Pubblicato il 25/10/20

PISTA INEDITA Nel weekend del 23-25 ottobre tornerà nel calendario di Formula 1 un appuntamento giù visto alla fine degli anni 50' e a cavallo tra gli '80 e '90: il Gran Premio del Portogallo. Non si correrà però in nessuna delle precedenti sedi, bensì nel tortuoso circuito dell'Algarve, a Portimao. Sulla pista lusitana si arriva con una situazione ben definita in classifica e pochi dubbi su chi avrà i favori del pronostico dalla sua parte. Lewis Hamilton e la Mercedes comandano con margine entrambi i campionati, e il britannico avrà la possibilità di conquistare la 92° vittoria e mandare definitivamente in archivio lo storico record che, dalla scorsa domenica di gara, condivide con Michael Schumacher. A provare a mettergli i bastoni tra le ruote saranno il suo compagno di scuderia, Valtteri Bottas, ma anche Max Verstappen, che con la Red Bull potrebbe sfruttare al meglio le tante curve di una pista inedita e tutta da scoprire. Poche chance per gli altri, pochissime per la Ferrari, che con Charles Leclerc e Sebastian Vettel, proverà a riscattare una stagione sin qui decisamente incolore.

PORTIMÃO, LE CARATTERISTICHE DELLA PISTA

IL CIRCUITO L'Autodromo Internacional do Algarve, nel sud del Portogallo, è stato inaugurato nell'ottobre del 2008 e non ha mai ospitato gare di Formula 1. Grazie a suoi saliscendi si è reso preferibile dalla due ruote, soprattutto dalla Superbike che vi fa tappa fissa, ma da quest'anno anche dal Motomondiale, e sarà sede del finale di stagione della MotoGP. Per quanto riguarda le quattro ruote, però, ha già ospitato WTCC, FIA-GT, Le Mans Series, A1 Grand Prix e GP2 Series, oltre a una sessione di test di F1 nel 2008 per Ferrari e McLaren. La pista si affronta in senso orario ed è composta da 15 curve, nove a destra e sei a sinistra per una lunghezza totale di 4.592 metri. Nei test del 2008 il più veloce fu Pedro De La Rosa, che con la McLaren chiuse con il tempo di 1:30.163. Dalle simulazione ci si attende che si possa scendere ben sotto la barriera dei 90''.

PORTIMÃO, LE FRENATE PIÙ IMPEGNATIVE

Grazie alla Brembo - l'azienda italiana che fornisce dischi e freni a quasi tutte le scuderie del Mondiale di Formula 1 - possiamo offririvi tutti i dati relativi alle frenate sulla pista di Portimao, considerata di livello 3 su 5 (Medium) nella scala che valuta l'impegno per gli impianti frenanti. 
Tempo speso in frenata: 17%
Numero di frenate: 7
Curve più impegnative: 5, 1 e 3.
Secondo i tecnici Brembo l’Autódromo Internacional do Algarve rientra nella categoria dei circuiti mediamente impegnativi per i freni. In una scala da 1 a 5 si è meritato un indice di difficoltà di 3, il più basso dei GP disputati negli ultimi due mesi. Su questa pista le F.1 non hanno mai gareggiato a differenza del WTCC, ma alcuni piloti vi hanno corso ai tempi della GP2 Series. I frequenti dislivelli del circuito possono rappresentare una criticità, a causa della perdita di aderenza che può influire sull’impianto frenante anche se non in maniera severa. ​Secondo le simulazioni, i piloti di F.1 dovrebbero utilizzare i freni per poco meno di 14 secondi al giro, equivalenti al 17 per cento della durata complessiva della gara. A Barcellona, pista di lunghezza analoga (appena 2 metri più lunga), invece i freni sono operativi per quasi un secondo in più, grazie alla presenza di 8 frenate, contro le 7 della pista portoghese. Pur avendo 15 curve, solo in 3 di esse i freni sono usati per oltre 2 secondi e complice l’elevata velocità raggiunta dalle attuali F.1 in curva, in un unico caso la frenata determina una riduzione della velocità di almeno 200 km/h. Gli spazi di frenata sono invece tutti compresi tra gli 83 e i 122 metri, mentre il carico sul pedale del freno va da un minimo di 83 kg ad un massimo di 135 kg. ​​Delle 7 frenate del GP Portogallo 2 sono considerate altamente impegnative per i freni, 4 sono di media difficoltà e una sola è light. La più dura per l’impianto frenante è la quinta curva: le monoposto vi arrivano a 318 km/h e scendono a 84 km/h in soli 122 metri. Per riuscirci i piloti frenano per 2,72 secondi esercitando un carico di 135 kg sul pedale del freno ed affrontando una decelerazione di 5,1 g. ​ ​  In fondo all'articolo potete trovare anche l'interessantissimo video sull'hardest breaking point, il punto di frenata più impegnativo, by Brembo.

NUMERI E STATISTICHE DEL GP PORTOGALLO 2020

Se è vero che domenica si correrà per la prima volta una gara di Formula 1 sulla pista di Portimao, non sarà invece un inedito il Gran Premio di Portogallo, appuntamento fisso del mondiale a cavallo tra gli Ottanta e i Novanta. Le prime tre edizioni, però risalgono al triennio 1958-60, e si svolsero per due volte sul circuito di Oporto, e per una su quella del Monsanto. Dal 1984 al 1996, invece, si è sempre gareggiato sulla pista dell'Estoril, vicino Lisbona. Dei 16 GP sin qui disputati, tre sono stati vinti da Alain Prost e da Nigel Mansell, due da Stirling Moss e uno da altri otto piloti tra cui Ayrton Senna, che vanta il primato delle pole all'Estoril, ben 3 contro le 2 di Moss, Berger, Mansell e Damon Hill. Tra le scuderie il primato di vittorie spetta alla Williams con 6 successi, contro i 3 della McLaren e i 2 di Vanwall e Ferrari. La Williams comanda, infine, anche nelle pole, con 5 contro le 3 di Lotus e Ferrari.

Per conoscere tutti i vincitori dell'appuntamento lusitano, consultare l'albo d'oro del Gran Premio di Portogallo

PREVISIONI METEO DEL GP PORTOGALLO 2020

Weekend imprevedibile dal punto di vista meteorologico quello che andrà in scena questo fine settimana a Portimao. Il cielo dovrebbe reggere venerdì e sabato, ma la vera incognità è per domenica, con la pioggia hce potrebbe imperversare sull'autodromo dell'Algarve. Nel dettaglio i dati di weather.com
Venerdì 23 ottobre – Per lo più soleggiato, 20% possibilità di precipitazioni, temperature tra i 12°C e i 21°C, umidità: 77%
Sabato 24 ottobre – Per lo più soleggiato, 10% possibilità di precipitazioni, temperature tra 13°C e i 23°C, umidità: 74%
Domenica 25 ottobre – Rovesci, 50% possibilità di precipitazioni, temperature tra i 12°C e i 21°C, umidità: 76%.

GP PORTOGALLO 2020: COME SEGUIRLO IN TV E SUL WEB

Ecco come e dove vedere in tv il Gran Premio del Portogallo

Qui, invece, tutti i video highlights del weekend.

F1 2020, CLASSIFICHE MONDIALE PILOTI E COSTRUTTORI

CLASSIFICA PILOTI

Pos Pilota Team Punti Vittorie Pole Position Giri veloci
1 Lewis Hamilton  Mercedes 256 8 9 5
2 Valtteri Bottas Mercedes 179 2 3 2
3 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 162 1   2
4 Daniel Ricciardo Renault 80     1
5 Charles Leclerc  Ferrari 75      
6 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 74      
7 Lando Norris McLaren-Renault 65     1
8 Alexander Albon Red Bull-Honda 64      
9 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 63 1    
10 Carlos Sainz McLaren-Renault 59     1
11 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 57      
12 Esteban Ocon Renault 40      
13 Sebastian Vettel  Ferrari 18      
14 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 14      
15 Nico Hulkenberg Racing Point-Mercedes 10      
16 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 3      
17 Kimi Räikkönen  Alfa Romeo Racing-Ferrari 2      
18 Romain Grosjean  Haas-Ferrari 2      
19 Kevin Magnussen  Haas-Ferrari 1      
20 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 0      
21 George Russell  Williams-Mercedes 0      

CLASSIFICA COSTRUTTORI

Pos Team Punti Vittorie Pole Position Giri veloci
1 Mercedes 435 10 12 7
2 Red Bull Racing-Honda 226 1   2
3 Racing Point-Mercedes* 126      
4 McLaren-Renault 124     2
5 Renault 120     1
6 Ferrari 92      
7 AlphaTauri-Honda 77 1    
8 Alfa Romeo Racing-Ferrari 5      
9 Haas-Ferrari 3      
10 Williams-Mercedes 0      

