Autore:
Salvo Sardina
Pubblicato il 12/03/2021 ore 12:45

TEST BAHRAIN F1 2021, DAY-1: COSA È SUCCESSO? IL RIASSUNTO DELLA GIORNATA

VERSTAPPEN AL TOP Il 2021 della Formula 1 inizia all'insegna di Max Verstappen. Il pilota di casa Red Bull è stato il più veloce nella prima giornata di test precampionato, portando la sua Red Bull RB16B al primo posto con il crono di 1:30.674. Un tempo comunque di circa un secondo e mezzo più lento del miglior crono segnato nelle PL1 del Gp del Bahrain 2020, che lascia intendere come le monoposto di quest'anno saranno - almeno in questa fase - più lente delle dirette antenate. Difficile però immaginare che il talento olandese abbia davvero spinto al limite in questo primo giorno di scuola, con la classifica che deve essere dunque - come sempre nelle sessioni di test - presa con le pinze.

F1 Test Bahrain 2021, Sakhir: Max Verstappen (Red Bull Racing)

BENE NORRIS E OCON In seconda e terza posizione troviamo altri due esponenti della ''linea verde'' della F1. Lando Norris è subito alle spalle dell'amico e compagno di videogiochi Max, con soli 2 decimini di distacco. Terza piazza per Esteban Ocon, che porta in top-3 la sua ''nuova'' Alpine-Renault. Seguono, ma con più di un secondo di margine dal leader, Lance Stroll, Carlos Sainz e Antonio Giovinazzi. Settimo tempo, invece, per Daniel Ricciardo che, con il crono di 1:32.203, era stato il più veloce della sessione mattutina prima che la pista - complici le temperature più basse e la maggiore gomma depositata dalle monoposto - diventasse via via sempre più rapida.

F1 Test Bahrain 2021, Sakhir: Esteban Ocon (Alpine Renault) con la A521 in pista

NERO MERCEDES Difficile ovviamente fare bilanci al termine della prima giornata di lavoro. Vero è anche che in pochi si sarebbero aspettati una Mercedes così indietro nella lista dei tempi: Bottas è ultimo e con 6 giri all'attivo dopo aver perso tutta la mattinata a causa di un problema al cambio. Un po' meglio è andata al compagno e campione del mondo in carica, Lewis Hamilton, che ha percorso 42 tornate tutte con gomme Hard C2, chiudendo infine con il decimo tempo alla guida di una macchina apparentemente molto rigida e nervosa tra le curve dell'asfalto polveroso di Sakhir.

F1 Test Bahrain 2021, Sakhir: Lewis Hamilton (Mercedes AMG F1) con la W12 in pista

FERRARI E ASTON Se Mercedes è forse la delusione - ma, ribadiamo, è sempre necessario prendere con tutte le cautele del caso i risultati della prima giornata di test - del Day-1, non tutto è andato liscio neanche per Ferrari e Aston Martin. Da un lato, Charles Leclerc ha dovuto parcheggiare in pista la SF21 al termine della sessione mattutina dopo aver sperimentato una perdita di potenza - poi risolta dai meccanici, che nel pomeriggio hanno mandato in pista Sainz con relativamente poca perdita di tempo - in uscita da curva-1. Dall'altro, piccoli inconvenienti anche per la AMR21 che dapprima si è fermata in fondo alla pit-lane nel turno di guida di Sebastian Vettel e poi ha lasciato a piedi per un paio di ore anche Lance Stroll per un'avaria di carattere elettrico.

F1 Test Bahrain 2021, Sakhir: Charles Leclerc (Scuderia Ferrari) parcheggia la SF21 in pista

APPUNTAMENTI La F1 torna in pista domani dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 17.00 italiane per il secondo dei tre giorni di test precampionato di questa stagione 2021. MotorBox ovviamente vi racconterà live tutta la giornata con la consueta diretta testuale, il commento a caldo sulla pagina Instagram @MotorBoxSport e la consueta valanga di news, dichiarazioni e approfondimenti per seguire da vicino l'attività dei team in pista a Sakhir. A proposito, potete trovare qui i risultati e le classifiche di tutte le sessioni, mentre qui ci sono tutte le info e gli orari completi di questo breve ma intenso prestagione.

Tutte le info sui test 2021 | Risultati e classifiche Test Bahrain 2021 | Classifica piloti e costruttoriCalendario F1 2021 | @MotorBoxSport su Instagram

TEST BAHRAIN F1 2021, DAY-1: LA CRONACA MINUTO PER MINUTO

Day-1 di test F1 2021 terminato. Rivivilo con la cronaca minuto per minuto di MotorBox.

17.05 - Per oggi, ma solo per oggi, è tutto, cari lettori di MotorBox! Grazie per averci seguito. Gli appuntamenti: alle 17.30 circa saremo in diretta Instagram sulla nostra pagina @MotorBoxSport per il commento della giornata. Domani, invece, dalle 7.55, una nuova lunga cronaca live del day-2 di test. Ciao e grazie per l'attenzione.

17.02 - La classifica finale del Day-1 di test 2021 in Bahrain:

17.00 - Bandiera a scacchi. Finisce qui la prima giornata di prove precampionato del mondiale 2021 di Formula 1.

16.57 - Virtual Safety Car: i piloti devono procedere lentamente per testare il funzionamento del sistema.

