, la Direzione Gara aveva ''notato'' l'episodio, decidendo però di non investigarlo in quanto non c'era stata né perdita di posizioni né un contatto tra le due auto. Nel tweet Mercedes si legge: ''Il team Mercedes-AMG Petronas conferma di aver richiesto nella giornata di oggi il Diritto di Revisione di cui all'articolo 14.1.1 del Codice Sportivo Internazionale, in relazione all'incidente in Curva 4 avvenuto tra l'auto n. 44 e la n.33 al 48° giro del Gran Premio del Brasile 2021, sulla base di nuove prove indisponibili agli Stewards nel momento in cui hanno preso la loro decisione''. Lo scopo della Mercedes è, probabilmente, che Max Verstappen sia penalizzato sul tempo finale di gara: basterebbero, infatti, appena 5 secondi (la penalità minima) per fargli perdere una posizione a vantaggio di Valtteri Bottas. Il recupero sarebbe di 3 punti nella classifica piloti per Hamilton su Verstappen e di 6 della casa tedesca sulla Red Bull in quella costruttori.


Pubblicato da Simone Valtieri, 16/11/2021
Tags
BrazilGP 2021
Logo MotorBox