Prezzi e quotazioni usato Yamaha MT-09(MY 2014, 2015, 2017)

Yamaha MT-09

Via di mezzo tra naked e motard, la Yamaha MT-09 adotta un tre cilindri in linea che conquista. Facile, intuitiva, eccezionale come rapporto qualità/prezzo.

MY 2014/2017 A partire da 8.190 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloYamaha MT-09
Prezzi a partire da: 8.190 €
Omologazione: Euro3
Valutazione Media:
PRO

Motore 115 cv e 8 kgm di coppia spalmati equamente lungo un range di utilizzo molto ampio, dai bassifondi ai regimi massimi

Qualità/prezzo Difficile portarsi a casa una moto così ben progettata ed equipaggiata, che non sia una Yamaha MT-09

CONTRO

Cambio Il Quickshift a comando elettronico è pensato per funzionare alle soglie del limitatore. Ai medi e ai bassi, perde di efficacia

Portatarga Ancorato al forcellone anziché al sottocoda. Lascia pulito il codino, tuttavia il risultato estetico può anche non piacere

Quale versione scegliere

Una sola versione, attorno alla quale però costruire la propria personalissima moto. Accessori sia sportivi, sia in chiave turistica.

Quale colore scegliere

Tre varianti, una più sexy dell'altra: Night Fluo, Race Blu e Tech Black. A voi la scelta.

Quotazioni MT-09
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
6.900 6.600 5.900 5.600 - - - -
- - - 5.400 5.100 4.700 - -
7.800 7.400 6.700 - - - - -
- - - 5.400 5.100 4.700 - -
- - - 5.300 5.100 4.700 - -
- - - 6.100 5.800 5.300 - -
- - - 5.100 4.800 - - -
Com'è la MT-09?

La Yamaha MT-09 si ispira nel design a sua sorella maggiore MT-10: gruppo ottico a quattro Led scarno ed essenziale, nessuna protezione aerodinamica, il cruscotto digitale in posizione disassata verso il centro della moto. Sulle prime, il portatarga ancorato al forcellone può lasciare perplessi: serve un breve periodo di assuefazione, il nutrito catalogo aftermarket consente in ogni caso anche la soluzione tradizionale ancorata al sottocodone. La posizione in sella è piacevolmente azzeccata, con la seduta alta e piatta, senza il tipico gradino che separa la zona destinata al passeggero. Infine, pedane alte e arretrate quanto basta per sentirsi proiettati su un manubrio che attraversa i riser in modo quasi rettilineo.

Come va la MT-09?

Corta, leggera e reattiva, fin dalle prime pieghe risulta chiaro come la MT-09 sia stata pensata per divertire soprattutto chi decide di strapazzarla tra una curva e l’altra. È una moto estremamente comunicativa, soprattutto grazie alle proprietà di un avantreno che trasmette puntualmente tutto ciò che avviene sotto di sé, tanto che si ha la sensazione di tenere in mano direttamente il perno ruota. Tasti comodi e strumentazione di facile lettura consentono di impostare il controllo di trazione (TCS), e di gestire così il grip della ruota posteriore su tre livelli di intervento. Sulle prime, la MT-09 può sembrare un mezzo quasi nervoso, ma dopo qualche chilometro è facile prendere le misure e veder prevalere solo il godimento di un così preciso equilibrio.

Logo MotorBox