Prezzi e quotazioni usato Moto Guzzi V7 III(MY 2017, 2018)

Moto Guzzi V7 III

La Moto Guzzi V7 III è perfetta per riscoprire i piaceri della gita domenicale. Con un motore che vi parla e una guida facile, adatta a tutti. E vogliamo parlare del look?

MY 2017/2018 A partire da 7.990 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloMoto Guzzi V7 III
Prezzi a partire da: 7.990 €
Omologazione: Euro4
Valutazione Media:
PRO

Comfort La sella è bassa, a misura di fantino, mentre le pedane sono più spaziose di un tempo. Ok anche gli ammortizzatori

Elettronica Fanno ora parte del pacchetto anche ABS e controllo di trazione, mai invasivo e sempre disinseribile

CONTRO

Freni Quello anteriore è proporzionato alle masse, ma la leva è spugnosa, occorre esercitare la pressione giusta

Protezione Manca anche il più basico riparo dall'aria, alle alte velocità l'effetto centrifuga può dare fastidio

Quale versione scegliere

L'entry level Stone contiene tutto il necessario per familiarizzare con lo stile Guzzi. Per un tocco di classe in più, l'evocativa Anniversario con la selle in vera pelle.

Quale colore scegliere

Difficile che un colore possa guastare la sua immagine. Dei quattro a listino, a noi piacciano tutti. Specialmente il Verde Camouflage.

Quotazioni V7 III
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - 7.300 - - - - -
7.600 7.300 6.600 6.200 - - - -
6.900 6.600 6.000 5.600 - - - -
8.400 8.000 7.200 - - - - -
6.900 6.600 5.900 5.600 - - - -
6.500 6.200 5.600 5.300 - - - -
6.100 5.800 5.300 4.900 - - - -
Com'è la V7 III?

Moto Guzzi V7, ovvero la storia della Casa di Mandello sul Lario. Un modello nato nel 1967 si aggiorna ora in chiave classico-moderna puntando soprattutto sulla fruibilità a 360 gradi. La sella si avvicina ulteriormente a terra, le pedane si fanno leggermente più larghe, il serbatoio sempre stretto e svasato per contenere le ginocchia: il risultato è una posizione di guida tipicamente protesa in avanti (ma non troppo) e una piacevole sensazione di controllo in ogni contesto, dalle manovre da fermo alle alte velocità. Impreziosiscono il quadro estetico i nuovi specchietti, il tappo del serbatoio a vite, la strumentazione con dispay Lcd.

Come va la V7 III?

Il bicilindrico a V Moto Guzzi da 750 cc guadagna rispetto al passato qualche cavallo (51 cv), ma non è solo il motore a fare di una cavalcata in V7 un'esperienza divertente e singolare. Anche il telaio a doppia culla è stato rinforzato, così come sono stati ricalibrate sospensioni e geometria dello sterzo. Un veterano delle pieghe troverà di che divertirsi, mentre il neofita giudicherà la guida piuttosto facile e intuitiva, nonostante un peso comunque importante. Non è liscia come l'olio, la Guzzi V7: in accelerazione vibra, né gli innesti delle marce sono fluidi come su una giapponese. Ma fa parte del gioco. E con l'ABS, anche il freno spugnoso non da più pensieri.

Logo MotorBox