Pubblicato il 02/10/20

LA STORIA Il Gran Premio del Portogallo torna nel calendario della Formula 1 nel 2020, approfittando dei “tagli” causati dalla pandemia da coronavirus per un inatteso rientro nel circus. A debuttare è quindi ufficialmente la pista di Portimao, utilizzata in passato soltanto per alcune sessioni di test collettivi. In passato si era corso sul circuito Boavista e Monsanto, a Oporto e Lisbona, tra il 1958 e il 1960. Dal 1984 al 1996 la gara si è disputata sul tracciato dell’Estoril, in cui Nigel Mansell e Alain Prost hanno conquistato tre successi a testa.

ALBO D'ORO GP PORTOGALLO F1

Anno Sede Gp Pilota Team
1958 Boavista Stirling Moss Vanwall
1959 Monsanto Stirling Moss Cooper-Climax
1960 Boavista Jack Brabham Cooper-Climax
1984 Estoril Alain Prost McLaren-TAG
1985 Estoril Ayrton Senna Lotus-Renault
1986 Estoril Nigel Mansell Williams-Honda
1987 Estoril Alain Prost McLaren-TAG
1988 Estoril Alain Prost McLaren-Honda
1989 Estoril Gerhard Berger Ferrari
1990 Estoril Nigel Mansell Ferrari
1991 Estoril Riccardo Patrese Williams-Renault
1992 Estoril Nigel Mansell Williams-Renault
1993 Estoril Michael Schumacher Benetton-Ford
1994 Estoril Damon Hill Williams-Renault
1995 Estoril David Coulthard Williams-Renault
1996 Estoril Jacques Villeneuve Williams-Renault
2020 Portimao    

TAGS: formula 1 f1 albo d'oro GP Portogallo