Listino prezzi BMW S 1000 R (MY 2022)

BMW S 1000 R

La S 1000 R ha tanto in comune con la sportiva di casa BMW. Telaio e motore sono infatti condivisi (seppur manchi la tecnologia ShiftCam) dunque non sorprende che abbia una spiccata indole sportiva. La dotazione per renderla al top è optional come da tradizione, ma se ci si accontenta ha un prezzo di listino concorrenziale

MY 2022 A partire da 14.800 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloBMW S 1000 R
Prezzi a partire da: 14.800 €
Omologazione: Euro5
Valutazione Media:
PRO

Ciclistica: precisione da SBK Replica e con il pacchetto M tutto si esalta ancor di più

Facilità: stiamo parlando pur sempre di un bolide... ma tra le più performanti è una delle più amichevoli

CONTRO

Vibrazioni: presenti e alla lunga portano al formicolii fastidiosi

Dotazione: il meglio è nei pacchetti optional, praticamente obbligatori in fase d'acquisto

Quale versione scegliere

Per scoprirne tutto il potenziale andate di M Pack con cerchi in carbonio, esclusività all'ennesima potenza. Se dovete contenere la spesa investite sui pacchetti elettronici.

Quale colore scegliere

M Sport per non farsi mancare nulla, altrimenti la Sport grigio e gialla va benone

Listino BMW S 1000 R
Com'è la S 1000 R?

Nonostante le aspettative, niente corsa ai cavalli, BMW per la sua naked ha puntato sulla ciclistica sportiva, sull'equilibrio delle performance e una buona dose di tecnologia. Il motore 4 cilindri in linea da 998 cc da 165 CV a 11.000 giri/min e 114 Nm a 9.250 giri/min è più che sufficiente su strada secondo BMW per questo è privo di fasatura variabile ShiftCam. In condivisione con la S 1000 R ci sono il telaio in alluminio flex frame e il forcellone in allumio con capriata di rinforzo inferiore. Motore e telaio più leggeri rispetto alla precedente generazione fanno in modo che l’ago della bilancia si fermi a 199 kg odm, ma con il pacchetto M il peso scende di 4,5 kg. A livello tecnologico la S 1000 R si è evoluta accorciando il gap con le rivali più dotate. Da riferimento di categoria il display TFT: leggibile in ogni condizione di luce e chiaro nelle grafiche. 

Come va la S 1000 R?

La S 1000 R ha una posizione di guida di chiara derivazione supersportiva. La bavarese è uno strumento perfetto per le strade tutte curve – bilanciata nell’assetto e precisa nel mantenere la traiettoria. Ben a punto anche le sospensioni semi-attive e l’impianto frenante. Il motore, pur non avendo il carattere coinvolgente delle altre ipernaked, ha tutto quello che serve per spingere la nuda tedesca a velocità da ritiro patente, ha una schiena lineare che lo rende per certi versi anche “amichevole”. L’elettronicafa il suo dovere accordandosi a dovere in base al riding mode selezionato, lasciando spazio comunque al divertimento in Dynamic e Dynamic Pro (optional). 

Logo MotorBox