Listino prezzi MV Agusta Superveloce 800 (MY 2021)

MV Agusta Superveloce 800

Chiara ispirazione alle moto da corsa del passato per lo stile, ma sotto l'abito vintage si nasconde una ciclistica moderna, un motore a tre cilindri ruggente e una moderna dotazione elettronica... in pratica una MV Agusta F3 in abito da sera

MY 2021 A partire da 21.900 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloMV Agusta Superveloce 800
Prezzi a partire da: 21.900 €
Omologazione: Euro5
Valutazione Media:
PRO

Design: ha vinto il premio come moto più bella a EICMA... e non si rimane sorpresi di ciò, bella da esporre in un museo

Motore: il Trepistoni è un motore incredibilimente performante, ora anche più gestibile grazie all'elettronica evoluta

CONTRO

Confort: scalda, è rigida e protegge poco, se siete alla ricerca di una moto comoda meglio rivolgersi altrove

Prezzo: non alla portata di tutti, specialmente nelle versioni più esclusive

Quale versione scegliere

La Serie Oro è andata sold out in pochissimo tempo nonostante il prezzo, idem le versioni celebrative. La S o la standard possono andare bene

Quale colore scegliere

giallo grigio o rosso grigio della base sono stupendi

Listino MV Agusta Superveloce 800
Com'è la Superveloce 800?

Affascinante grazie alle linee ispirate alle moto da corsa degli anni d'oro di MV Agusta, la Superveloce 800 è una sportiva vera e propria in abito da sfilata. Sotto le carene si nasconde la sportivissima meccanica della MV Agusta F3: motore 3 cilindri 800 cc da 148 CV e 88 Nm di coppia per una velocità massima dichiarata di oltre 240 km/h. Il telaio in acciaio ALS è accoppiato a sospensioni Marzocchi/Sachs completamente regolabili e al forcellone in alluminio. L'impianto frenante è marchiato Brembo mentre per l'elettronica è quella di una moto da corsa, con anti-impennata, controllo di trazione pluriregolabile e ABS con modalità track.  

Come va la Superveloce 800?

 La posizione in sella è da sportiva vera e, complice l'assetto rigido, il confort non è uno suo punto forte, al pari della protezione aerodinamica: il cupolino è più bello che funzionale. Tra le curve è una MV di "razza, l’anteriore è granitico, stabile e preciso come una vera supersportiva, inoltre grazie al peso contenuto e al lavoro svolto dall’albero motore controrotante, la Superveloce è un vero e proprio furetto tra le curve a medio raggio. Le performance del motore sono incredibili, e adesso c’è pure un’elettronica che facilita la guida a ritmi normali. La risposta del gas in Race è forse un po’ troppo brusca per un ''tranquillo'' utilizzo stradale, ma in Sport è inaspettatamente dolce e graduale. Cosa non vera per l'impianto frenate che è prontissimo alla risposta... forse troppo per una moto che per farsi ammirare a dovere deve anche "passeggiare". Bene il cambio e l'elettronica, male il calore in coda e la visibilità degli specchietti retrovisori.

Logo MotorBox