Logo MotorBox
F1, in Bahrain la Ferrari SF-23 più lenta rispetto alla F1-75
Formula 1

F1 Bahrain, in gara la Ferrari 2023 più lenta nel confronto con il 2022


Avatar di Salvo Sardina , il 07/03/23

11 mesi fa - A Sakhir, Leclerc sarebbe stato più rapido con la macchina dell'anno scorso?

Davvero Leclerc e Sainz sarebbero davvero stati più rapidi se avessero corso il GP Bahrain 2023 con la macchina dell'anno scorso? L'analisi dei tempi
Benvenuto nello Speciale BAHRAINGP 2023, composto da 22 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario BAHRAINGP 2023 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Troppo brutta per essere vera. Questa è l’impressione che si ha all’indomani del debutto della Ferrari SF-23 nel Mondiale di Formula 1: tanto per citare le parole del nuovo team principal Frederic Vasseur, il GP Bahrain “è stato un shock”, una doccia gelata che ha portato la monoposto del Cavallino a essere ben più distante dalla Red Bull di quanto non ci si potesse aspettare dopo i test e gli ultimi esperimenti effettuati nelle prove libere del venerdì. E poi c’è stato anche il problema – che secondo quanto riportato da Motorsport.com pare essere di natura elettrica, collegato a un malfunzionamento della centralina elettronica che era già stata sostituita al mattino prima del via – che ha costretto Leclerc a parcheggiare a bordo pista. Pioggia sul bagnato.

2022 Leclerc 2023 Gap
- Giro 1 -  
97,853 Giro 2 98,750 +0,897
98,272 Giro 3 98,658 +0,386
98,414 Giro 4 98,825 +0,411
98,471 Giro 5 98,664 +0,193
98,712 Giro 6 98,572 -0,140
98,835 Giro 7 98,691 -0,144
98,951 Giro 8 98,614 -0,337
98,807 Giro 9 98,828 +0,021
99,123 Giro 10 99,073 -0,050
99,306 Giro 11 99,212 -0,094
99,256 Giro 12 99,489 +0,233
99,279 Giro 13 102,068 (Pit)  
99,629 Giro 14    
102,041 (Pit) Giro 15    
  Totale   +1,376

IL CONFRONTO CON LA F1-75 Troppo brutta per essere vera, appunto. Non solo una frase fatta ma è quanto emerge dal confronto in gara con i tempi della F1-75, la Ferrari del 2022 che aveva chiuso il GP Bahrain con una bella doppietta. Semplificando all’estremo e approfondendo l'analisi dei tempi pubblicata nell'edizione odierna della Gazzetta dello Sport: se, per assurdo, Leclerc avesse corso con l’auto dell’anno scorso, almeno fino al primo pit-stop – e cioè negli unici giri davvero confrontabili perché a parità di gomme Soft nuove e senza traffico – il talento monegasco sarebbe stato di 1.3 secondi più rapido rispetto a quanto non sia effettivamente stato con la SF-23 (vedi tabella sopra). Certo, si tratta di una enorme semplificazione perché quest’anno è cambiata la struttura delle gomme, il fondo delle auto è stato per regolamento alzato di alcuni millimetri e la pista era di circa tre gradi più calda (il che non aiuta nel degrado) ma di sicuro si tratta di un aspetto indicativo per capire quanto le nuove soluzioni tecniche sulla rossa non abbiano funzionato a dovere.

VEDI ANCHE



2022 Sainz 2023 Gap
- Giro 1 -  
98,649 Giro 2 98,933 +0,284
99,049 Giro 3 99,042 -0,007
98,923 Giro 4 98,985 +0,062
99,101 Giro 5 99,128 +0,027
99,594 Giro 6 99,474 -0,120
99,588 Giro 7 99,502 -0,086
99,275 Giro 8 99,779 +0,504
99,424 Giro 9 99,744 +0,320
99,682 Giro 10 100,102 +0,420
99,942 Giro 11 100,507 +0,565
100,097 Giro 12 100,520 +0,423
100,165 Giro 13 103,310 (Pit)  
103,029 (Pit) Giro 14    
  Totale   +2,392

VERSTAPPEN VOLA Un trend, quello di Leclerc, che è addirittura peggiore per Carlos Sainz: nei primi 12 giri (e cioè fino al primo pit-stop e con l’esclusione del caotico giro 1) lo spagnolo della Ferrari ha perso 2.4 secondi rispetto al se stesso di 12 mesi fa (vedi tabella sopra). Tendenza ben diversa per Max Verstappen che, a parità di mescola Soft C3 usata, nel 2023 ha guadagnato quasi 9 secondi e mezzo rispetto ai primi 13 giri del GP Bahrain del 2022 (tabella sotto). Vero è che lo scorso anno il campione del mondo è forse stato rallentato dalla Ferrari di Leclerc che si trovava davanti, ma è innegabile come la crescita prestazionale sia clamorosa a fronte dell’aumento dell’altezza da terra e di una pista più calda e più lenta.

2022 Verstappen 2023 Gap
- Giro 1 -  
97,880 Giro 2 97,974 +0,094
98,357 Giro 3 98,006 -0,351
98,566 Giro 4 97,976 -0,590
98,877 Giro 5 98,035 -0,842
98,940 Giro 6 97,986 -0,954
99,062 Giro 7 98,021 -1,041
99,092 Giro 8 98,154 -0,938
99,251 Giro 9 98,278 -0,973
99,392 Giro 10 98,369 -1,023
99,479 Giro 11 98,483 -0,996
99,410 Giro 12 98,591 -0,819
99,534 Giro 13 98,482 -1,052
102,050 (pit) Giro 14 101,295 (pit)  
  Totale   -9,485

Pubblicato da Salvo Sardina, 07/03/2023
Tags
BahrainGP 2023