Prezzi e quotazioni usato Tesla Roadster / MY 2010 - prezzi e caratteristiche

Tesla Roadster

La Tesla Roadster si fregia del titolo di prima sportiva elettrica di serie. Il prezzo è a sei cifre, ma prestazioni e autonomia sono un passo avanti alle terrestri.

MY 2010 A partire da 104.700 €
Scheda Roadster
Prezzi a partire da: 104.700 €
Omologazione: Emissioni Zero
Numero posti: 2
Bagagliaio (lt. min / max): 0
Valutazione Media:
Quotazioni Roadster
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - - 27.200 22.000
- - - - - - 31.900 25.800
Com'è la Roadster?

La Tesla Roadster mostra la sua indole già a prima vista: le sue forme ricordano quelle della Lotus Elise, auto costruita sulla medesima piattaforma. Per compensare il peso del pacco batterie la struttura è in alluminio rinforzato in carbonio, la stessa materia di una carrozzeria che disegna una roadster minuta, ma con tutte le curve al posto giusto. Alle spalle dell’abitacolo si contano 6.831 celle agli ioni di litio: sono loro ad alimentare un motore elettrico trifase da 292 cv e 400 Nm disponibili sin dal primo tocco di acceleratore. In moneta sonante, la Tesla copre in 3,7 secondi lo scatto da 0 a 60 miglia orarie e raggiunge la velocità massima autolimitata di 200 km/h. Quanto all’autonomia, oltre 390 km nella modalità più risparmiosa (Max Range). Ok anche per un weekend fuori porta.

Come va la Roadster?

Al di là dei numeri, della Roadster impressiona il micidiale scatto in avanti. Le riprese lasciano di stucco ancor più dello spunto da fermo: basta entrare in tackle sull’acceleratore per venire letteralmente fiondati verso l'orizzonte. L’allungo non sarà all’altezza della spinta in basso, ma per lamentarsi ci vuole faccia tosta. Gli ammortizzatori sono regolabili, tuttavia la Tesla resta in generale una sportiva vecchia maniera, rigida e dura da guidare. Il peso grava sul retrotreno e in curva si sente, ciò non toglie che la coda sia praticamente incollata all’asfalto. In città la roadster californiana si dimostra maneggevole, ma digerisce male i fondi imperfetti. Per il resto il comfort è buono, con una scontata silenziosità del motore che si trasforma in un sibilo acuto solo a velocità elevata.

PRO

Autonomia Qualunque sia la configurazione, ne hai sempre abbastanza per una gita al mare e ritorno. Altro che città

Feeling di guida Un tiro ai bassi che nemmeno un 12 cilindri e un handling da supersportiva. Tutto in assoluto silenzio

CONTRO

Assetto Duro, maldigerisce i fondi sconnessi. Meglio girare alla larga dal pavé e scegliere percorsi ben pavimentati

Visibilità Ridotta, specie nella vista di trequarti posteriore. Per fortuna gli ingombri esterni sono contenuti

Quale versione scegliere

Nativa elettrica, la Tesla Roadster esiste anche in formato Sport, più cara ma con performance da urlo. Di serie l'equipaggiamento è già completo.

Quale colore scegliere

Il giallo fa molto effetto Lotus, ma la natura rivoluzionaria della Roadster lascia campo libero a qualsiasi vostra fantasia. Rossa, bianca, argento, etc.

Logo MotorBox