Prezzi e quotazioni usato Mini Cabrio / MY 2009, 2011 - prezzi e caratteristiche

Mini Cabrio

Il piacere di viaggiare a cielo aperto, il go-kart feeling della versione a tetto rigido. La Mini Cabrio concilia design e piacere di guida. Sportiva la Cooper S, parca la Cooper D.

MY 2009/2011 A partire da 22.200 €
Scheda Cabrio
Prezzi a partire da: 22.200 €
Omologazione: Euro6
Numero posti: 4
Bagagliaio (lt. min / max): 125 / 660
Valutazione Media:
Quotazioni Cabrio
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - 9.500 8.200 6.900
- - - - - 9.500 8.200 6.900
- - - - - 10.000 8.700 7.400
- - - - - 10.000 8.700 7.400
- - - - - - 7.900 6.700
- - - - - - 8.900 7.500
- - - - - - 9.400 8.000
- - - - - - 9.300 7.800
- - - - - - 10.200 8.700
- - - - - - 11.000 9.300
- - - - - - 7.100 5.900
Com'è la Cabrio?

Della nicchia alla quale appartiene, la Mini Cabrio rispecchia in pieno i pro e contro: non è affatto regalata ma mantiene quel che promette, cioè l’approvazione di un pubblico vasto e una qualità degna di un prodotto BMW. Il passaggio tra la configurazione chiusa e quella aperta (la capote è in tela) richiede giusto la pressione di una leva sopra la nuca, la pazienza di contare fino a 15 (secondi) e una velocità non superiore ai 30 km/h. Sarà anche omologata per quattro, ma tre è già un numero sufficiente per mandare in crisi lo spazio vitale degli occupanti. Il bagagliaio è quel che è (125 litri), se poi la visibilità è scarsa col tetto steso, figuriamoci quando la tela si affagotta su se stessa: in fase di posteggio, affidarsi ai sensori (di serie) o ai colpi di clacson di chi sopraggiunge.

Come va la Cabrio?

Come per ogni Mini, al volante della Cabrio il feeling col suolo è istantaneo. Il vento che soffia tra i capelli è invece il fattore col quale anche Madre Natura sottolinea ogni accelerazione. Già, perché effettuare un sorpasso a cielo aperto aggiunge gusto. Indispensabili alcuni gadget: il deflettore frangivento costa, ma in chiave comfort (nonostante la protezione di base assicurata dal tipico lunotto verticale Mini) fa una gran differenza. L’Always Open Timer è invece la simpatica lancetta che misura il tempo trascorso a capote ripiegata nel bagagliaio. Perché il copione impone di viverla da aperta, anche in virtù di una luminosità degli strumenti pressoché inalterata controsole. Ciò non toglie che in modalità invernale la Cabrio vi difenda senza batter ciglio anche da un violento acquazzone.

PRO

Sex appeal Nessuna rivale di categoria sembra poterla scalzare dall'immaginario collettivo, maschile e femminile

Capote In classica tela e dal meccanismo semplice e veloce. Buono il grado di insonorizzazione

CONTRO

Comfort Non è pensata, la Mini en plen air, per i lunghi viaggi e per il trasporto di tre o più persone

Visibilità posteriore L'agilità di manovra è scarsa sia a capote chiusa, sia in modalità “open”

Quale versione scegliere

In versione Cooper D (1.6 turbodiesel 122 cv), la Mini dal tetto in stoffa concilia la dinamica di guida col bilancio di esercizio (6 l/100 km).

Quale colore scegliere

Nessun colore è off limits, visto il feeling che ogni Mini stabilisce col concetto di personalizzazione spinta. Tinte allegre, comunque.

Logo MotorBox