Prezzi e quotazioni usato Vespa GTS(MY 2015, 2017)

Vespa GTS

La Vespa GTS è (quasi) il top del Marchio: le finiture sono curate, il motore (quello da 300 cc) spinge il giusto. Il portapacchi cromato è di serie.

MY 2015/2017 A partire da 4.910 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloVespa GTS
Prezzi a partire da: 4.910 €
Omologazione: Euro3
Valutazione Media:
PRO

Qualità La cura dei dettagli estetici è maniacale, e una volta in marcia anche il telaio dimostra di che pasta è fatto

Elettronica C'è l'ABS a due canali, c'è il controllo di trazione, c'è inoltre il sistema per connettere lo smartphone via Bluetooth

CONTRO

Avantreno Per quanto svelto, sembra inizialmente poco preciso in inserimento di curva. Chiede solo di farci l'abitudine

Freno anteriore La potenza non manca, ma la leva è dura da azionare, poco incisiva. Anche qui, esercitarsi a trovare la giusta pressione

Quale versione scegliere

Per l'urban riding, va benone anche la GTS 125, mentre la maggiore schiena del 300 si presta a percorrenze extraurbane. Ancor più confortevoli con l'allestimento Touring.

Quale colore scegliere

Qualsiasi colore proposto sposa l'eleganza e la tradizione di un marchio nel marchio quale Vespa si è imposto nel tempo. Vintage l'Azzurro Incanto, snob il Beige Eleganza.

Quotazioni GTS
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - 3.000 2.900 - - -
- - - 3.400 3.200 - - -
- - - 3.300 3.100 - - -
- 3.900 3.500 3.300 - - - -
- 4.000 3.600 3.400 - - - -
4.200 4.000 3.600 3.400 - - - -
- 4.300 3.800 3.600 - - - -
- - - 3.300 3.100 - - -
- - - 3.600 3.500 - - -
- - - 3.500 3.400 - - -
- - - 3.600 3.400 - - -
- - - 3.500 3.300 - - -
- 4.300 3.900 3.700 - - - -
- 4.400 4.000 3.700 - - - -
Com'è la GTS Super?

Vespa e design vanno da sempre d'amore e d'accordo, e la GTS non fa eccezione: la cura dei dettagli è maniacale. Nuova è la cravatta sullo scudo, più sottile, mentre le frecce e i fari sono contornati da una cornice cromata. Sulla versione Super, poi, ci sono i cerchi ruota neri, una diversa modanatura sul parafango anteriore e la molla della sospensione rossa. Per la GTS standard, invece, c’è il portapacchi cromato anni ’60. Punto cruciale è l’elettronica di sicurezza: ABS a due canali e ASR, che agisce su accensione, prima, e alimentazione, poi. La GTS è anche la prima Vespa a installare la VMP (Vespa Multimedia Platform), piattaforma che consente di collegare smartphone e scooter via bluetooth.

Come va la GTS Super?

Nella guida la Vespa GTS non riserva grosse sorprese. E meno male. Il motore risponde dolce ma consistente, il peso messo laggiù in basso la tiene piantata a terra e facile da muovere con le braccia in mezzo al traffico. Insomma piace subito, per come risponde morbida ai comandi e per come la sospensione anteriore filtra tutte le imperfezioni senza scomporre mai l’assetto. Il motore 300 top di gamma non ama l’allungo o le prestazioni al fulmicotone, ma nessuno in fondo le pretende. E in ogni caso, nello spunto e ai medi regimi il monocilindrico Piaggio ha una bella spinta, una trasmissione dolcissima ed è anche silenzioso.

Logo MotorBox