Wolff: "Perché abbiamo sostituito il motore di Hamilton"
F1 2021

Wolff spiega la sostituzione del motore di Hamilton


Avatar di Luca Manacorda , il 12/11/21

2 settimane fa - Il boss Mercedes ha spiegato i motivi della sostituzione dell'ICE

Toto Wolff ha spiegato i motivi che hanno spinto la Mercedes a sostituire l'ICE sulla power unit di Hamilton
Benvenuto nello Speciale BRAZILGP 2021, composto da 19 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario BRAZILGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

ALTRO ICE, ALTRA RETROCESSIONE In un momento cruciale del Mondiale 2021, la Mercedes è costretta a sostituire nuovamente il motore endotermico (ICE) della power unit di Lewis Hamilton. Il britannico era già stato costretto a partire 10 posizioni più indietro per la sostituzione del medesimo componente nel weekend del GP Turchia, motivo per cui in Brasile verrà retrocesso di sole 5 posizioni (la penalità va a dimezzarsi). Una scelta comunque dolorosa, ma inevitabile come spiegato dal team campione del mondo in carica, non nuovo a problemi di questo tipo in questa stagione.

VEDI ANCHE



DEGRADO ECCESSIVO A spiegare la scelta obbligata della Mercedes è stato il team principal Toto Wolff: ''Abbiamo un degrado del motore che, fino alla fine della stagione, continuerà a far diminuire la potenza. Non abbiamo ancora compreso il perché, la stiamo solo vedendo scendere. Abbiamo visto negli scorsi anni che oltre i 1000 km c'è una certa quantità di kilowatt che il motore perde. Il nostro si sta degradando molto più della media degli ultimi anni e aumenta di fine settimana in fine settimana. Quindi, se mantenessimo lo stesso motore, di sicuro non saremmo competitivi in Arabia Saudita e ad Abu Dhabi''.

SCELTA TATTICA Con quattro gare al termine del campionato e un gap di 19 punti da Max Verstappen, ogni weekend può essere cruciale per le speranze iridate di Hamilton. Wolff ha spiegato perché la scelta è ricaduta proprio sul GP Brasile: ''Speriamo che ci sia un'opportunità. Ovviamente anche l'Arabia Saudita sembrava essere una buona occasione, ma pensiamo che a quel punto il motore avrebbe già perso più potenza. Quindi, per quanto riguarda le nostre simulazioni, Interlagos è il posto giusto dove farlo''. Questo weekend si svolgerà la terza e ultima Sprint Race della stagione, evento che aggiunge una variabile in più. La penalizzazione si applica però alla griglia di partenza della gara di domenica: se nella mini gara di domani Hamilton taglierà per primo il traguardo, nel gran premio scatterà dunque dalla sesta posizione.


Pubblicato da Luca Manacorda, 12/11/2021
Tags
BrazilGP 2021
Logo MotorBox