F1 GP Portogallo 2021, PL1: Bottas precede Verstappen
LIVE F1 2021

F1 GP Portogallo 2021, PL1: È già Verstappen vs Mercedes, ma al top c'è Bottas


Avatar di Salvo Sardina , il 30/04/21

7 mesi fa - La cronaca minuto per minuto di MotorBox delle PL1 GP Portogallo 2021

Il finnico di casa Mercedes inizia bene il weekend di Portimao, battendo per soli 25 millesimi un Verstappen... lamentoso. Solo 5° Hamilton, dietro a Perez e Leclerc. La cronaca
Benvenuto nello Speciale PORTUGUESEGP 2021, composto da 18 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario PORTUGUESEGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!
Live

IL GP DEL PORTOGALLO 2021 IN BREVE

F1 GP PORTOGALLO 2021: COSA È SUCCESSO NELLE PL1? IL RIASSUNTO DELLA SESSIONE

BOTTAS CARICO Tutti si aspettavano, sin dalle prime prove libere del weekend del Gp del Portogallo 2021, una riedizione dell'ormai attesissimo duello al vertice tra Lewis Hamilton e Max Verstappen. A prendersi i titoli della mattinata di Portimao è stato invece Valtteri Bottas, velocissimo sin dai primi giri e voglioso di dimenticare quanto prima un inizio di stagione horror. Il finnico è stato il più rapido nelle FP1 portoghesi, portando a casa il miglior tempo in 1:19.648.

F1, GP Portogallo 2021: Valtteri Bottas (Mercedes)

MAX SI LAMENTA Staccato di soli 25 millesimi il nemico pubblico numero 1 degli uomini di casa Mercedes, un Max Verstappen molto lamentoso nella fase finale delle prove a causa di un treno di gomme Soft che, a causa delle troppe vibrazioni, non gli ha permesso di sfruttare al meglio la sua Red Bull. Terza posizione per il messicano Sergio Perez, anche lui sotto la lente d'ingrandimento del team dopo gli errori di Imola.

F1 GP Portogallo 2020, Portimao: Max Verstappen (Red Bull Racing)

HAMILTON IMPALPABILE Inizio sonnecchiante di weekend per Sir Lewis Hamilton, soltanto quinto, alle spalle anche di un Leclerc capace nell'ultimo tentativo di prendersi la quarta piazza. Il britannico ha faticato a trovare il ritmo, avvisando anche il box quanto la sua Mercedes W12 fosse ''inguidabile'' nelle fasi iniziali. I distacchi, ma ormai iniziamo a farci l'abitudine in questo mondiale, sono comunque molto contenuti, con i primi cinque della classifica racchiusi in soli 319 millesimi.

F1 GP Portogallo 2020, Portimao: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari)

RISULTATI E APPUNTAMENTI Chiudono la top-10, Pierre Gasly, George Russell, Lando Norris, Carlos Sainz ed Esteban Ocon. Da segnalare la buona prova di Callum Ilott, esordiente in queste PL1 al posto di Antonio Giovinazzi (che torna in macchina nel pomeriggio e per la restante parte del weekend): il giovane inglese di scuola Ferrari ha chiuso diciassettesimo a quattro decimi dall'esperto compagno Raikkonen. La Formula 1 torna in pista nel pomeriggi di oggi, venerdì 30 aprile, con un'altra ora di free practice fissata dalle 16.00 alle 17.00 (diretta su MotorBox dalle 15.45). Qui potete consultare tutti i risultati e i giri percorsi nella prima sessione di prove del weekend di Portimao.

F1 GP Portogallo 2020, Portimao: Callum Ilott (Alfa Romeo Racing)

PROVE LIBERE 1 GP PORTOGALLO 2021: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Prove libere 1 GP del Portogallo 2021 terminate. Rivivile con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

13.35 - Per il momento, ma solo per il momento, è tutto. Cari lettori di MotorBox, vi aspettiamo alle 15.45 per la cronaca live minuto per minuto delle prove libere 2 del Gp del Portogallo a Portimao. Ciao e a più tardi!

13.32 - Ecco la classifica finale di queste PL1:

13.31 - Proprio sotto la bandiera a scacchi, Perez si è messo in terza posizione a 198 millesimi da Bottas. Bene Leclerc, che migliora nell'ultimo passaggio inserendosi in quarta posizione anche grazie al record nel terzo settore (propiziato dalla scia offerta da Verstappen). Il monegasco è a 2 decimi dal leader Bottas ma davanti a King Lewis.

