Pubblicato il 02/05/21

LE PAGELLE DI PORTIMAO Ancora una volta Lewis Hamilton e Max Verstappen dimostrano di avere qualcosa in più di tutti gli altri (e non è solo una macchina competitiva, visto che il gap con i rispettivi compagni c'è e si vede). Il Gran Premio del Portogallo è un affare tra loro due, anche se stavolta la Mercedes è migliore della Red Bull, assunto che appesantisce il voto di Valtteri Bottas. Lando Norris è sempre più un top driver, mentre farà discutere il voto di Carlos Sainz, ma è una provocazione che sottolinea quanto non abbia funzionato la strategia Ferrari per lui. Tutti i voti della gara di Portimao li trovate qua sotto!

F1 GP Portogallo 2021, Portimao: Max Verstappen (Red Bull) e Lewis Hamilton (Mercedes)

LEWIS HAMILTON - VOTO 10 Il campione è lui e lo ribadisce, soprattutto su una pista dove la Mercedes lo asseconda e va meglio anche della pur velocissima Red Bull. Verstappen gliela fa sudare più di Bottas, visto che dopo la Safety Car iniziale si fa beffare dall'olandese. Poi però Lewis resta lì e si riprende la posizione, andando a superare anche di prepotenza il compagno. Dopo la sosta ha la vittoria virtuale in tasca, deve solo attendere che le gomme di Sergio Perez degradino (lunghissimo il primo stint del messicano) per involarsi verso il successo numero 97 in Formula 1.

MAX VERSTAPPEN - VOTO 9 Porta sempre la sua auto oltre ogni limite, resta a lottare con Hamilton e Bottas per tutta la gara, e soprattutto il sorpasso che compie su quest'ultimo al rientro dai box è da antologia, nella costruzione, nell'aggressività e nella precisione chirurgica con cui lo porta a compimento. Lui e Lewis si giocheranno con ogni probabilità questo mondiale, speriamo fino all'ultima gara. Il secondo posto di oggi vale tanto in prospettiva, e anche il punto perso del giro veloce per quel track limits nel finale avrà il suo peso in una sfida così ravvicinata.

F1 GP Portogallo 2021, Portimao: Max Verstappen (Red Bull) e Valtteri Bottas (Mercedes)

VALTTERI BOTTAS - VOTO 5 La terza posizione non lo soddisfa, né soddisfa soprattutto il suo muretto box, con Toto Wolff che prova a spronarlo via radio. Era primo sia in griglia che dopo la prima safety car, ma è riuscito a perdere la posizione in pista su Hamilton (e non è una novità) e su Verstappen, nonostante gli fosse uscito davanti dalla corsia dei box. Va bene avere le gomme ancora fredde, ma è proprio l'impressione che dà che non piace: appare poco combattivo e in balia degli eventi. Peccato perché le premesse stamattina erano tutt'altre. Non lo consola il giro veloce colto nel finale.

SERGIO PEREZ - VOTO 8 Avrebbe quasi ragione a fine gara se se la prendesse con il team: uno stint infinito di 52 giri fa sì che non possa sfruttare appieno l'ultima parte di gara per tornare a ridosso dei primi e giocarsi il podio. In partenza aveva perso la posizione su Sainz, ma se l'era subito ripresa dopo la Safety Car, spuntandola anche con Norris. Dopodiché ha fatto il suo ritmo per tutta la giornata, ma se si fosse fermato qualche giro prima, sarebbe tornato in pista con un margine minore dal podio anche se - a onor del vero - difficilmente colmabile. Però, Red Bull: diamogli fiducia e non teniamolo in pista per rallentare il non rallentabile Hamilton!

F1 GP Portogallo 2021, Portimao: Sergio Perez (Red Bull), Lando Norris (McLaren)

LANDO NORRIS - VOTO 8,5 Il gran premio degli altri lo vince ancora lui. Il pilota britannico ha fatto uno step rispetto alla scorsa stagione, e questo l'abbiamo già detto altre volte, riuscendo a estrarre dalla McLaren tutto ciò che ancora non riesce al suo compagno Ricciardo. La costanza e concretezza di Lando cresce ogni weekend e, nonostante la pressione degli avversari, non ha sbagliato nulla facendo anche dei gran bei sorpassi su Ocon al primo giro, su Sainz e anche su Perez, che poi però l'ha ripassato. Il quinto posto fa ancora una volta morale, sta andando tutto alla grande per lui, e se continua così nella gara giusta potrà togliersi qualche bella soddisfazione.

CHARLES LECLERC - VOTO 7 Una buona prestazione oggi per Charles Leclerc, che alla vigilia del weekend si aspettava magari di più, ma che dopo aver visto le prestazioni della sua auto sulla pista di Portimao può essere soddisfatto del sesto posto conquistato. Ci ha provato tutta la gara a riprendere Norris, ma senza successo. Con una qualifica migliore avrebbe potuto forse contrastarlo, ma non è andato lontano dal miglior risultato ottenibile qui. La nota positiva per lui è aver messo dietro Sainz, anche se su quest'aspetto c'entra anche la strategia.

