Pubblicato il 07/04/21

DIVENTANO 2 MV Agusta rivela al pubblico le nuove Superveloce e Superveloce S 2021. La sportiva old style della Casa di Schiranna si sdoppia e guadagna una versione, la S, che ha un sapore ancora più retrò. Differenze tra le due versioni a parte, le novità ci sono ma sono prevalentemente nascoste, un po' come era successo per Brutale e Dragster 800 2021. Scopriamole.

MV Agusta Superveloce S 2021

SUPERVELOCE E SUPERVELOCE S: LE DIFFERENZE

Rispetto alla MV Agusta Superveloce 800 2020 provata dal nostro Giorgio, quest'anno fa il suo ingresso anche la versione S. Cosa differenzia le due Superveloce 2021? La sostanza – lo vedremo più avanti – è la stessa, ma cambiano alcuni particolari. La Superveloce S è dotata di un aspetto più classico e distintivo, grazie alla livrea bianco-oro, ai cerchi in alluminio a raggi e alle selle di pilota e passeggero in Alcantara marrone. La Superveloce S, inoltre, vanta la possibilità di essere equipaggiata col kit racing, che comprende copri codino monoposto con tampone in Alcantara, scarico Arrow a 3 uscite e centralina con mappa specifica. 

MV Agusta Superveloce 2021

MOTORE

Sotto le carene è rimasto lui, il 3 cilindri da 798 cc con albero controrotante, ancora capace di 147 CV a 13.000 giri/min e 88 Nm, ma il picco di coppia lo raggiunge 500 giri più in basso – ora a quota 10.100 giri/min – rispetto alla versione 2020. La velocità massima rimane di 240 km/h. Sul motore, ora Euro5, sono stati effettuati vari affinamenti: i tecnici MV hanno ridotto ulteriormente gli attriti interni grazie all’utilizzo di nuove bronzine, al trattamento DLC per i nuovi bicchierini e all'utilizzo di nuovi materiali per le guida delle valvole, che in questo caso sono realizzate in titanio. L'impianto di scarico è stato riprogettato dal collettore al silenziatore con l’obiettivo di migliorare l'erogazione e le curve di coppia e potenza. Anche gli iniettori sono nuovi e vantano una pressione di iniezione aumentata di 0,5 bar. Allo stesso modo è stato rinnovato il firmware della centralina, come le logiche di gestione e gli algoritmi del controllo motore, dettagli che promettono una gestione del gas ancor più precisa. Il nuovo radiatore dell’olio bi-flusso, infine, consente di migliorare l’efficienza di raffreddamento di oltre il 5%.

MV Agusta Superveloce 2021

IL CAMBIO Importanti novità anche sul fronte di frizione e cambio. La prima ha ora una campana irrobustita, guadagnando in gestibilità e silenziosità. Il Quick-Shift EAS 3.0 con funzione bidirezionale, alla terza generazione, migliora la qualità delle cambiate, ora più morbide e precise, grazie all’introduzione di un nuovo sensore.

ELETTRONICA

Tante novità anche sotto il profilo dell'elettronica, con l’ABS, ora Continental MK100, dotato di mappature specifiche per MV Agusta e della funzione cornering. Affinato il traction control TC, che può intervenire in modo più preciso a seconda dell’inclinazione della moto. Sempre grazie all’IMU a 6 assi, il rinnovato front lift control FLC è in grado di gestire un'impennata controllata, piuttosto che impedirla del tutto. Il Launch Control, per partenze al cardiopalma, interviene sia sui giri motore sia sulla coppia in funzione della velocità durante la partenza. Superveloce e Superveloce S confermano la presenza del cruscotto TFT da 5.5”, che dialoga con l’MV Ride App, tramite la quale è possibile customizzare la moto in ogni suo aspetto direttamente dallo Smartphone, ma anche condividere i propri viaggi attraverso i social. Grazie alla funzione mirroring, poi, è possibile la navigazione con indicazioni turn by turn, che si aggiunge alla registrazione del percorso e alla sua condivisione. Per gestire i vari menu c'è un joystick sul blocchetto sinistro.

LOCALIZZAMI Grazie alla Green Box, un sistema GPS presente sulla MV Superveloce, è possibile in ogni momento conoscere l'ubicazione della moto. Insomma, anche se la prestate a un amico, saprete sempre dove si trova la vostra Superveloce.

Il dashboard da 5,5'' della nuova MV Agusta Superveloce 2021

CICLISTICA

Da sempre fiore all'occhiello delle MV, anche la ciclistica delle nuove Superveloce e Superveloce S è stata affinata. Le piastre del telaio, infatti, sono state rinforzate per aumentare la rigidità longitudinale e torsionale, mente il materiale della sella è stato cambiato, per offrire una perfetta trasmissione delle sensazioni, ma con un comfort superiore rispetto al passato. Restano al loro posto il telaio tubolare a traliccio d'acciaio, il forcellone monobraccio in lega d'alluminio, la forcella Marzocchi da 43mm pluriregolabile e il monoammortizzatore Sachs, anch'esso regolabile in precarico, compressione ed estensione. Allo stesso modo niente di nuovo per quanto riguarda l'impianto frenante, che può contare su una coppia di dischi flottanti da 320 mm con pinza radiale monoblocco Brembo all'anteriore e un disco singolo con pinza a 2 pistoncini al posteriore. Il peso a secco è di 173 kg.

DISPONIBILITÀ

Le nuove MV Agusta Superveloce e Superveloce S 2021 sono disponibili rispettivamente nelle colorazioni giallo metallizzato perlato/graffite metallizzato opaco e rosso Ago/argento Ago della standard e in bianco surreale/oro opaco della S. Il prezzo di partenza per la MV Agusta Superveloce 2021 è di 20.000 euro, per ordinarne una è possibile procedere sul sito di MV Agusta, cliccando qui.


TAGS: mv agusta MV Agusta Superveloce MV Agusta Superveloce 2021 MV Agusta Superveloce S