16.55 - Ancora qualche difficoltà per Hamilton, lunghissimo prima in curva-10 e poi anche a raccogliere tanta sabbia qualche secondo dopo in curva-1. Stessa manovra anche per Lando Norris, al limite in curva-1.

16.52 - Gomme nuove in questo finale in cui si può davvero simulare la qualifica in condizioni simili a quelle che ci saranno tra due settimane sempre sulla pista di Sakhir. A lanciarsi con pneumatici freschi abbiamo Norris, e Sainz con le Medium e Stroll con le Soft C4. Gomme Hard nuove per Hamilton, che però continua a svolgere un lavoro molto diverso rispetto a tutti gli altri.

16.49 - Carlos con gomme Medium C3 nuove si mette in quinta posizione a 1.2 secondi da Verstappen. 1:31.919 per il madrileno che si inserisce alle spalle di Stroll, da poco passato in quarta piazza ma con gomme Soft.

16.44 - Si aggiunge alla compagnia anche Carlos Sainz, che nel frattempo ha consentito anche alla SF21 di valicare quota cento giri in giornata. Il Cavallino è infatti a 109 passaggi (50 Sainz, 59 Leclerc).

16.39 - Si anima l'attività in pista per questa ultima fase di sessione: Verstappen in pista insieme a Ocon, Giovinazzi, Nissany e Mazepin.

16.34 - Lando Norris si mette subito a ruota dell'amico e compagno di videogame, Max Verstappen! 1:30.889 per l'inglese, di nuovo in pista con gomme Medium C3 nuove.

16.29 - Stiamo per entrare nell'ultima mezz'ora di questa prima giornata di test. In pista per il momento solo Mazepin e Stroll, con il canadese di casa Aston Martin che ancora si mantiene in ultima piazza a 7.3 secondi dal leader Verstappen.

16.25 - E intanto, nel box Alpine, un anziano signore col cappello si aggira misterioso con le braccia dietro la schiena. Lo riconoscete?

16.20 - Gran bloccaggio dell'anteriore destra per Lando Norris in curva-8. Il britannico stava spingendo forte con le Medium C3 nuove e non è riuscito a migliorarsi.

16.16 - Gomme Soft nuove per Esteban Ocon, che si avvicina un po' a Verstappen. 1:31.146 per il francese di casa Alpine.

16.13 - Hamilton è sempre in pista con gomme dure, al lavoro per completare un programma imperscrutabile. Il campione del mondo sembra remare al volante di una W12 molto nervosa. Ma non bisogna essere così naif da pensare che la super Mercedes sia davvero in difficoltà, visti i precedenti dei test delle passate stagioni.

16.08 - Testacoda in curva-11 per Carlos Sainz, che ha perso il controllo della SF21 prima di ritrovare la via del tracciato. Anche per lo spagnolo, al pari di Verstappen, ci sono gomme Medium C3.

16.04 - Verstappen! 1:30.674 per l'olandese, che si mette a comandare la classifica con quasi un secondo di gap su Ocon! Max in pista con gomme gialle inizia già ad avvicinarsi ai tempi visti nello scorso weekend del Gp del Bahrain.

16.01 - La classifica quando manca solo un'ora alla fine della prima giornata di test F1 2021 a Sakhir.

15.58 - Due minuti allo scoccare della terza ora. In questo momento, però, c'è poca attività in pista con i soli Giovinazzi e Mazepin, cui si è appena aggiunto Lance Stroll.

15.54 - Bloccaggio e lungo in curva-1 - e sarà il cinquantesimo che vediamo quest'oggi - stavolta per Nikita Mazepin. Anche il giovane russo si aggiunge alla lunga lista di protagonisti dell'errore in curva-1.

15.50 - Fuori dalla macchina e con la tuta slacciata, invece, Carlos Sainz. I meccanici stanno invece lavorando per modificare l'incidenza dell'ala anteriore un po' come fatto per tutto il pomeriggio. Anche questi sono test precampionato: l'obiettivo è quello di raccogliere dati aerodinamici a vari livelli di incidenza dei flap dell'ala anteriore.

15.46 - Intanto è sempre più testa a testa tra Ocon e Verstappen, non solo in classifica ma anche in termini di chilometri percorsi: ;Max è a 110 giri, Esteban a 113.

15.42 - Ocon si mette in seconda posizione in 1:31.626. Non c'è dunque il nuovo miglior tempo per l'Alpine con gomme Soft C4, ma comunque il francese è il quarto pilota a scendere sotto l'1:32. E adesso solo due decimi separano Ocon dallo storico rivale delle categorie minori (i due hanno lottato per la vittoria del campionato Fia Euro F3 nel 2014).

15.37 - Continua la sua ascesa positiva Antonio Giovinazzi, salito al terzo posto con soli 5 decimi di gap da Max Verstappen. Scende adesso in pista anche Esteban Ocon con le Soft nuove. Ci saranno nuovi tempi record per questa sessione?

15.33 - Abbiamo parlato dei ''centenari'', i piloti o i team a oltre 100 giri. Ocon comanda la classifica a quota 107, ma i veri leader sono i ragazzini di AlphaTauri, con Gasly e Tsunoda che arrivano a toccare 110 giri complessivamente. Terzo posto per Verstappen a 105 giri, mentre la Ferrari si ferma a 98 con Leclerc e Sainz.

15.27 - Verstappen torna in pista, accompagnato anche da Norris, Ocon e Nissany. Continuano il programma iniziato poco fa anche Tsunoda, Sainz e Hamilton. Intanto in Bahrain si sono accese le luci dei riflettori artificiali a illuminare a giorno l'asfalto di Sakhir.

