Autore:
Alessandro Codognesi

LA PIÙ POTENTE Non è molto che è stata presentata la Vespa GTS 300. Con i suoi 22 cv è la Vespa più potente a listino ma non solo. È anche la più tecnologica e sicura, perché grazie al pacchetto ABS/ASR (il controllo di trazione) fa guidare disinvolti e senza pensieri. Cavalcando l’onda del suo successo, nascono ora due versioni speciali della GTS: le Vespa GTS Touring e SuperSport, due varianti non solo cromatiche.

LA TURISTICA Partiamo dalla più turistica, la Vespa GTS Touring. Nasce per assecondare l’indole viaggiatrice della Vespa e monta tutta una serie di accessori proprio con questo scopo. Ci sono il parabrezza maggiorato, ben integrato nella linea, i portapacchi anteriore e posteriore oltre al vano sottosella ampliato, il logo dedicato sul controscudo e una colorazione dedicata: la fascinosa Crete Senesi, che caratterizza anche la sella.

LA SPORTIVA Passando all’altra, la Vespa GTS SuperSport, si trova, manco a dirlo, un impatto più sportivo e aggressivo. Allo scopo ci sono la vernice nero opaco e alcuni particolari come la sella con cuciture dedicate e rifinita a filo arancione. Dello stesso colore anche le decalcomanie sulle fiancate laterali, il logo sul controscudo e la lettera S sullo scudo anteriore.

THE SAME Per il resto, la tecnica e la meccanica delle Vespa GTS Touring e SuperSport sono le stesse della normale GTS. Si parla quindi in primis del citato motore 300 ma a comporre la gamma c'è pure la variante 125, a sua volta quattro tempi. Il pacchetto ABS/ASR è di serie (sulla standard è optional a 350 euro). Veniamo al capitolo prezzi. La SuperSport costa 5.350 euro in configurazione 125, 5.780 euro se volete la 300. Il prezzo della Touring, invece, rimane ancora da definire, ma pensiamo sia leggermente più alto.


TAGS: