Pubblicato il 12/03/21

ULTIMA CHIAMATA All'appello mancava solo una monoposto, anche se di lei conoscevamo già la discussa livrea con i colori della bandiera russa. Parliamo della VF-21, la vettura che la Haas porta in pista per la stagione 2021 di F1. A svelarla sulla pitlane del Bahrain International Circuit, poco prima dell'avvio dei test invernali, sono stati i due piloti ufficiali Mick Schumacher e Nikita Mazepin. Un evento rapido e informale come spesso ha fatto il team americano anche quando le prime prove dell'anno si sono tenute a Barcellona.

NUOVO SPONSOR La monoposto, in realtà, aveva già fatto il suo esordio in pista ieri per il consueto filming day utilizzato dalle scuderie anche come rodaggio alle nuove macchine. In un'affollata giornata sul tracciato di Sakhir, la VF-21 ha condiviso la pista con la Ferrari SF21 e l'Aston Martin AMR21. Rispetto alla presentazione della livrea, c'è stata anche una novità, rappresentata dal nuovo sponsor IONOS che va ad aggiungersi a Uralkali - ''responsabile'' della colorazione a tinte russe - e a 1&1. Questa mattina, il primo pilota a portare in pista la nuova monoposto della Haas è stato Mick Schumacher, che ha scelto come numero il 47. Per i dettagli tecnici vi rimandiamo alla scheda tecnica della VF-21, in arrivo tra pochi minuti sulle pagine di MotorBox.com.


TAGS: schumacher f1 haas mazepin VF-16