15.22 - Lewis Hamilton a poco a poco aumenta la velocità, portandosi adesso in nona piazza, proprio alle spalle della Ferrari di Sainz. Il campione del mondo paga poco meno di 5 centesimi dallo spagnolo.

15.17 - Anche la coppia AlphaTauri si aggiunge al club dei centenari: 105 giri per la coppia composta da Pierre Gasly e Yuki Tsunoda. I prossimi saranno Verstappen e la Ferrari, entrambi a quota 96.

15.12 - Analogamente a quanto fatto stamattina da Leclerc, adesso anche Carlos Sainz torna in pista con le Medium prototipali, che sono C3 teoricamente identiche a quelle con banda gialla ma prodotte nello stabilimento di backup della Pirelli, situato nei pressi di Istanbul.

15.08 - Momento di relativa calma con i soli Norris, Tsunoda e Mazepin in pista.

15.04 - La classifica dopo sei ore di test in questo primo giorno di anno scolastico 2021 per il paddock della Formula 1.

15.01 - Lando Norris! 1:31.809 per il britannico di casa McLaren, secondo pilota a scendere sotto il muro dell'1:32. L'inglesino è secondo a 397 millesimi da Verstappen.

14.58 - Sta per scadere la seconda ora in questa sessione pomeridiana. Per il momento, il pilota più impegnato di giornata è Esteban Ocon, già a quota 100 giri, seguito a quota 94 da Max Verstappen. 99 giri invece per la coppia AlphaTauri, Gasly-Tsunoda.

14.56 - In pista adesso Giovinazzi, Ocon, Sainz, Norris, Nissany, Hamilton e Stroll. A poco a poco stanno calando le luci della sera in Bahrain, dove sono quasi le cinque del pomeriggio. Sarà curioso vedere le condizioni di visibilità tra un'oretta tra luci artificiali e tempesta di sabbia.

14.51 - Migliora ancora Giovinazzi, che si porta sull'1:32.415, a un secondo dal leader Verstappen. Alle spalle di Antonio c'è Tsunoda, seguito poi da Ocon e Sainz. Hamilton invece resta sempre tredicesimo, forse al lavoro più che altro per recuperare il chilometraggio perso in mattinata.

14.48 - Nonostante l'errorino di Hamilton, il britannico si risolleva mettendosi in tredicesima posizione. 1:34.875 per Lewis.

14.45 - Risolta questa piccola problematica di natura personale, torniamo alla cronaca live  della sessione, con Lewis Hamilton andato larghissimo in curva-11 a raccogliere tanta tanta polvere. Lewis è clamorosamente ancora ultimo, alle spalle anche di Lance Stroll, ultimo a scendere in pista in questo pomeriggio.

14.40 - Ah, sono le 14.40 e mancano 20 minuti alla fine della seconda ora pomeridiana di test. Utile ricordare anche che c'è da mettere la formazione del fantacalcio, visto che alle 15.00 si gioca Lazio-Crotone. No, così, per dire.

14.36 - Altra notizia importante: primi giri di stagione anche per Lance Stroll, che dopo aver perso un'ora e mezza a causa di un problema elettrico, è al volante della sua AMR21. Il suo casco, tra l'altro, è secondo noi uno dei più belli in griglia. Voi che ne dite?

14.33 - Testacoda senza conseguenze, intanto, per Nikita Mazepin: il pilota russo ha perso il controllo in curva-11 piroettando con eleganza, a completare un 360° stilisticamente perfetto. Nessun problema per il rookie di casa Haas, che sta continuando in pista.

14.31 - A proposito di Sainz, lo spagnolo si è messo in quinta posizione superando il tempo di Leclerc. 1:32.869 per l'ex pilota McLaren, a 1.4 di gap da Verstappen.

14.28 - Piccolo passo indietro a quanto accaduto in chiusura di sessione mattutina: ecco il problema occorso a Charles Leclerc, costretto a parcheggiare la SF21 in curva-4. Problema, utile ricordarlo, già risolto visto che Sainz è attualmente in pista con la stessa macchina usata in mattinata dal compagno.

14.25 - Max Verstappen si va a prendere la miglior prestazione: 1:31.412 per l'olandese, che si mette al comando con quasi 8 decimi di vantaggio su Ricciardo. Gomme Hard C2 per il giovane di casa Red Bull, che è anche l'unico ad aver infranto il muro dell'1:32.

14.22 - Ecco le parole di Vettel dopo il run mattutino: ''Ciao a tutti, primo giorno di lavoro in macchina. Un bel po' di divertimento alla guida anche se c'era un bel po' di vento per cui non era facile tenere l'auto in pista e girare in modo pulito. Ovviamente c'erano tante cose nuove per me da provare. Un nuovo motore, una nuova macchina, un nuovo sterzo e tanti nuovi pulsanti. Ho cercato di trovare velocità ma in realtà era necessario più che altro raccogliere dati. Adesso ci sarà Lance in macchina, comunque una buona prima giornata di test''.

14.17 - Ehy, qui c'è un messaggio per tutti i tifosi da parte di Sebastian Vettel. In arrivo la traduzione delle sue prime parole dopo la pausa pranzo.