RISULTATI GP PORTOGALLO 2020

Domenica 25 ottobre, ore 14.10

Pos Pilota Team Distacco Giri  Punti
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:29:56.828 66 26
2 Valtteri Bottas Mercedes +25.592s 66 18
3 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda +34.508s 66 15
4 Charles Leclerc Ferrari +65.312s 66 12
5 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda +1 giro 65 10
6 Carlos Sainz McLaren-Renault +1 giro 65 8
7 Sergio Perez Racing Point-Mercedes +1 giro 65 6
8 Esteban Ocon Renault +1 giro 65 4
9 Daniel Ricciardo Renault +1 giro 65 2
10 Sebastian Vettel Ferrari +1 giro 65 1
11 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari +1 giro 65 0
12 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda +1 giro 65 0
13 Lando Norris McLaren-Renault +1 giro 65 0
14 George Russell Williams-Mercedes +1 giro 65 0
15 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari +1 giro 65 0
16 Kevin Magnussen Haas-Ferrari +1 giro 65 0
17 Romain Grosjean* Haas-Ferrari +1 giro 65 0
18 Nicholas Latifi Williams-Mercedes +2 giri 64 0
19 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda +2 giri 64 0
20 Lance Stroll Racing Point-Mercedes Ritiro 51 0

Lewis Hamilton, +1 punto per il giro più veloce della gara (1:18.750)
*Romain Grosjean, +5 secondi per infrazione limiti della pista.

GRIGLIA DI PARTENZA GP PORTOGALLO 2020

1a Fila 1.  Lewis Hamilton - 1:16.652  
Mercedes
    2. Valtteri Bottas - 1:16.754
Mercedes
2a Fila 3. Max Verstappen - 1:16.904  
Red Bull Racing-Honda
    4. Charles Leclerc - 1:17.090
Ferrari
3a Fila 5. Sergio Perez - 1:17.223  
Racing Point-Mercedes
    6. Alexander Albon - 1:17.437
Red Bull Racing-Honda
4a Fila 7. Carlos Sainz - 1:17.520  
McLaren-Renault
    8. Lando Norris - 1:17.525
McLaren-Renault
5a Fila 9. Pierre Gasly - 1:17.803  
AlphaTauri-Honda
    10. Daniel Ricciardo - No tempo
Renault
6a Fila 11. Esteban Ocon - 1:17.614  
Renault
    12. Lance Stroll - 1:17.626
Racing Point-Mercedes
7a Fila 13. Daniil Kvyat - 1:17.728  
AlphaTauri-Honda
    14. George Russell - 1:17.788
Williams-Mercedes
8a Fila 15. Sebastian Vettel - 1:17.919  
Ferrari
    16. Kimi Raikkonen - 1:18.201
Alfa Romeo Racing-Ferrari
9a Fila 17. Antonio Giovinazzi - 1:18.323  
Alfa Romeo Racing-Ferrari
    18. Romain Grosjean - 1:18.364
Haas-Ferrari
10a Fila 19. Kevin Magnussen - 1:18.508  
Haas-Ferrari
    20. Nicholas Latifi - 1:18.777
Williams-Mercedes

RISULTATI QUALIFICHE GP PORTOGALLO 2020

Sabato 24 ottobre, ore 15.00

Pos Pilota Team Q1 Q2 Q3 Giri
1 Lewis Hamilton Mercedes 1:16.828 1:16.824 1:16.652 21
2 Valtteri Bottas Mercedes 1:16.945 1:16.466 1:16.754 17
3 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:16.879 1:17.038 1:16.904 23
4 Charles Leclerc Ferrari 1:17.421 1:17.367 1:17.090 23
5 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:17.370 1:17.129 1:17.223 21
6 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda 1:17.435 1:17.411 1:17.437 29
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:17.627 1:17.183 1:17.520 24
8 Lando Norris McLaren-Renault 1:17.547 1:17.321 1:17.525 24
9 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:17.209 1:17.367 1:17.803 26
10 Daniel Ricciardo Renault 1:17.621 1:17.481 No tempo 17
11 Esteban Ocon Renault 1:17.775 1:17.614   18
12 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:17.667 1:17.626   22
13 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:17.841 1:17.728   22
14 George Russell Williams-Mercedes 1:17.931 1:17.788   17
15 Sebastian Vettel Ferrari 1:17.446 1:17.919   20
16 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:18.201     12
17 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:18.323     12
18 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:18.364     12
19 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:18.508     10
20 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:18.777     11

