Prezzi e quotazioni usato Vespa Primavera(MY 2015, 2017)

Vespa Primavera

La Vespa Primavera si guida bene come le sorelle, è bella, ha finiture ottime e consuma poco. Peccato per il freno posteriore a tamburo. Il prezzo? Alto.

MY 2015/2017 A partire da 2.870 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloVespa Primavera
Prezzi a partire da: 2.870 €
Omologazione: Euro3
Valutazione Media:
PRO

Disegno Come un bell’abito di sartoria, il vestito è cucito alla perfezione: non c’è una finitura irregolare

Agilità Spigliata di motore, ma anche nei movimenti: basta il pensiero per farla girare in un fazzoletto

CONTRO

Freni Modulabili e potenti quel tanto che basta, ma il tamburo posteriore avrebbe potuto essere più incisivo

Erogazione Negli apri-e-chiudi in successione, un leggero effetto on-off potrebbe disturbare i puristi della guida

Quale versione scegliere

La vera differenza è tra la cilindrata 50 (meglio a 4 tempi) e quelle superiori (125/150), assai simili come comportamento. E come prezzo.

Quale colore scegliere

Tutte e sei le colorazioni in commercio richiamano i mitici anni Sessanta. Noi andiamo matti per l'Azzurro Incanto e il Rosa Corallo.

Quotazioni Primavera
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - 2.300 2.200 - - -
- - - 2.500 2.300 - - -
- - - 2.600 2.500 - - -
- - 2.800 2.700 - - - -
- - - 2.600 2.500 - - -
- - 3.000 2.800 - - - -
- - - 2.500 2.300 - - -
- - - 2.700 2.600 - - -
- - 1.900 1.800 1.700 - - -
- - 2.000 1.800 1.800 - - -
- - 2.000 1.900 1.800 - - -
Com'è la Primavera?

Come su ogni Vespa che si rispetti, lo studio sul design della Vespa Primavera è ricercato fin nei minimi dettagli. In generale, si voleva ripercorrere quanto fatto con l’estrosa 946, riprendendo però linee più classiche e più pulite della precedente LX: un esempio sono le plastiche, sostanzialmente sparite alla vista. La pedana è ora più stretta nelle parti laterali, mentre la coda torna a essere appuntita e oblunga, con la luce posteriore tutta in 3D, come le Vespa di un tempo. La scocca è più rigida, pur rimanendo una lamiera d’acciaio saldato. A cambiare sono anche l’attacco del motore al telaio e la sospensione anteriore, sempre monobraccio ma dall’ammortizzatore collegato con una cerniera, invece che fisso.

Come va la Primavera?

Vespa Primavera ispira una guida frizzante, soprattutto grazie ai suoi motori: sia il 125, sia il 150 3V, sono peperini che privilegiano lo spunto ai grandi allunghi, così che al classico semaforo-semaforo è difficile trovare qualcuno all’altezza. Fluidi e corposi, hanno un tono di voce basso ma piacevole. Anche la maggior stabilità della nuova scocca si sente subito. Rimasta l’innata agilità dell’LX, infatti, ora tutto è più controllato, armonico. Anche se avete fretta ed entrate forte in curva, la Vespa procede spedita e sicura, senza muoversi più di tanto. Merito anche delle nuove ruote da 11”. Un plauso infine alla sospensione anteriore: scorrevole, fluida, trasmette tutte le imperfezioni ma con competenza, senza scomporre l’assetto o spaccare i polsi di chi guida.

Logo MotorBox