14.12 - Squillo di Antonio Giovinazzi, che con gomme Medium si va a prendere la quarta posizione. 1:32.860 per il pilota italiano dell'Alfa Romeo, che si piazza a sandwich tra il tempo di Ocon e quello di Verstappen.

14.10 - Chi ancora non ha percorso neppure un giro in questo pomeriggio è Lance Stroll. Dopo il problemino avuto da Vettel in mattinata (si è piantato in uscita pit-lane, come raccontato nell'aggiornamento delle 10.38), c'è qualche difficoltà di natura elettrica sulla AMR21 passata nelle mani del giovane canadese. Vedremo se e quando Lance potrà scendere in pista.

14.07 - Mentre Hamilton è impegnato in una guida quasi rallistica, andando in sovrasterzo praticamente a ogni curva, ricapitoliamo la classifica provvisoria dopo cinque ore di test.

14.03 - 1:38.227 e ultimo tempo per Hamilton, che conferma il peggioramento delle condizioni della pista. Per Leiws gomme Hard C2.

14.01 - Anche se sono le 14 ed è quindi appena passata la prima ora di questa sessione di test, aspettiamo ancora qualche minuto prima di aggiornare la classifica per capire come inizia l'attività di Lewis Hamilton.

14.00 - Signore e signori... It's Hammer Time! In pista adesso Lewis Hamilton per il primo giro di questa stagione al volante della F1 W12 E Performance

13.58 - Sainz si installa in penultima posizione, battendo il solo Giovinazzi. 1:37.440 per Carlos, che paga oltre 4 secondi da Leclerc ma in condizioni molto diverse.

13.57 - Possiamo dire che le condizioni in traiettoria sono migliorate visto che le auto alzano meno polvere e sabbia al proprio passaggio, però nel complesso l'impressione è che il vento sia ancora più forte di prima. Le condizioni di visibilità, almeno sul dritto dei box, sembrano peggiorate.

13.54 - Dunque, anche la Ferrari ha risolto in maniera più o meno indolore, il problema che ha fermato la SF21 in chiusura di sessione mattutina. Solo un'oretta persa per il Cavallino, che ha potuto approfittare della pausa pranzo per lavorare sulla monoposto passata adesso nelle mani di Sainz.

13.52 - C'è il debutto stagionale anche per Carlos Sainz, che dunque fa ufficialmente il suo primo giro al volante della Ferrari (anche se in realtà ha già guidato la SF21 nel filming day ieri).

13.50 - C'è un po' di insolito traffico in pista, con Verstappen, Ocon, Tsunoda, Mazepin, Nissany e Norris. Anche per il pilota di casa McLaren si tratta del debutto stagionale. Si prepara a uscire dai box anche il campione del mondo in carica, Lewis Hamilton.

13.45 - A proposito di Verstappen, stamattina l'olandese è stato protagonista di un semi-spin in uscita di curva-2, riuscendo comunque a recuperare la RB16B ma rovinando il suo set di gomme. Ecco le immagini dell'errore del ventitreenne di casa Red Bull Racing.

13.42 - C'è comunque da dire che, man mano che le monoposto girano in pista, la traiettoria ideale si va pulendo e la sabbia sollevata dal passaggio delle macchine è molto minore rispetto a prima. Adesso in pista abbiamo Verstappen, Ocon, Mazepin e Giovinazzi.

13.38 - Antonio esordisce con un non irresistibile 1:38.206, ma abbiamo già detto che le condizioni della pista sono proibitive. Tsunoda si è messo sull'1:37.059, che gli vale la dodicesima e penultima posizione provvisoria.

13.35 - C'è adesso anche l'esordio stagionale di Antonio Giovinazzi, che rileva dalle mani di Kimi Raikkonen l'Alfa Romeo Racing C41.

13.33 - Sembrano quasi andare in coppia i due piloti di casa Red Bull e AlphaTauri. Così, dopo Tsunoda, torna in pista anche Max Verstappen, che chiude il suo primo vero giro di questo pomeriggio in 1:32.739, non così distante dal crono segnato in mattinata (di mezzo secondo più rapido).

13.27 - Finisce questo run di Mazepin, che chiude con il miglior tempo di 1:37.058. Il russo si dà praticamente il cambio con l'altro esordiente di questo campionato (il terzo, Mick Schumacher, lo abbiamo visto impegnato stamattina): Yuki Tsunoda, al suo primo giro ufficiale in Formula 1 al volante dell'AlphaTauri AT02.

13.22 - Torna ai box Ocon lasciando al solo Mazepin le luci dei riflettori.

13.17 - Ocon e Mazepin continuano a essere gli unici in pista in questa fase. Il russo si è anche migliorato leggermente, portandosi sull'1:37.058 che non gli permette però di guadagnare posizioni.

13.12 - 1:37.683 per Mazepin, che si installa in ultima posizione. Speravamo di assistere a una sessione un po' più indicativa ma è chiaro che la tempesta di sabbia sta complicando i piani dei team.

13.10 - C'è in pista anche Nikita Mazepin con la Haas, colorata di russo in onore suo e dello sponsor Uralkali, gigante del settore dei fertilizzanti guidato proprio dal papà del giovane pilota ex Formula 2.

13.07 - Il primo a tornare in pista è Esteban Ocon con l'Alpine. Sembra quasi che stia piovendo perché Ocon alza tantissima sabbia, un po' come accade con l'acqua quando la pista è bagnata! Sarà difficile vedere grande azione nei prossimi minuti...

