Autore:
Giulietta Cozzi
Pubblicato il 25/11/2014 ore 18:12

TRE E’ IL NUMERO PERFETTO Tre Peugeot, protagoniste di tre cortometraggi che compongono la trilogia “3 viaggi”, diretti e interpretati da Stefano Accorsi, per il terzo anno testimonial della Casa francese. Auto e cinema, quindi, gli ingredienti principali della serata di presentazione di questi tre nuovi film, prodotti da Peugeot Italia e dalla casa di produzione dell’attore Stephen Greep. Le tre “prime auto” di questi corti sono una Peugeot 308 berlina, una 308 SW e una 3008 HYbrid4. Ognuna porta sulla scena la Driving Experience che la contraddistingue: si spazia quindi dall’uso cittadino al tema del viaggio, permeati dalle emozioni che Stefano Accorsi ha saputo leggere nei tre modelli Peugeot.

LA PRIMA DEI TRE I tre film, presentati in esclusiva l’altra sera a Milano, verranno trasmessi nei prossimi giorni su Sky Arte e saranno poi disponibili anche su Sky on Demand. I corti esplorano tre aspetti differenti del muoversi in auto, a partire da quello più romantico di “Ultimo Tango”, con una Peugeot 308 berlina che accompagna il protagonista in un momenti di cambiamento di vita. Un sapore quasi da thriller si avverte invece in “Parking”, in cui una Peugeot 308 SW e Stefano Accorsi vivono un esperienza quasi extrasensoriale. L’attore regista riveste invece i panni del “lui” di una coppia in crisi, nel corto “Autostop”. Come in alcuni delle sue interpretazioni di maggior successo, sul genere quindi di “L’ultimo bacio” e “Baciami ancora”, Accorsi si scopre molto lontano dalla sua compagna ma sarà un viaggio su una Peugeot 3008 HYbrid4 a risvegliare l’entusiasmo dello stare assieme.

PROSSIMAMEMTE SU QUESTI SCHERMI In vista anche dell’imminente uscita della pellicola “Italian Race” che vede Stefano Accorsi protagonista nei panni (o nella tuta) di un ex pilota di rally, non abbiamo perso l’occasione di poter scambiare qualche parola a tema motori con l’attore. Ci ha raccontato dell’emozione che ha provato girando alcune scene del film che, tra le altre auto, vede coinvolta anche una mitica Peugeot 205 GTi, con la quale l’attore si lancia in un inseguimento tra le strade di Imola, che – stando alle indiscrezioni - pare possa valere da sola il prezzo del biglietto. A questo punto non vi resta che guardare il video, fino al simpatico siparietto conclusivo…