Prezzi e quotazioni usato Mitsubishi i-MiEV(MY 2010)

Mitsubishi i-MiEV

L'elettrica giapponese ha ingombri e autonomia tarati sulla guida in città. Pronta a scattare ai semafori e facile da parcheggiare, non si addice però ai viaggi. E costa.

MY 2010 A partire da 32.214 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloMitsubishi i-MiEV
Prezzi a partire da: 32.214 €
Omologazione: Emissioni Zero
Numero posti: 4
Bagagliaio (lt. min / max): 168
Valutazione Media:
PRO

Economia di esercizio Sostenuto l'esborso iniziale, la strada è tutta in discesa. Un pieno di energia elettrica costa pochi spiccioli e la manutenzione è un lontano ricordo

Accelerazione Il motore elettrico sprigiona tutta la sua spinta in modo istantaneo. La i-MiEV pesa poco più di una tonnellata. Fate voi i conti

Agilità Dimensioni compatte e baricentro basso, in città la elettro-Mitsubishi sguscia come un'anguilla

CONTRO

Prezzo Alla cassa, le elettriche non sono ancora competitive. La i-MiEV, che costa il triplo di una citycar tradizionale, non fa eccezione

Autonomia Se non sono competitive sul lungo termine, è anche perché 150 km di percorrenza bastano solo per l'uso cittadino

Quale versione scegliere

La i-MiEV è monoversione, ma è già accessoriata di tutto punto: dai controlli di trazione e stabilità all'elettronica di bordo (radio con lettore Mp3, presa Usb e vivavoce Bluetooth).

Quale colore scegliere

Di serie è proposta in bianco, con sovrapprezzo si acquista la vivace vernice bicolore: rossa con cofano e portiere bianche.

Quotazioni i-MiEV
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
24.800 21.900 19.300 17.100 14.500 12.200 10.600 9.000
Com'è la i-MiEV?

Utilitaria 100% elettrica di ingombri limitati (meno di tre metri e mezzo) e abitabilità superiore alle dirette avversarie (passo lungo e quattro comode portiere), fatta eccezione semmai per il bagagliaio (166 litri), che si sacrifica per lasciare spazio agli accumulatori di corrente. La pianta meccanica è condivisa con Peugeot iOn e Citroen C-Zero, lo stile è ugualmente simpatico. Il motore da 67 cv è sistemato tra le ruote posteriori e per una ricarica completa chiede circa 6 ore, a seconda del tipo di presa e di impianto elettrico. La pazienza verrà ricompensata da un indice di autonomia di 150 km teorici.

Come va la i-MiEV?

Emissioni zero, manutenzione assai limitata rispetto alle auto tradizionali, un grado di autonomia sufficiente a coprire un tragitto andata e ritorno di almeno 100 km. La distanza, vale a dire, che in media separa gli automobilisti italiani dalla maggior parte dei servizi di ogni sorta. Basta per preferirla a una "vecchia" citycar? Indipendenza energetica a parte, la i-MiEV è a misura di città grazie a raggio di sterzo contenuto, agilità tra le curve e ripresa brillante (0-100 km/h in 15,9 secondi). Sotto i 35 km/h emette un sibilo di avvertimento per pedoni e ciclisti. Sconsigliamo di imboccare l'autostrada: fa i 130 di massima e scarica le batterie molto velocemente.

Logo MotorBox