13.05 - Dunque: nel pomeriggio vedremo ben sette piloti diversi rispetto a quelli che hanno girato in mattinata: Lando Norris sostituirà Daniel Ricciardo in McLaren, Nikita Mazepin sarà al posto di Mick Schumacher in Haas, Lance Stroll al posto di Sebastian Vettel in Aston Martin, Yuki Tsunoda al posto di Pierre Gasly in AlphaTauri, Lewis Hamilton per Valtteri Bottas in Mercedes, con Carlos Sainz in vece di Charles Leclerc in Ferrari e Antonio Giovinazzi che rileva Kimi Raikkonen in Alfa Romeo Racing. Restano invece al proprio posto i soli Max Verstappen (Red Bull Racing), Esteban Ocon (Alpine Renault) e Roy Nissany (Williams).

13.00 - Semaforo verde e si riparte! Via per altre quattro ore di test anche se, in questo momento, non abbiamo nessun coraggioso ad affrontare la tempesta di sabbia.

12.58 - C'è quasi una vera e propria tempesta di sabbia a Sakhir! Queste le condizioni meteo attualmente, con il vento che ha sollevato molta terra sporcando ulteriormente la pista. Vedremo se ci sarà comunque tanta attività in Bahrain.

12.55 - Buon pomeriggio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo di nuovo in diretta, stavolta per raccontarvi la sessione pomeridiana del primo giorno di test F1 2021 in Bahrain. Pronti per seguire insieme a noi le prossime 4 ore di attività in pista?

12.15 - Per il momento è tutto. Anche per noi è tempo per un rapidissimo pit-stop: ci ritroviamo alle 12.55 per altre quattro ore di racconto live minuto per minuto di questa prima giornata di test F1 in Bahrain! A dopo!

12.10 - Cosa è successo stamattina in pista? Il riassuntone di MotorBox:

Daniel Ricciardo è stato il più veloce nelle prime quattro ore del mondiale 2021, staccando il miglior tempo in 1:32.203, comunque di circa tre secondi più lento di quello visto nelle prove libere 1 del Gp Bahrain 2020. Il pilota australiano ha portato la sua McLaren (all'esordio con la power unit Mercedes) davanti a tutti con 28 millesimi di gap su Pierre Gasly e 42 su Max Verstappen. Quarta posizione per Esteban Ocon sull'Alpine. Mattinata problematica per Valtteri Bottas, ultimo e con soli 6 giri all'attivo a causa di un problema al cambio che ha costretto i suoi meccanici a sostituire l'impianto idraulico. Stesso inconveniente anche per il rookie Mick Schumacher, nono con la Haas-Ferrari. Tutto liscio, almeno fino a poco dalla fine, per la Ferrari, quinta con Charles Leclerc: il monegasco ha però dovuto parcheggiare la SF21 in pista a dieci minuti dalla bandiera a scacchi di metà giornata dopo aver riscontrato una perdita di potenza in uscita da curva-1. Non esente da problemi neppure l'Aston Martin, al debutto con Sebastian Vettel: il tedesco ha perso un'ora dopo essere rimasto piantato pochi metri fuori dalla pit-lane.

12.02 - Ed ecco qui la classifica finale di queste prime 4 ore di campionato 2021.

12.00 - Bandiera a scacchi. Finisce qui la prima sessione, quella mattutina, di questo day-1 di test in Bahrain.

11.58 - Dunque in questi ultimi minuti i piloti stanno testando la situazione di Vsc, approfittando del lavoro dei marshal per riportare la Ferrari ai box.

11.55 - Si riparte ma in regime di Virtual Safety Car. I piloti avranno quindi la possibilità di effettuare ancora qualche giro prima della fine della sessione.

11.52 - Mentre Leclerc aiuta i marshal a spostare la SF21 in zona di sicurezza, riguardiamo il replay del problema: il monegasco sembra aver avuto un taglio di potenza in uscita di curva-1.

11.50 - Bandiera rossa, la prima della stagione 2021! A causarla è Charles Leclerc, che ha parcheggiato la sua Ferrari SF21 nella zona di curva-4. Non ci sono segni di incidente, per cui pare trattarsi di un problema di natura tecnica.

11.45 - Ci sono novità anche con il ritorno in pista di Mick Schumacher. Dunque, dopo Bottas, anche l'altro lungodegente è ritornato al lavoro prima di cedere il volante al compagno di squadra. Il tedesco adesso procede lento dopo un sovrasterzo e un controllo al limite in uscita di curva-11.

11.40 - Ultimi 20 minuti di questa sessione mattutina di prove. Avremo poi un'ora di stop e ancora altre quattro ore fino alla bandiera a scacchi finale delle ore 17.00 (italiane).

11.35 - Torna in pista anche Sebastian Vettel, che dunque ha perso soltanto un'oretta di lavoro dopo essere rimasto fermo in uscita pit-lane. Per il tedesco dell'Aston Martin ancora gomme dure. Momento di traffico in pista con Gasly, Verstappen, Leclerc e Raikkonen tutti fuori dai rispettivi garage, mentre Bottas è rientrato ai box dopo 5 giri a velocità costante.

11.30 - Bottas per il momento ha percorso 4 giri a bassa velocità, chiudendo il miglior crono in 1:36.850, che gli vale la nona posizione provvisoria. Ripetiamo: la W12 ha dei vistosi sensori posizionati dietro l'ala posteriore.

