Prezzi e quotazioni usato Ducati SuperSport(MY 2017)

Ducati SuperSport

Né una entry level, né una sport touring nel vero senso del termine. La Ducati Supersport è una sportiva stradale adatta anche all'uso quotidiano.

MY 2017 A partire da 13.190 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloDucati SuperSport
Prezzi a partire da: 13.190 €
Omologazione: Euro4
Valutazione Media:
PRO

Equilibrio La Supersport non è una Ducati con qualcosa in meno, bensì un modello che condensa il Dna sportivo di tutta la gamma

Motore Sorprende per l’erogazione piena e lineare, ha "solo" 113 cv ma su strada li usi tutti, e non senti l’esigenza di averne di più

CONTRO

Riding mode Urban Quello dedicato alla pioggia. Potenza strozzata a 75 cv ed erogazione imbrigliata, col motore che sotto i 3.000 giri scalcia

Guida sportiva Proprio in ragione di una configurazione di compromesso, in pista la Supersport non è la Ducati più divertente

 

Quale versione scegliere

La versione standard per un impiego prevalentemente urbano ed extraurbano, la Supersport S per qualche capatina in pista.

Quale colore scegliere

La Supersport è disponibile nella sola colorazione rosso Ducati, con telaio rosso e cerchi neri. Ma basta e avanza.

Quotazioni SuperSport
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
11.400 10.900 9.800 9.200 - - - -
11.400 10.900 9.800 9.200 - - - -
10.100 9.600 8.700 8.200 - - - -
10.100 9.600 8.700 8.200 - - - -
Com'è la SuperSport?

La nuova Supersport non è un’entry level della famiglia Panigale, né una sport-touring nel senso più puro del termine, ma una moto stradale orientata alla sportività. Rifiniture curate, telaio a traliccio ben in vista, semi-manubri forgiati in alluminio e forcellone in alluminio monobraccio. Tutti elementi tipici della Casa bolognese, rifiniti su questo modello con un’attenzione particolare: esternamente ci sono pochissime viti o cavi a vista, il serbatoio è unito direttamente con le carene laterali e il cupolino continua anche dietro, arrivando ad abbracciare la strumentazione. Il motore è sviluppato sulla base dell’unità da 937 cc Testastretta 11° della Hypermotard 939, ma ridisegnato in alcuni aspetti (carter, teste, condotti del liquido di raffreddamento), ottimizzato ai bassi medi regimi e capace di 113 cv a 9.000 giri/minuto e 96,7 Nm a 6.500 giri.

Come va la SuperSport?

Sulle prime, a colpire della Supersport è innanzitutto il lato amichevole. Anche con poco grip la moto non spaventa, vigorosa e lineare nell’erogazione, mai nervosa nella risposta al comando del gas, supportata da un controllo di trazione eccellente, mai invasivo nemmeno in condizioni limite. Il motore sorprende per l’erogazione: ha 113 cavalli, valore atipico per i modelli della Casa, ma su strada li usi tutti e non senti l’esigenza di averne di più. In più la coppia massima a 6.500 giri minuto si dimostra un prezioso alleato nel misto, e nel range compreso tra 5.000 e 9.000  giri/minuto il bicilindrico mostra carattere e ti ricorda che sei in sella a una Ducati doc. Bene anche il cambio, preciso e mai affaticato anche nell’uso intensivo. Ok infine la ciclista: non velocissima nello scendere in piega, ma eccezionale a livello di stabilità sia nelle curve veloci, sia in quelle lente.

Logo MotorBox