Autore:
Giulio Scrinzi

IN GAME Dalle strette stradine del Marina Bay di Singapore agli ampi curvoni del circuito di Sepang: questo fine settimana il Mondiale di Formula 1 2017 darà spettacolo in Malesia, sede del 15esimo round stagionale. Questo appuntamento, tra l'altro, sarà anche l'ultima occasione in cui vedremo le monoposto più veloci del mondo darsi battaglia sulla pista malese: per questo motivo, abbiamo deciso di scendere in pista anche noi con la Toro Rosso STR12 che, per l'occasione, sarà affidata alla giovane promessa francese Pierre Gasly.

NELLA CASA DI VETTEL Il circuito di Sepang è stata progettato dal famoso ingegnere tedesco Hermann Tilke e ha ospitato la sua prima gara di Formula 1 nel lontano 1999, anno in cui è entrato stabilmente in calendario grazie agli ingenti finanziamenti stanziati dall'azienda petrolifera locale Petronas. Lungo 5,543 km e con 15 curve in totale, è una delle piste dove Sebastian Vettel ha vinto di più, dal momento che nell'albo d'oro di questo tracciato figurano quattro suoi successi, conquistati per la precisione nel 2010, nel 2011, nel 2013 e nel 2015. L'anno scorso, invece, il tedesco centrò al via il connazionale Nico Rosberg, mentre salì sul gradino più alto del podio l'australiano Daniel Ricciardo.

MEGLIO LA MOTOGP? La gara che prenderà il via domenica sarà l'ultima sul circuito di Sepang: dall'anno prossimo, infatti, gli organizzatori della pista malese hanno deciso di puntare tutto sullo spettacolo offerto dalla MotoGP, che a quanto pare garantisce un introito economico e una visibilità maggiori rispetto a ciò che è in grado di regalare il Circus iridato. Oltre a ciò, questa edizione segnerà l'esordio del giovane Pierre Gasly al volante della Toro Rosso STR12 e al posto del titolare Daniil Kvyat: sarà l'occasione della vita per il francesino Campione 2016 della GP2, e chissà se riuscirà a fare un giro lanciato come il nostro, terminato con un ottimo 1'31''875 sotto la bandiera a scacchi e più veloce di circa un secondo rispetto alla pole position dello scorso anno firmata da Lewis Hamilton.


TAGS: formula 1 f1 F1 2017 daniil kvyat formula 1 2017 f1 2017 gp malesia scuderia toro rosso pierre gasly f1 2017 hot lap malesia f1 2017 hot lap sepang