Concept Bike:

BMW C1-E


Avatar Redazionale , il 06/10/09

12 anni fa - BMW ci riprova e rimette a nuovo il suo C1 che si fa più moderno, ecologico e leggero.

BMW ci riprova e rimette a nuovo il suo C1 che si fa più moderno, ecologico e leggero. Cellula di sicurezza, motore elettrico e soluzioni innovative. Non andrà in produzione (dicono), ma alcune soluzioni tecniche che introduce le ritroveremo in alcuni modelli futuri.

DEJA VU? Come dite? Vi sembra di averlo già visto da qualche parte? In effetti, il Concept C1-E non fa nulla (nemmeno nel nome) per distanziarsi dal C1, il veicolo urbano che BMW ha lanciato nel 2000 sul mercato. Un veicolo che ai tempi non è stato compreso fino in fondo (anche per qualche difetto di troppo) ma che oggi è ancora ricercato tanto che nelle città non è affatto raro incontrarne uno in circolazione. Forse il C1 era troppo avanti per l'epoca, forse adesso potrebbe essere apprezzato se rivisto in chiave più moderna ed ecologica.

URBAN SINGLE Ecco quindi che BMW ci riprova e rilancia. Il suo punto di vista sulla mobilità individuale (individuale perché qui non si può andare nemmeno in due) urbana non è cambiato, il C1-E a grandi linee ricorda molto il C1 che già abbiamo avuto modo di conoscere. C'è ancora la cellula di protezione, e quindi la possibilità di guidarlo senza casco (ancora oggi è l'unico due ruote a consentirlo, a patto che ci si leghi con le cinture) è ancora monoposto e manca ancora il tetto che protegga dalle intemperie.

VEDI ANCHE



STESSO CONCETTO, MA PIÙ LEGGERO Però tutto appare più snello e alleggerito che in precedenza. La grande novità è quella del motore elettrico. Sul C1-E BMW ha montato di fatto il motore realizzato dalla Vectrix (azienda che ha lanciato per prima uno scooter elettrico ma che ora è caduta in disgrazia), che rende il C1-E un veicolo perfettamente eco-compatibile. In alternativa, dichiara BMW, è possibile montare anche un classico motore endotermico a basse emissioni.

SENZA CASCO Secondo quanto dichiarato, il C1-E avrebbe fatto un ulteriore passo avanti nei confronti della sicurezza diventando così il due ruote più sicuro in circolazione. Per ora non è prevista la produzione in serie di questo veicolo, che per BMW rappresenta più uno studio. Però secondo quanto dichiarato, alcune soluzioni del C1-E le vedremo presto su altri veicoli urbani marchiati BMW… non ci resta che attendere.


Pubblicato da Stefano Cordara, 06/10/2009
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox