Autore:
Luca Cereda
Pubblicato il 11/11/2014 ore 12:33

RUGGISCE MA NON MORDE Vestono sportivo ma con discrezione, le Peugeot GT Line. Vogliono apparire, non essere, delle GT. E se da un lato strizzano l’occhio agli appassionati con un look moderatamente pistaiolo, dall’altro, sottopelle, tengono a freno i cavalli. Inizialmente riservate alla 308 (anche SW) e alla 508 ma presto estese al resto della gamma, queste nuove versioni estendono alle motorizzazioni più accessibili stilemi ed equipaggiamenti delle Peugeot più potenti. A partire dal prossimo mese di febbraio.

COM’E’ Cerchi in lega dal design specifico (misura 17’’ sulla 308 GT Line e 18’’ sulla 508 GT Line), doppio terminale di scarico, accenti mefistofelici negli interni, fanaleria full LED e loghi GT sparsi in più punti della carrozzeria sono gli ingredienti principali delle Peugeot GT Line. Ciascun modello specifico, poi, aggiunge dei plus a seconda dell’allestimento e dei pacchetti a disposizione.

ALLA CASSA Fatti due conti, tra una Peugeot 308 GT Line e la sua omologa in borghese c’è un sovrapprezzo di 1.500 euro; le motorizzazioni sono le stesse che vanno a braccetto con l’allestimento Allure: 1.2. PureTech Turbo da 130 cv, 1.6 e-HDi da 115 cv, 2.0 BlueHDi da 150 cv Euro 6 con cambio manuale o cambio automatico EAT6. I prezzi partono da 24.300 euro per i benzina e 25.900 euro per i diesel. L’ammiraglia, invece, ha un solo motore e un unico allestimento: la Peugeot 508 GT Line monta il 2.0 BlueHDi da 150 cv e costa 36.900 euro.


TAGS: peugeot gt line peugeot 308 gt line peugeot 508 gt line