Prezzi e quotazioni usato Mazda Mazda5(MY 2010)

Mazda Mazda5

Ecco una monovolume di stampo tradizionale, ma dai dettagli e le funzioni più che mai moderne. 5+2 posti, portiere posteriori scorrevoli. E col 1.6 diesel beve solo 6 l/100 km.

MY 2010 A partire da 19.750 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloMazda Mazda5
Prezzi a partire da: 19.750 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 7
Bagagliaio (lt. min / max): 110 / 1570
Valutazione Media:
PRO

Capacità di carico Persone (7 adulti), ma anche merci: il bagagliaio va da 538 a 1.597 litri

Portiere posteriori Scorrevoli da ambo i lati, facilitano l'accesso alla terza fila e scongiurano urti contro il muro

Maneggevolezza Dimensioni importanti ben camuffate da leggerezza di scocca e sterzo

CONTRO

Strumentazione Il pannello principale è di scarso appeal, benché completo e intelligente

Rumorosità Fruscii aerodinamici che sorgono (leggeri) alle velocità autostradali

Quale versione scegliere

Il 1.6 turbodiesel fa passare di moda anche il fratellone di 2 litri. Quanto all'allestimento, orientarsi sullo Smart Navi per godere anche del sistema di navigazione.

Quale colore scegliere

Se il grigio mette un pelo di tristezza e il rosso risulta fin troppo vivace, troviamo una via di mezzo. Che ne dite dell'azzurro metallizzato?

Quotazioni Mazda5
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - - 8.200 6.800
- - - - - - 7.900 6.600
- - - - - - 7.400 6.200
- - - - - - - 4.800
- - - - - - 6.600 5.400
- - - - - - 6.100 5.000
- - - - - - 5.400 4.400
- - - - - - - 5.900
- - - - - - - 6.400
- - - - - - - 5.400
- - - - - - - 5.400
- - - - - - 7.300 6.000
Com'è la Mazda5?

La Mazda 5 si rivolge a un pubblico di appassionati, ma di relax e compagnia, non di motori in senso stretto. Il restyling 2010 le ha impresso lo stesso carattere della famiglia Mazda (posteriore dal montante nascosto e i gruppi ottici orizzontali), mentre la categoria di appartenenza è sempre quella dei C-Mav, tagliata su misura per famiglie numerose (5 posti) che non di rado invitano ospiti a bordo, meglio se in età infantile (5+2). Quanto a comfort e accessibilità, la coppia di sedili che all’occorrenza appare per magia dal pianale del bagagliaio non compete con quelli delle prime file, ma nemmeno è da catalogare come sistemazione di fortuna. Il sistema di gestione dello spazio Karakuri è calibrato sulle esigenze anche dei più pigri: ne sia un esempio pure la soluzione di apertura a scorrimento di ambedue le portiere posteriori, dispositivo azionabile anche elettronicamente dal posto guida.

Come va la Mazda5?

Adagiati sul divano di seconda fila, si viaggia come in business: tavolini con porta bicchieri e vetri oscurati accentuano un feeling da prima classe. Chi prende i comandi sperimenta invece una gradevole sensazione di controllo del traffico, senza per questo trovarsi ad una particolare altezza da terra: la qualità e la fantasia di pulsanti, schermi e quadranti non sarà di prima foggia, ma in fondo plancia e console assolvono ai compiti per i quali sono state progettate. Sulla 5 il navigatore veste a pennello, ma il display touch da 5,8 pollici è di serie solo sull’alto di gamma. E in marcia? Il turbodiesel 1.6 MZ-CD eroga una potenza maggiore del precedente di 5 cv (115) e oltretutto – grazie al basamento in alluminio – consente un risparmio di peso di 120 kg. Ne risulta non solo una contrazione dei consumi, ma anche una disinvoltura nelle svolte e nelle manovre di parcheggio sconosciute a certa concorrenza. 

Logo MotorBox