11.25 - Eccolo! Valtteri Bottas finalmente in pista. Il finnico sicuramente non starà in pista per un run lungo visto che ha dei vistosi rastrelli posizionati dietro l'alettone posteriore.

11.22 - Bottas sembrava ormai pronto a scendere in pista (e aveva anche il motore acceso) ma non ha ancora messo il muso fuori dal garage. Ancora qualche istante d'attesa per il vero esordio del finlandese in questo 2021.

11.20 - Max Verstappen migliora ma non è ancora in grado di prendersi la leadership: 1:32.245 per l'olandese, che paga 42 millesimi da Ricciardo.

11.18 - A proposito di tempi: nelle prime prove libere del Gp del Bahrain 2020, Hamilton fu il più veloce in 1:29.033 (anche se si correva alle 12.00 e in condizioni un po' diverse rispetto a oggi). Per adesso i tempi sono di circa 3 secondi più lenti.

11.15 - Torna in pista Verstappen con gomme Hard, mentre Ricciardo si rivede con le Medium C3. Vedremo se l'italo-australiano della McLaren Mercedes sarà in grado di abbassare il limite.

11.13 - Tra poco sarà il momento di Valtteri Bottas, almeno stando a quanto riportato dalla Mercedes sui social. A proposito: il team campione del mondo in carica si atterrà al piano. Il che significa che nella sessione pomeridiana avremo regolarmente in pista Lewis Hamilton.

11.10 - A proposito di piloti che scenderanno in pista nel pomeriggio. Questo è Carlos Sainz, che quasi ''accompagna'' la SF21 all'interno del box. Tra un paio d'ore, dopo lo stop per il pranzo, sarà il suo turno al volante della Rossa.

11.08 - Ricordiamo che, tra tutti i piloti impegnati in pista stamattina, Mick Schumacher e Valtteri Bottas sono fermi rispettivamente da due e tre ore in seguito a un problema al cambio. Particolarmente sfortunato il finlandese della Mercedes, che ha guidato solo per un giro e tra meno di un'ora dovrà cedere - salvo cambi di programma - il sedile a Lewis Hamilton. Peraltro proprio il campione del mondo in carica è già nel paddock con la tuta da pilota e non più in abiti civili.

11.03 - Questa la classifica dopo le prime tre ore del mondiale 2021. Mancano 60 minuti (o poco meno) alla pausa pranzo. Poi, dalle 13.00 italiane, il via ad altre 4 ore di test.

11.00 - Abbiamo forse portato un po' di sfortuna a Gasly: dopo il record nel primo e nel secondo settore, il francese non si è migliorato nel T3 restando quindi alle spalle di Ricciardo. 28 millesimi adesso separano i due, ma Ricciardo ha segnato il proprio miglior crono con le C2, mentre Gasly ha utilizzato le più morbide C3.

10.57 - Gasly in pista con gomme Medium nuove sta per segnare il miglior tempo di giornata. Intanto, proprio il francese dell'AlphaTauri si è messo in testa alla classifica dei più impegnati di questa sessione con ben 54 giri all'attivo.

10.52 - Leclerc e Nissany in pista. Ancora nessun movimento nel box Mercedes, con Valtteri Bottas che a questo punto ha perso già quasi 3 ore di lavoro.

10.48 - Queste sono invece le scarpe di Daniel Ricciardo, che ricordano molto da vicino i colori del nuovo casco del ''Tasso del miele''.

10.43 - Qui le immagini di Vettel riportato in garage dai meccanici Aston. Vedremo se sarà uno stop lungo o meno.

10.38 - Bandiere gialle in fondo alla pit-lane: Sebastian Vettel è rimasto bloccato in uscita box ed è stato riportato indietro a spinta dai meccanici dell'Aston Martin.

10.35 - Un po' impreciso Max Verstappen, prima lungo in curva-1 e adesso largo in uscita di curva-8. L'olandese sta evidentemente ancora prendendo le misure cercando il limite della RB16B in queste condizioni di pista.

10.33 - Le telecamere della F1 indugiano sulla sabbia che a poco a poco viene sempre più portata in pista dal vento. Potrebbe diventare un fattore determinante nel corso della giornata.

10.30 - Qui c'è invece una bella foto di gruppo con tutti i piloti e le macchine schierate sul rettilineo del traguardo del tracciato di Sakhir. In rigoroso ordine di classifica 2020, ovviamente.

10.27 - Ma torniamo per un attimo alla Haas, ferma da quasi due ore ai box per un problema al cambio: qui, se gradite, la scheda tecnica della nuova VF-21.

10.22 - Gran bloccaggio per Kimi Raikkonen, lungo in curva-8 con l'anteriore destra fumante. Nessun problema per il finnico, che ha continuato il proprio run senza rientrare ai box.

10.18 - Dovremmo a breve vedere in pista la F1-W12 di Valtteri Bottas, che ha già perso oltre due ore di lavoro in questa mattinata. Ultimi ritocchi al box e poi il finlandese sarà pronto per scendere in pista.

10.15 - Intanto Sebastian Vettel è arrivato lungo in curva-1 bloccando l'anteriore sinistra in staccata. C'è da dire che la prima frenata sta creando non pochi problemi a tutti i piloti, visto il vento di coda che spesso inganna i fase di ingresso in curva.

10.13 - Nuovo squillo di Daniel Ricciardo, che si mette al comando in 1:32.203! Il pilota McLaren si riprende la leadership dopo qualche minuto di gloria per Pierre Gasly.

