Prezzi e quotazioni usato Nissan Murano(MY 2010)

Nissan Murano

Più atletica e moderna che in passato, la Nissan Murano è un crossover adatto ai viaggi relax. La trazione è di tipo integrale inseribile AllMode 4x4-i.

MY 2010 A partire da 44.370 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloNissan Murano
Prezzi a partire da: 44.370 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 402 / 1700
Valutazione Media:
PRO

Abitacolo I passeggeri se la passano bene, con lo spazio posteriore generoso in ogni direzione. E la plancia è moderna

Acustica Si marcia nel silenzio il più assoluto, ottenuto anche grazie a nuovi pannelli isolanti attorno all'abitacolo

CONTRO

Bagagliaio Buone larghezza e profondità, ma a causa dell'ingombro degli organi di trasmissione, l'altezza è solo discreta

Tenuta di strada Il prezzo da pagare per un grado di molleggio da tappeto volante è un sensibile rollio in curva

Quale versione scegliere

Scontata la preferenza per il 2.5 turbodiesel, più sostenibile del pur silenziosissimo V6 a benzina. Completo l'allestimento Tekna.

Quale colore scegliere

In arancio è avventuroso, in rosso e in nero ha più l'immagine metropolitana, alla quale dopotutto ambisce.

Quotazioni Murano
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - 16.200 14.000 11.800
- - - - - 17.500 15.100 12.700
Com'è la Murano?

Se la prima generazione di Murano spiccava grazie a forme più paffute, la seconda (483 cm di lunghezza) sfoggia un fisico tonico e mostra (non solo metaforicamente) i denti. L'elemento più personale della linea è infatti la mascherina a listelli cromati: il suo disegno solca il muso da parte a parte, facendosi più sottile ai lati per lasciare spazio ai fari. Il resto della carrozzeria sembra volersi ispirare alla Qashqai: passaruota piatti, linea dei finestrini ascendente, luci triangolari e lunotto bombato in coda. In abitacolo, la plancia include una strumentazione moderna racchiusa sotto un'unica palpebra. Le finiture sono buone, specie dal punto di vista degli assemblaggi, mentre ancora qualcosa è lecito pretendere in fatto di materiali.

Come va la Murano?

La Murano va gustata lentamente, senza stress: solo così ripaga chi la guida e i passeggeri, facendoli sentire coccolati. Proprio la comodità è il suo punto di forza, complici anche il cambio CVT e l'assetto. La trasmissione assicura in particolare progressioni senza incertezze, con la variazione continua che pialla ogni salto tra un rapporto e l'altro. Le accelerazioni sono il massimo della linearità, ma attenzione: il CVT non ha caratteristiche sportive, anche tirando le marce non si hanno grandi benefici. D'altro canto, nemmeno il telaio ha velleità corsaiole: su Murano si viaggia al contrario come su un tappeto volante. Nemmeno l'asfalto più martoriato riesce a turbare la quiete di bordo, col rovescio della medaglia di un certo coricamento laterale in curva.

Logo MotorBox