F1 GP Portogallo 2021, Portimao: Charles Leclerc e Carlos Sainz (Ferrari)

ESTEBAN OCON - VOTO 7,5 Per la prima volta la Alpine quest'anno sembra avere qualcosa da dire, e lui la fa parlare senza remore. Già la sesta posizione in griglia è stato un risultato rimarchevole, ma la settima in gara era più difficile da ottenere. Al via subisce un po' di sorpassi, ma poi riprende Sainz nel finale e si porta a casa sei punti uno più meritato dell'altro, resistendo nel finale al ritorno di un certo Fernando Alonso.

FERNANDO ALONSO - VOTO 7 Prima prestazione degna di un pilota vero per lo spagnolo, che azzecca tutto e si mette pazientemente a rimontare posizione su posizione nella seconda parte di gara. In partenza lotta con Raikkonen, Russell e Ricciardo, ma rimane tredicesimo. Poi a suon di strategia e sorpassi allunga il primo stint e riesce a rientrare nella top ten, finendo non lontano dal compagno, che partiva sette posizioni davanti. Nando sta tornando!

F1 GP Portogallo 2021, Portimao: Fernando Alonso (Alpine)

DANIEL RICCIARDO - VOTO 6,5 Una costante in questa stagione sono i suoi duelli in pista con Carlos Sainz, due piloti che si stanno abituando a nuove monoposto. La scorsa gara era arrivato davanti lo spagnolo, ora è toccato a lui soffiargli la posizione nel finale. Per il resto chiude nono dopo essere scattato troppo indietro, non è ancora a livello del binomio Norris-McLaren, ma piano piano sta trovando il suo feeling.

CARLOS SAINZ - VOTO 6 Come si fa a dare la sufficientza a un pilota che è arrivato 11° scattando dalla quinta casella? Il risultato di oggi è figlio della Q2 non perfetta di ieri, in cui è stato costretto a mettere le Soft e dunque a cambiare la strategia per oggi, ma su una pista dove la Ferrari ha avuto più difficoltà degli altri con le gomme, doversi fermare prima è stato penalizzante. Più ancora, però, lo ha penalizzato la scelta della mescola Medium per fare oltre 40 giri di gara (cosa riuscita a Norris e Gasly), e così nel finale non ha potuto fare niente, cedendo in primis la posizione a Leclerc, e poi restando indifeso nei confronti di Ocon, Alonso, Ricciardo e Gasly. Peccato perché aveva dimostrato nel corso del weekend di potersela battere su questa pista con il compagno, nonostante sia per lui solo la terza gara con la Ferrari.

F1 GP Portogallo 2021, Portimao: Carlos Sainz (Ferrari)

GLI ALTRI IN BREVE

PIERRE GASLY - VOTO 6,5 Gara costante per il pilota francese che scattava nono, ma che con la girandola delle soste era scivolato più indietro, riuscendo a rimontare nel finale fino alla top ten.

ANTONIO GIOVINAZZI - VOTO 7 Ottima gara per il pilota italiano, che nel finale si è tolto anche la soddisfazione di superare in pista Sebastian Vettel. Scattava 12° e alla fine ha mantenuto quella posizione, difficile fare meglio oggi.

SEBASTIAN VETTEL - VOTO 5 Si pensava potesse essere la giornata dei primi punti con la Aston Martin, ma nonostante le buone qualifiche, in gara qualcosa non ha funzionato. La 13° posizione davanti al compagno non lo consola, anzi... viste le posizioni di partenza la gara di Stroll è stata migliore.

LANCE STROLL - VOTO 5,5 E come appena detto, meglio il canadese che Vettel, che dalla 17° posizione è risalito fino alla 14°, chiudendo negli scarichi del compagno che scattava 10° in griglia.

YUKI TSUNODA - VOTO 5 Non proprio una gara da ricordare per il talentuoso giapponese che non riesce a migliorare la posizione di partenza. Un avvio difficile e una gara in rincorsa per lui, che chiude però lontano dal compagno e dal pilota che lo ha preceduto.

GEORGE RUSSELL - VOTO 6 Il capolavoro l'aveva fatto in qualifica, ma in gara la prestazione della sua Williams non è stata all'altezza. George chiude comunque nettamente davanti nel mini-campionato tra i piloti Williams e Haas.

MICK SCHUMACHER - VOTO 6 Nonostante guidi la monoposto al momento meno quotata in pista, riesce a chiudere la gara davanti a Latifi, in una poco prestigiosa 17° piazza, ma ben davanti anche al compagno di team,

NICHOLAS LATIFI - VOTO 5 Scatta davanti ai due piloti Haas, in gara perde la posizione da Schumacher e termina penultimo.

NIKITA MAZEPIN - VOTO 4,5 Una gara totalmente anonima, il suo obiettivo al momento è uno solo, quello di battere il compagno di team, e non ci va nemmeno vicino.

KIMI RAIKKONEN - VOTO 4 Tampona Giovinazzi al secondo giro distraendosi mentre gli era in scia sul rettilineo, rompe l'ala e saluta subito la gara. Peccato perché aveva fatto una buona partenza.


TAGS: f1 2021 Pagelle Formula 1 PortugueseGP 2021