10.10 - Il social media manager della Mercedes si conferma un numero uno assoluto: ''Ecco qui la W12 in pista'', e però pubblica una non-foto visto che Bottas in pista ha percorso solo un giro. Applausi!

10.05 - Ed ecco qui, come promesso, il riepilogo della classifica quando siamo a metà del cammino di questa sessione mattutina.

10.02 - Abbiamo aspettato un po' per il consueto aggiornamento di classifica e... abbiamo fatto bene. Pierre Gasly ha infatti messo tutti in fila, prendendosi la miglior prestazione in 1:32.525. A questo punto abbiamo ben tre piloti in soli 40 millesimi, con il francese AlphaTauri davanti a Ricciardo e Verstappen.

09.58 - Leclerc è per il momento l'unico pilota in pista. Il monegasco, a lavoro con gomme Pirelli Test C3, è già a quota 35 passaggi: nessuno come lui in questa sessione mattutina di test.

09.55 - A proposito di Haas, è già da quasi un'ora che non vediamo più in pista Mick Schumacher. Il motivo? Sulla macchina del tedesco c'è un problema idraulico e quindi si lavora per sostituire il cambio. Dopo il problema in casa Mercedes, è il secondo cambio a saltare in meno di due ore di stagione 2021.

09.51 - Ultima monoposto F1 svelata è la Haas VF-21, da cui sono caduti i veli in mattinata nella pit-lane del circuito di Sakhir. Qui tutti i dettagli nell'ultimo articolo del nostro Luca Manacorda.

09.46 - No, c'è decisamente un problema al sistema di cronometraggio visto che il monitor dei tempi parla addirittura di un 1:12.839 per Raikkonen. Il finlandese è stato adesso nuovamente retrocesso al settimo posto.

09.45 - Ancora gomme Medium per Raikkonen, che si rimette al comando in 1:32.839. Seguono Ricciardo, Verstappen, Gasly e Leclerc, appena risalito al quinto posto.

09.43 - Torna in pista Charles Leclerc con gomme ''Proto'' caratterizzate dalla spalla tutta nera e senza scritte. Ricordiamo che si tratta di gomme C3 Medium che dovrebbero essere identiche a quelle con banda gialla, ma prodotte nello stabilimento Pirelli in Turchia. Il costruttore di pneumatici vuole dunque verificare la bontà delle gomme prodotte in tutte le proprie fabbriche.

09.39 - Ve ne avevamo parlato all'inizio di questa diretta e adesso abbiamo anche un supporto grafico: ecco il nuovo casco di Sebastian Vettel che, insieme allo sponsor Bwt, chiede un cambiamento sostenibile sul tema dell'acqua potabile per tutti. Che ne dite? Vi piace?

09.35 - Ricordiamo: solo un giro per Valtteri Bottas, uscito in pista subito al semaforo verde per un giro di installazione e poi subito fermato da un problema al cambio. I meccanici di casa Mercedes stanno lavorando per la sostituzione del componente.

09.32 - Anche Ricciardo sta utilizzando le gomme Hard C2, al pari di Verstappen, Gasly, Ocon e Vettel, che sono anche i primi cinque della classifica provvisoria.

09.28 - Ricciardo è in pista con un bel po' di vernice fluo sulla presa d'aria dei freni anteriore sinistra.

09.25 - Ricciardo batte un colpo e si porta al comando! 1:32.537 per l'italo-australiano, che si mette davanti a tutti per 28 millesimi.

09.21 - La Haas ci ricorda che Mick Schumacher è in pista con il 47. Sapete anche come mai il figlio del mito Michael ha scelto questo numero? Rinfrescatevi la memoria qui con il nostro Simone Valtieri.

09.18 - Migliora Gasly andando a comporre una coppia tutta in famiglia al vertice della classifica. Il francese dell'AlphaTauri è secondo con sei decimi scarsi di ritardo da Max Verstappen. Torna in pista, intanto, Daniel Ricciardo con la sua nuova McLaren Mercedes.

09.13 - 1:32.565 per Verstappen, che strappa subito il miglior tempo a Esteban Ocon mettendosi al comando della classifica a parità di gomme C2.

09.11 - Cambio al vertice della classifica con Esteban Ocon che si prende la miglior prestazione in 1:33.845 con gomme dure (C2).

09.08 - La Pirelli giustamente ci ricorda quali sono le gomme a disposizione in questi tre giorni di test. Il fornitore di pneumatici ha portato in Bahrain tutta la gamma, con le più dure C1 caratterizzate da scritte bianche senza banda, mentre le più morbide sono prive di banda ma con scritte in rosso. Ci sono anche le gomme ''proto'' totalmente nere, che in realtà sono delle normalissime C3 (quelle solitamente gialle) prodotte nello stabilimento turco anziché in Romania.

09.05 - Torna in pista Roy Nissany con la Williams. Il giovane israeliano si aggiunge alla compagnia di Raikkonen, Leclerc e Ocon.

09.03 - Facciamo un riepilogo della classifica dopo la prima ora di questa sessione:

08.59 - Intanto Leclerc si riporta in seconda posizione, in 1:34.803. Un decimino di gap da Kimi Raikkonen per il ferrarista.

08.55 - Arriva la conferma anche da parte della Mercedes: problema al cambio sulla W12 di Valtteri Bottas. I meccanici stanno sostituendo la trasmissione per consentire al finnico di tornare in pista quanto prima.