RISULTATI PROVE LIBERE 3 GP PORTOGALLO 2020

Sabato 24 ottobre, ore 12.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:16.654   27
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:16.680 +0.026s 23
3 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:16.812 +0.158s 21
4 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:16.930 +0.276s 24
5 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda 1:17.117 +0.463s 25
6 Charles Leclerc Ferrari 1:17.229 +0.575s 20
7 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:17.238 +0.584s 24
8 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:17.297 +0.643s 17
9 Lando Norris McLaren-Renault 1:17.478 +0.824s 22
10 Esteban Ocon Renault 1:17.666 +1.012s 20
11 Sebastian Vettel Ferrari 1:17.685 +1.031s 24
12 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:17.720 +1.066s 29
13 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:17.922 +1.268s 20
14 Daniel Ricciardo Renault 1:17.935 +1.281s 13
15 George Russell Williams-Mercedes 1:18.032 +1.378s 20
16 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:18.100 +1.446s 17
17 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:18.201 +1.547s 20
18 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:18.287 +1.633s 13
19 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:18.397 +1.743s 20
20 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:18.454 +1.800s 19

RISULTATI PROVE LIBERE 2 GP PORTOGALLO 2020

Venerdì 23 ottobre, ore 16.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:17.940   32
2 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:18.535 +0.595s 34
3 Lando Norris McLaren-Renault 1:18.743 +0.803s 35
4 Charles Leclerc Ferrari 1:18.838 +0.898s 34
5 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:19.113 +1.173s 32
6 Sebastian Vettel Ferrari 1:19.175 +1.235s 34
7 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:19.178 +1.238s 26
8 Lewis Hamilton Mercedes 1:19.308 +1.368s 27
9 Esteban Ocon Renault 1:19.496 +1.556s 32
10 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda 1:19.643 +1.703s 37
11 George Russell Williams-Mercedes 1:19.821 +1.881s 33
12 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:19.901 +1.961s 34
13 Daniel Ricciardo Renault 1:19.987 +2.047s 28
14 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:20.465 +2.525s 33
15 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:20.490 +2.550s 34
16 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:20.680 +2.740s 29
17 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:20.729 +2.789s 33
18 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:20.867 +2.927s 32
19 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:20.983 +3.043s 26
20 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:21.396 +3.456s 34

RISULTATI PROVE LIBERE 1 GP PORTOGALLO 2020

Venerdì 23 ottobre, ore 12.00

Pos Pilota Team Tempo Distacco Giri
1 Valtteri Bottas Mercedes 1:18.410   35
2 Lewis Hamilton Mercedes 1:18.749 +0.339s 35
3 Max Verstappen Red Bull Racing-Honda 1:19.191 +0.781s 32
4 Charles Leclerc Ferrari 1:19.309 +0.899s 33
5 Alexander Albon Red Bull Racing-Honda 1:19.365 +0.955s 34
6 Carlos Sainz McLaren-Renault 1:19.441 +1.031s 42
7 Sergio Perez Racing Point-Mercedes 1:19.907 +1.497s 31
8 Kimi Räikkönen Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:19.954 +1.544s 35
9 Daniel Ricciardo Renault 1:20.058 +1.648s 27
10 Pierre Gasly AlphaTauri-Honda 1:20.124 +1.714s 29
11 Sebastian Vettel Ferrari 1:20.200 +1.790s 37
12 Lando Norris McLaren-Renault 1:20.207 +1.797s 29
13 Daniil Kvyat AlphaTauri-Honda 1:20.278 +1.868s 32
14 Kevin Magnussen Haas-Ferrari 1:20.846 +2.436s 28
15 Lance Stroll Racing Point-Mercedes 1:20.954 +2.544s 32
16 Antonio Giovinazzi Alfa Romeo Racing-Ferrari 1:21.009 +2.599s 35
17 Romain Grosjean Haas-Ferrari 1:21.169 +2.759s 31
18 George Russell Williams-Mercedes 1:21.374 +2.964s 31
19 Esteban Ocon Renault 1:21.673 +3.263s 31
20 Nicholas Latifi Williams-Mercedes 1:22.054 +3.644s 34

TAGS: renault ferrari mercedes formula 1 red bull mclaren portimao vettel sky f1 Raikkonen Hamilton verstappen orari tv perez sky sport f1 giovinazzi bottas leclerc f1 2020 Racing Point Albon Orari Formula 1 Orari tv F1 TV8 Meteo F1 GP Portogallo PortugalGP 2020 Orari GP Portogallo 2020 GP Portogallo 2020 Portugal GP 2020 meteo GP Portogallo 2020 meteo GP Portogallo Portugal GP F1