Anteprima

Renault Wind Gordini


Avatar Redazionale , il 01/02/11

10 anni fa - Fiocco azzurro a Ginevra per la Renault Wind Gordini

Il prossimo Salone di Ginevra terrà a battesimo la Renault Wind Gordini, terzo modello della stirpe sportiva italo francese. Proposta con due motori, 1.2 TCE da 100 cv e 1.6 da 133 cv, arriverà su strada in primavera.

FIOCCO AZZURRO La prassi vuole che l’auto sia femmina ma sullo stand Renault al prossimo Salone di Ginevra sarebbe doveroso che venisse esposto un fiocco azzurro per celebrare l’arrivo del terzo modello della famiglia Gordini. Sotto i riflettori della kermesse elvetica debutterà infatti la Renault Wind Gordini, che affiancherà la Clio e la Twingo già a catalogo vestendo il classico Blue Malte con due bande longitudinali, che rappresenta il colore sociale del Glorioso marchio italo francese.

VEDI ANCHE



DUE ALTERNATIVE Così come la Twingo Gordini, la Renault Wind Gordini sarà offerta con due motori. La punta di diamante sarà il motore 1.6 aspirato da 133 cv, con il quale la scoperta transalpina aveva mostrato una notevole affinità di coppia già in occasione della prima prova (che si può leggere tra gli articoli correlati a pie’ di pagina). Questo motore permette alla Wind di raggiungere i 100 km/h in 9,1 secondi e di sfondare il muro dei 200 km/h, con una percorrenza media dichiarata di oltre 14 km/litro. Ad affiancarlo ci sarà anche il 1.200 TCE da 100 cv, che permette prestazioni comunque di tutto rispetto: 10,5 secondi nello 0-100, 190 km/h e 15,9 km/litro.

STESSA RICETTA La Twingo è fonte d’ispirazione anche per quanto riguarda la personalizzazione a livello di dettagli. Usando la stessa ricetta già impiegata in precedenza sulla sorellina, quelli della Renault confezionano la Wind Gordini con sedili sportivi rivestiti in pelle e numerosi particolari in tinta, come per esempio le maniglie delle porte, la parte superiore della corona del volante e la cuffia della leva del cambio. Dei prezzi non si ancora nulla mentre è probabile che il lancio avvenga in primavera.


Pubblicato da Paolo Sardi, 01/02/2011
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox