Prezzi e quotazioni usato Honda CR-Z / MY 2010 - prezzi e caratteristiche

Honda CR-Z

Originale coupé a propulsione ibrida, la Honda CR-Z abbina un comportamento sportivo al pollice verde. Scarsino lo spazio interno.

MY 2010 A partire da 22.000 €
Scheda CR-Z
Prezzi a partire da: 22.000 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 4
Bagagliaio (lt. min / max): 233 / 401
Valutazione Media:
Quotazioni CR-Z
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - 7.700 6.500 5.300
- - - - - 8.300 7.000 5.700
- - - - - 8.900 7.500 6.100
- - - - - 6.900 5.800 4.700
- - - - - 7.200 6.100 4.900
Com'è la CR-Z?

Un cofano largo e basso, fiancate muscolose, una originale coda tronca. Sono i tratti estetici che individuano la Honda CR-Z, coupé piuttosto compatta (408 cm di lunghezza) e il cui tecnologico sistema di propulsione viene richiamato anche esternamente da luci diurne e gruppi ottici posteriori a LED. Prima ibrida fra le sportive, la CR-Z impiega un programma che sotto la sigla IMA (Integrated Motor Assist) nasconde un motore elettrico collocato a monte del cambio in supporto del propulsore endotermico, un 1.5 a benzina. Spazio interno e visibilità perfezionabili. 

Come va la CR-Z?

A differenza di altre ibride di casa Honda, la CR-Z scarta il CVT a vantaggio di un più piacevole cambio manuale a sei marce. Il gusto di guida ne trae giovamento, favorito anche da un telaio adatto a danzare con stile tra curve e controcurve. La ripresa è brillante, il sostegno del motore elettrico si esaurisce tuttavia in pochi secondi e dipende dal grado di carica delle batterie, lasciando sulle spalle del 1.5 a benzina il resto del lavoro. Nonostante la sua impostazione sportiva, la CR-Z ha ragione di esistere più in città (accelerazioni e frenate in rapida successione) che non nell'extraurbano. 

PRO

Economia di esercizio Lo schema ibrido limita i consumi, favoriti anche dal peso ridotto e dall'ottimo Cx

Personalità La sua linea può piacere o non piacere, quel che è certo è che la CR-Z non ha paura di metterci la faccia

CONTRO

Abitabilità Il divanetto posteriore è una sistemazione di fortuna, mentre il bagagliaio è striminzito causa pacco batterie

Visibilità Il taglio aerodinamico e la presenza di uno spoiler rendono la visuale posteriore assai limitata

Quale versione scegliere

Detto che l'accoppiata elettrico-benzina è obbligatoria, l'allestimento Sport offre tutto quel che serve per completare il pacchetto con accessori estetici e per la sicurezza attiva.

Quale colore scegliere

Il bianco e l'azzurro i colori che con più chiarezza comunicano la mission ecosostenibile della quale si fa carico. Ma c'è anche un bel rosso.

Logo MotorBox