08.51 - E il primo a commettere un errore un po' più evidente è... Max Verstappen! Il pilota olandese si è intraversato in accelerazione uscendo da curva-2!

08.48 - C'è forse qualche problemino per la Mercedes? Valtteri Bottas ha percorso un giro di installazione ma poi non è più tornato in pista. E, anzi, il garage del team anglo-tedesco è coperto dai pannelli neri che non permettono alle telecamere di osservare cosa accade all'interno. Mercedes e Williams sono le uniche due squadre a non avere ancora un giro cronometrato.

08.47 - Piccolo lungo in curva-1 per Mick Schumacher, che anche per questo motivo ha chiuso un primo giro cronometrato in 1:40.482 che gli vale l'ottava e ultima posizione. Il tedeschino sta girando sulla sua Haas ''russa'' con gomme Hard.

08.45 - C'è subito da aggiornare la classifica: Verstappen si mette in seconda posizione a 322 millesimi dal leader Raikkonen.

08.44 - Verstappen si mette in settima e per adesso ultima posizione: 1:41.408 per il talento olandese, ai suoi primi giri con la RB16B.

08.40 - Tornano in pista Daniel Ricciardo sulla McLaren e Max Verstappen sulla Red Bull. Per entrambi, gomme dure in questa fase. Al lavoro anche Charles Leclerc, già a quota 8 giri percorsi in questa prima mezz'ora abbondante di attività.

08.37 - In pista per i primi giri di giornata anche Roy Nissany con la nuova Williams FW43 che viene da molti considerata la meno bella in griglia. Sul posteriore lampeggia una luce verde, che indica il fatto che il pilota non ha ancora la Superlicenza.

08.34 - Lui intanto ha già un nickname: signore e signori, l'agente 005 è in pista con la sua Aston Martin in tutto il suo splendore.

08.30 - Anche Esteban Ocon si aggiunge alla compagnia: 1:35.673 per il francese dell'Alpine, che si prende il secondo posto con gomme Hard.

08.26 - Quattro i piloti che hanno segnato un tempo: Kimi Raikkonen è seguito da Sebastian Vettel a 1.6 di gap. Poi Leclerc a 2.7 e Pierre Gasly a 5 secondi. C'è da dire che molti team stanno girando a bassa velocità con i soliti sensori che servono a misurare i flussi d'aria.

08.22 - Kimi Raikkonen si mette davanti a tutti: 1:34.686 per il campione del mondo 2007, in pista con gomme Medium.

08.18 - Abbiamo subito iniziato con la cronaca di giornata senza parlare però di meteo. Il motivo è anche connesso al fatto che si corre in Bahrain, pista dove solitamente le condizioni sono stabili e, al massimo, l'unica preoccupazione è quella legata al vento che porta un po' di sabbia del deserto sull'asfalto. 30 gradi la temperatura dell'aria, 37 l'asfalto.

08.14 - A proposito di Sebastian, il pilota con il numero 5 sta usando un casco che richiama quello che abbiamo già visto nelle scorse stagioni, ma con delle strisce con varie tonalità di rosa al posto del rosso, del giallo e del nero della bandiera tedesca. Una esplicita citazione dello sponsor Bwt che fino alla passata stagione ha colorato di rosa tutta la Racing Point.

08.11 - Sebastian Vettel si va a prendere la miglior prestazione di giornata, rifilando un secondino abbondante a Charles Leclerc. Il tedesco dell'Aston Martin (dobbiamo ancora abituarci a chiamarlo così) è però in pista con gomme Soft, le più morbide del lotto. 1:36.367 per Seb.

08.08 - La grande novità di stamattina è la Haas, che dopo aver svelato la nuova livrea della VF-21, stamattina nel paddock di Sakhir ha tolto i veli alla nuova monoposto. C'è da dire che la macchina è davvero molto simile a quella della passata stagione, dato che la piccola scuderia americana non ha neppure speso i due gettoni previsti per lo sviluppo. Subito in pista anche Mick Schumacher, grande osservato speciale di questa stagione.

08.04 - Il primo a segnare un giro cronometrato, e magari è un buon segnale per i tifosi è... Charles Leclerc! 1:37.481 per il ferrarista, attualmente in pista con gomme Hard.

08.00 - Semaforo verde! Quando in Bahrain sono le 10 del mattino, si parte con le prime quattro ore di test. Il primo a scendere in pista è Kimi Raikkonen, seguito dall'ex compagno di squadra Sebastian Vettel con l'Aston Martin AMR21.

07.58 - Tra due minutini avremo ufficialmente il via alla stagione 2021 di Formula 1. L'emozione è tanta per questo debutto: in pista in questa sessione mattutina avremo Valtteri Bottas, Max Verstappen, Daniel Ricciardo, Sebastian Vettel, Esteban Ocon, Charles Leclerc, Pierre Gasly, Kimi Raikkonen, Mick Schumacher e Roy Nissany (tester della Williams e unico non titolare impegnato in questi test).

07.55 - Buon risveglio a tutti voi, cari lettori di MotorBox! Siamo in diretta per raccontarvi la prima giornata di prove del mondiale 2021. Pronti per seguire il day-1 di test precampionato insieme a noi? Dai che si va!


TAGS: formula 1 f1 f1 2021 F1 LIVE Diretta F1 Sakhir Test Bahrain 2021 BahrainTest 2021