News

10.000 Km con Aprilia Sportcity 200


Avatar Redazionale , il 27/01/06

15 anni fa - Un anno in sella allo scooter Aprilia

Tanti chilometri e pochi problemi per lo scooter di Noale durante un long test lungo e severo. L' Aprilia  Sportcity 200 ha marciato senza grossi problemi superando un traguardo importante.

Benvenuto nello Speciale UN ANNO DI TEST: TUTTE LE PROVE MOTO DEL 2006, composto da 64 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario UN ANNO DI TEST: TUTTE LE PROVE MOTO DEL 2006 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

LO SFIDANTE Pur lontanissimo dalle vendite stellari dell'SH, l' Aprilia Sportcity 200 è comunque uno dei mezzi più venduti del 2005 (ottavo in classifica con 8.712 unità), insomma è il concorrente più accreditato del ruota alta Honda. Un buon risultato ottenuto grazie a una estetica curata e vagamente sportiva, a una guida di ottimo livello per la categoria e anche alle prestazioni offerte dal 200 (prezzo di listino 3.175 €). Da buon sfidante deve dimostrare le sue qualità quindi abbiamo pensato di sottoporlo ad una prova molto impegnativa. Lo abbiamo comprato, lo abbiamo affidato ad un'utente che per un anno ha macinato chilometri con ogni tempo, lo abbiamo fatto dormire all'aperto, insomma lo abbiamo sfruttato in ogni modo.

LA PROVA DEL CONSUMATORE Il risultato è stato molto positivo: lo Sportcity ha fatto una gran bella figura, uscendo a testa alta da questa inusuale prova di durata. Inusuale perché il tester speciale è mio fratello: Simone Cordara, uno che sta ai mezzi a motore come la Henger sta ad un convento di Carmelitane scalze. Un perfetto "consumatore" di scooter, nel senso che li consuma proprio. Il classico utilizzatore che accende e va, non si cura di niente se non di mettere benzina nel serbatoio. A lui, in cerca di un mezzo di trasporto che sostituisse la moto giunta a fine carriera, abbiamo affidato uno dei primi Sportcity 200 arrivati sul mercato. Anzi, ancora più subdoli, glielo abbiamo fatto addirittura comprare, monitorando poi il comportamento dello scooter Aprilia mese dopo mese.

VITA DA SCOOTER L'iter subito dal "nostro" Sportcity è quindi quello di un qualsiasi scooter acquistato sul mercato. In 12 mesi di utilizzo lo scooter Aprilia ha macinato asfalto per oltre 10.000 chilometri con ogni tempo (neve e sale compresi) divisi tra percorsi cittadini (la maggior parte), strade extraurbane e tangenziali senza manifestare problemi particolari. Un discorso a parte meritano i richiami ufficiali per la perdita del liquido di raffreddamento a freddo (un problema dei primi modelli, poi risolto sulla produzione attuale) e per il possibile blocco dell'acceleratore in caso di gelo.

RICHIAMI E qui mi sento di aprire una piccola parentesi sui richiami. Spesso i mezzi richiamati vengono tacciati come difettosi e quindi poco affidabili, le voci girano sui forum (anche sul nostro) e le vendite possono anche subire un brusco contraccoplo. Insomma è evidente che per una Casa è una perdita d'immagine. Il problema è in realtà più complesso (e vale per tutti i richiami). Qualsiasi mezzo a motore viene collaudato per centinaia di migliaia di chilometri prima di essere messo sul mercato. Poi, basta un fornitore che per un motivo qualsiasi non rispetta le specifiche tecniche di progetto ed il danno è fatto. Il richiamo (obbligatorio per legge) è in realtà il segno di una serietà di una Casa che anziché far passare sotto silenzio un problema (e magari metterci una pezza al momento del tagliando senza che il cliente si accorga di nulla), lo risolve in modo pubblico e chiaro. Certo, per il cliente questo può rappresentare una scocciatura, ma preferireste sentirvi dire la classica frase "non si preoccupi è tutto normale"?

SENZA PROBLEMI Detto questo, torniamo al nostro Sportcity: una volta effettuato il primo approfondito tagliando (spesi 200 €, lo scooter è stato tagliandato per la prima volta a oltre 3.000 km con sostituzione anche delle pastiglie dei freni) che ha coinciso anche con l'intervento in garanzia per il richiamo, lo scooter ha marciato come un orologio senza manifestare alcun problema. Un po' di benzina nel serbatoio, controllo saltuario dell'olio motore e tanti chilometri. Non è certo stato trattato con riguardo, e per rendergli la vita un po' più difficile lo abbiamo fatto dormire sempre all'aperto, lavandolo solo un paio di volte quando proprio diventava indecente. Insomma una vita dura, (e corrosiva, visto lo smog di Milano) che lo scooter Aprilia ha sopportato senza particolari problemi, senza perdere un colpo o un avviamento anche nelle giornate più gelate. Nessun problema elettrico, nessun problema alla trasmissione o alla frizione.

DIARIO DI BORDO Sul nostro diario abbiamo riportato tutti gli interventi fatti fino ad oggi che si riassumono nel già citato richiamo e in un intervento per sostituzione del cavo elettrico del motorino di avviamento. Segnaliamo anche la cornice cromata che circonda le prese d'aria del radiatore che, rotto un fissaggio (motivi ignoti) tendeva ad uscire dalla sede; problema ovviato con un po' di colla.

PUNTI DI FORZA Durante il test sono stati riconfermati appieno i pregi di questo scooter che vede nel motore 200 il suo punto di forza. La leggerezza del mezzo e l'abbondante cavalleria del motore Piaggio rendono lo Sportcity il più brillante della sua categoria: scattante al semaforo e anche confortevole sul pavè non ha aggiunto fastidiosi scricchiolii con il passare dei chilometri segno che il nostro Sportcity è stato assemblato con cura. Positivo anche il responso ricevuto dalle sospensioni e dai freni che fanno rinunciare volentieri ai sistemi di ripartizione grazie ad una potenza e ad una modulabilità perfette per questo mezzo. Da segnalare un certo "allentamento" fisiologico delle sospensioni dovuto ai chilometri percorsi, che tuttavia non ha inciso assolutamente sul piacere di guida che è l'altro dei punti di forza dello scooter Aprilia (ho letto anche sul forum di qualcuno che lamenta oscillazioni al manubrio se toglie entrambe le mani... ma ragazzi, il manubrio è fatto per tenerci le mani sopra!!).

BUON PRODOTTO Insomma vale la pena dare fiducia allo Sportcity? Al termine di questo test (nel frattempo i km sono già diventati 11.000) diremmo proprio di si, lo scooter Aprilia a parer nostro soddisfa pienamente il principio del Value for Money di cui tutti parlano. Prezzo giusto per un valido servitore della mobilità urbana.

DIARIO DI BORDO

21 GENNAIO 2005: Lo scooter viene ritirato

15 FEBBRAIO: primi 1.000 km

10 MARZO 2005: 2.360 km Lo Sportcity manifesta la perdita d'acqua a freddo segnalata nel richiamo ufficiale.

15 MAGGIO 2005 (3.500 km). Fissato appuntamento presso un concessionario Aprilia lo scooter viene portato in assistenza per un tagliando (il 1° dall'acquisto) e per effettuare l'intervento di richiamo. Fino ad oggi lo Sportcity ha continuato comunque a circolare rabboccando di tanto in tanto il liquido di raffreddamento con semplice acqua, nessun problema. Il tagliando comprende oltre al cambio olio e filtri anche la sostituzione delle pastiglie freno spesa 200 €.

25 NOVEMBRE 2005 (8.400 km). Intervento per rottura del cavo di alimentazione del motorino di avviamento, sollecitato dai movimenti oscillatori del motore si è strappato impedendo l'avviamento del motore. L'intervento è stato effettuato "al volo" (non in garanzia) da un concessionario Aprilia. nell'occasione è stato acquistato anche il parabrezza originale e uno specchietto rotto per un urto accidentale. Spesa 201 €.

21 GENNAIO 2006: Lo Sportcity compie un anno e 10.843 chilometri, ricevuto avviso di richiamo per possibile blocco acceleratore in caso di gelo.

Spesa totale per manutenzione e accessori 401 €.

Consumo medio rilevato 24,8 km/litro


Pubblicato da Stefano Cordara, 27/01/2006
Gallery
Un anno di test: tutte le prove moto del 2006
Logo MotorBox