Ducati: Bagnaia punta in alto a Portimao, Miller non al 100%
MotoGP 2021

Ducati: Bagnaia punta in alto a Portimao, Miller convalescente


Avatar di Simone Valtieri , il 14/04/21

7 mesi fa - Francesco Bagnaia punta a riscattare il podio mancato in Qatar

Bagnaia punta a riscattare il podio mancato in Qatar. Miller, invece, deve ancora recuperare al 100% dall'intervento al braccio
Benvenuto nello Speciale PORTUGALMOTOGP 2021, composto da 16 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario PORTUGALMOTOGP 2021 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DUCATI DA RIMONTA Le prime due gare in Qatar non sono andate esattamente come nei piani per il team Ducati ufficiale, che sperava di aprire la lunghissima parentesi europea del mondiale da una posizione migliore. Invece, a fronte di due vittorie della Yamaha, sono arrivate le ottime prestazioni dei ragazzi del team satellite Pramac Racing (due secondi posti per Johann Zarco, un terzo per il rookie Jorge Martin) e solo un podio per gli ufficiali, con Francesco Bagnaia nella gara d'esordio. Urge rialzare la testa, ma la sfida è grande, se consideriamo che Portimao non è propriamente una pista che ben si addice alle caratteristiche della Desmosedici, sebbene lo scorso anno Jack Miller si rese protagonista di una eccellente prestazione.

Jack Miller (Ducati) Jack Miller (Ducati)

VEDI ANCHE



JACK CONVALESCENTE Stavolta però Jack Miller non sarà al massimo della forma, visto che ha subito la scorsa settimana un intervento al braccio per risolvere un problema di sindrome compartimentale, e sta proseguendo nel percorso di recupero. ''Dopo l’operazione all’avambraccio destro ho iniziato subito il programma di riabilitazione - ha spiegato Jack - e tutto sta procedendo come previsto. La pista di Portimão mi piace molto e ho dei ricordi molto belli della gara dell’anno scorso, dove sono riuscito ad arrivare secondo dopo una emozionante battaglia con Morbidelli. Purtroppo quest’anno non sarò al 100% della mia forma fisica ma, come sempre, cercherò di dare il massimo per portare a casa il miglior risultato possibile''.

Francesco Bagnaia (Ducati) Francesco Bagnaia (Ducati)

PECCO FIDUCIOSO Ci proverà allora Francesco Bagnaia a emergere, e a riscattare l'errore in staccata che gli è, con ogni probabilità, costato il podio nel GP di Doha: ''Questa pausa di quasi due settimane è servita molto - ha affermato il ragazzo torinese - e ora sono pronto per il primo GP in Europa. Portimão è un tracciato davvero unico: lo scorso anno ho faticato molto qui, ma per me si trattava di un momento complicato della stagione. Quest’anno affronterò il Gran Premio del Portogallo con una carica diversa: nelle ultime due gare in Qatar il mio feeling con la Desmosedici GP è stato davvero ottimo e questo mi rende fiducioso. Sono sicuro di avere tutti i mezzi per poter lottare per un altro buon risultato domenica''.


Pubblicato da Simone Valtieri, 14/04/2021
PortugalMotoGP 2021
Logo MotorBox