Ducati: al CES 2019 la Multistrada 1260 comunica con le auto
Novità Moto

CES 2019: la Ducati Multistrada 1260 comunica con le auto


Avatar di Danilo Chissalé , il 08/01/19

2 anni fa - CES 2019: la Ducati Multistrada 1260 protagonista del progetto ConVex

Una Ducati Multistrada 1260 alla dimostrazione del progetto ConVeX (Connetted Vehicle to Everithing) durante il CES 2019

Benvenuto nello Speciale CES 2019, composto da 17 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario CES 2019 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

DUCATI AL CES Il Consumer Electronic Show, meglio noto come CES di Las Vegas, ha aperto oggi i battenti. Ducati è presente alla convention e prosegue con le attività di ricerca sulla sicurezza partecipando, con Audi,Ford e Qualcomm alla prima dimostrazione negli Stati Uniti del sistema ComVex, il sistema di comunicazione tra veicoli, infrastrutture e pedoni.

LE DIMOSTRAZIONI I veicoli impiegati, per Ducati una Multistrada 1260, equipaggiati con processori Qualcomm 9150 vengono utilizzati per dimostrare diverse situazioni di guida, tra cui un caso di incrocio a quattro vie privo di segnaletica dove il sistema “gestisce” il diritto di passaggio dei singoli veicoli, garantendo la massima sicurezza.

VEDI ANCHE



DIVERSI IMPIEGHI Le dimostrazioni non si limiteranno al solo incrocio, i visitatori potranno vedere all’opera anche le tecnologie V2V (veicolo a veicolo) che mette in comunicazione i due veicoli in prossimità di intersezioni pericolose, V2P (veicolo a persona) e V2I (veicolo a infrastruttura).

IL PUNTO DI DUCATI Pierluigi Zampieri, Responsabile Innovazione di Ducati Motor Holding, dichiara in merito alle nuove tecnologie: “Queste dimostrazioni replicano situazioni in cui l’utilizzo di tecnologie avanzate può migliorare in modo significativo la sicurezza dei motociclisti. I sistemi di comunicazione diretta C-V2X sono uno dei progetti chiave della Ducati 2025 Safety Road Map. Il CES di Las Vegas offre una vetrina unica ed estremamente efficace per comunicare il lavoro svolto fino ad oggi e proiettare verso il futuro sforzi e obiettivi di questo importante progetto dedicato alla sicurezza, in cui Ducati crede fermamente”.

LE PROSSIME TECNOLOGIE Se il V2X rappresenta il futuro a medio termine, Ducati per il breve periodo ha in programma di lanciare sul mercato una moto dotata di radar anteriore e posteriore, il cui prototipo è stato esposto a Misano durante l’ultima edizione del WDW, e dal 2020 estendere l’ABS cornering a tutta la gamma.  


Pubblicato da Danilo Chissalè, 08/01/2019
Gallery
CES 2019
Logo MotorBox