13.30 - Bandiera a scacchi: finiscono qui le prove libere 1 del Gran Premio del Portogallo 2021.

13.29 - Gran traffico in questo finale di sessione, con tutti e venti i piloti in griglia, probabilmente anche per sfruttare la simulazione partenza dopo la bandiera a scacchi.

13.28 - Finalmente Lewis Hamilton piazza un buon tempo con le sue gomme Soft, già al settimo passaggio consecutivo, a riprova del carico di carburante non certo da qualifica. 1:19.967 per il britannico, terzo a 3 decimi dal compagno.

13.27 - Risale Perez, tra i protagonisti in negativo del weekend di Imola. Il messicano è adesso quinto con 7 decimi di gap da Bottas.

13.24 - Sovrasterzo nell'ultimo settore per Sainz, che quindi si migliora finendo sulle vie di fuga in asfalto per controllare la sua SF21. Verstappen, intanto, è tornato ai box a causa delle vibrazioni alle sue gomme.

13.23 - Hamilton continua su tempi poco rilevanti, mentre Leclerc si va a prendere la terza piazza con mezzo secondo di gap da Bottas. Sette minuti alla bandiera a scacchi.

13.21 - E comunque Max non è contento: ''Ragazzi, è molto difficile guidare così''. Anche i Ferrari non si migliorano con le gomme più morbide, evidentemente un po' complicate da mandare correttamente in temperatura. D'altro canto, non dobbiamo dimenticarci che Bottas ha segnato il proprio miglior tempo al quinto giro...

13.20 - Verstappen, nonostante le vibrazioni alle gomme, si mette secondo a 25 millesimi da Bottas. Hamilton invece sta ancora scaldando gli pneumatici.

13.18 - Non contentissimo delle sue Soft nuove, Max Verstappen: ''Ahi ahi ahi, queste gomme vibrano come se avessi spiattellato già dopo pochi metri. Non riesco neanche a vedere dove vado con queste vibrazioni...''. In pista adesso anche le due Ferrari e Norris con le ''rosse'' nuove.

13.16 - Dai che si accende la sfida: Verstappen e Hamilton in pista con le Soft.

13.15 - Un quarto d'ora alla fine di questa sessione, con gli altri big che invece attendono ai box mentre Bottas sfoga forse un po' di frustrazione per l'incidente di due settimane fa. Bene Pierre Gasly, che si inserisce al terzo posto in 1:20.444. Alle sue spalle, George Russell, a parità di gomme Soft.

13.14 - Altro giro di raffreddamento e altro push per Bottas, che adesso scende, e bene, sotto l'1:20! 1:19.648 per Valtteri, andato anche un po' largo in curva-1.

13.13 - Ricordiamo che Pirelli porta in pista la gamma più dura, dalle C1 alle C3, vista la particolare severità dell'asfalto e della conformazione del tracciato di Algarve.

13.11 - Valtteri riesce a migliorare nel secondo push dopo un giro di raffreddamento: 1:20.088 per lui, che adesso ha un vantaggio di 230 millesimi su Verstappen e 556 su Hamilton, i quali hanno però segnato il loro miglior crono con gomme di due step meno soffici.

13.08 - Bottas si mette al comando, anche se il suo tempo con le Soft non è così entusiasmante: 1:20.221 per il finnico della Mercedes.

13.06 - Scintille in casa Haas, con Mick Schumacher che sorpassa Mazepin in staccata verso curva-1 facendo arrabbiare il compagno: ''Ma cosa c***o sta facendo?''.

13.05 - Ancora Verstappen! 1:20.318 per il nemico pubblico numero 1 di Lewis Hamilton in questa stagione. Attenzione, però, perché Valtteri Bottas è in pista con le Soft.

13.02 - Tra i piloti di vertice, il primo a montare le Soft è Daniel Ricciardo, che si mette in quarta posizione. Intanto, però, è ancora Verstappen a prendere la vetta, sempre con gomme Hard. 1:20.500 per l'olandese.

13.01 - Max si rimette in seconda posizione. Ecco un riepilogo di questa intensa prima mezz'ora di prove libere.

12.57 - Verstappen finisce largo in curva-3 dopo un sovrasterzo in percorrenza. Hamilton intanto continua a limare un po' inserendosi in seconda posizione a 4 decimi dal compagno.

12.54 - Bottas si rimette davanti! 1:20.506, sempre con lo stesso treno di gomme Hard. Poi Verstappen a mezzo secondo e Lewis Hamilton che si riprende il podio provvisorio.

12.53 - Curioso siparietto in casa Aston Martin, con Sebastian Vettel che si è fermato al box McLaren: ''Mi chiedevo come mai non ci fosse nessuno ad aspettarmi!''.

12.52 - Ancora un sovrasterzo in uscita dall'ultima curva, ma Max stavolta si prende la leadership e con un certo vantaggio sugli altri. 1:21.053 per l'olandese della Red Bull.

12.51 - Ecco qui Callum Ilott, in pista con il numero 98. Il terzo pilota di casa Ferrari e Alfa Romeo Racing è in dodicesima posizione con 1 secondo di gap dalla vetta e un decimino abbondante dal compagno Raikkonen. Niente male come inizio!

12.50 - Primo giro utile per Max, che si installa in terza posizione nonostante un leggero sovrasterzo in percorrenza dell'ultima curva, quella che immette sul rettilineo del traguardo. L'olandese, a parità di gomme Hard, è a 33 millesimi da Ricciardo.

12.48 - Daniel Ricciardo si mette davanti a tutti! 1:21.821 per l'italo-australiano di casa McLaren.

12.47 - Per adesso quasi senza tempi Max Verstappen, Sergio Perez, Yuki Tsunoda ed Esteban Ocon. Max ha in realtà già un primo giro ma il suo crono è molto lontano dalla vetta (quasi 8 secondi di gap).

12.45 - Squillo di Sebastian Vettel, che si mette in terza posizione dopo otto giri con gomme Hard. 1:22.480 per Seb, che si inserisce a sandwich tra i due ferraristi Sainz e Leclerc.

12.42 - Decisamente poco felice del bilanciamento della sua W12, Lewis Hamilton: ''La macchina è praticamente inguidabile adesso, bisogna fare dei cambiamenti importanti''. Il britannico è sesto a 9 decimi dal compagno Bottas.

12.40 - Bottas si rimette davanti a tutti: 1:21.829. Poi Sainz, Leclerc, Gasly, Alonso e Hamilton. Tutti i piloti stanno girando con gomme dure, ad eccezione di Alonso (che ha le Soft), e di Mick Schumacher e Nikita Mazepin, al lavoro con le Medium.

12.38 - Hamilton si mette al comando in 1:22.772, ma è subito battuto da Carlos Sainz! 1:22.256 per il ferrarista, che lo scorso anno si ritrovò in cima alla classifica per qualche giro dopo la partenza.

12.36 - Bottas migliora scendendo sul piede dell'1:22.938 (con gomme Hard), adesso seguito da Fernando Alonso che ha però le Soft.

12.35 - In pista adesso c'è anche Callum Ilott, che debutta in una sessione ufficiale di un weekend di Formula 1 al volante dell'Alfa Romeo Racing di Antonio Giovinazzi. Il pugliese tornerà al volante già nel pomeriggio e per la restante parte del fine settimana portoghese.

12.34 - Bottas è il primo pilota a completare un giro veloce: il finnico è già on fire perché chiude il primo passaggio in 1:23.778. Mick Schumacher è secondo ma staccato di quasi 3 secondi.

12.32 - C'è un vistoso pezzo di plastica in uscita dalla pit-lane, forse perso da qualche auto in uscita dai box. Sembra sia stato perso dalla macchina di Sainz.

12.30 - Semaforo verde, e si parte per le prime prove libere del Gran Premio del Portogallo 2021! Sergio Perez è il primo a scendere in pista, con gomme hard e un vistosissimo rastrello sulla pancia laterale di sinistra.

12.25 - È una novità piuttosto recente ma ormai, se avete seguito i primi due Gran Premi del 2021, sarete certamente abituati: la sessione durerà 60 minuti e non più 90 come accaduto fino alla fine della scorsa stagione. Poco male perché, in effetti, avremo un bel po' di azione in più in pista. 

12.20 - Il meteo nella regione di Algarve è decisamente primaverile, almeno in questa fase: 17 gradi l'aria, 32 l'asfalto che, come sapete, è molto scuro e tende a scaldarsi con facilità.

12.15 - Buongiorno e buon inizio di weekend da tutto il team di MotorBox Sport! Siamo in diretta per raccontarvi le prime prove libere del Gran Premio del Portogallo 2021, di scena sulla bella pista di Portimao. Pronti a seguirle con noi? Via tra 15 minuti!

 

Gallery
PortugueseGP 2021
Logo MotorBox