Autore:
Stefano Cordara

PROGRESSO INDIANO Avere praticamente "costretto" Piaggio a suon di numeri (sono state quasi 4000 le Star vendute fino a settembre) a rimettere in commercio la Vespa PX può già ritenersi motivo di orgoglio, ma a questo punto la LML spinge sull'acceleratore e la più celebre Vespa PX potrebbe anche trovarsi in difficoltà. Il successo di vendite della Star ha infatti spinto il costruttore indiano a investire ulteriormente nello sviluppo del suo scooter a marce.

200 E INIEZIONE Dopo aver piazzato sotto la scocca in metallo un motore 4 tempi, adesso aggiorna ulteriormente la gamma aggiungendo versioni, una marea di colori e anche una nuova cilindrata: la 200. Ma non è tutto, perché per tutti i motori 4 tempi (125, 151, 200) arriva anche l'alimentazione a iniezione elettronica e, udite udite, allo stand LML è spuntato anche un concept elettrico (con motore da 3 cv) realizzato sulla stessa scocca. Insomma il look sarà anche d'antan ma la LML vuole essere davvero al passo con i tempi. La LML Star 200i è quindi la novità assoluta, il suo motore eroga 12 cv a 6.500 giri con una coppia di 15 Nm a 4250 giri, tutto il resto è ovviamente in comune con le altre Star.

SERIE SPECIALI Accanto a questa novità LML ha portato all'Eicma molte serie speciali si va dalla LML Star Mat con verniciatura opaca, alla LML Star RS con parabrezza corto per arrivare alla GT con parabrezza alto e portapacchi. Non manca nemmeno la Star Corsa, versione corsaiola realizzata da Polini sulla base del motore 2T.

 


TAGS: lml star eicma 2010 lml star 200i