Prezzi e quotazioni usato Mazda CX-7 / MY 2009 - prezzi e caratteristiche

Mazda CX-7

Crossover con la propria personalità, la Mazda CX-7 fa dell'abitabilità la sua carta migliore. Ha la trazione integrale permanente, ma preferisce l'asfalto all'offroad.

MY 2009 A partire da 30.240 €
Scheda CX-7
Prezzi a partire da: 30.240 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 455 / 1450
Valutazione Media:
Quotazioni CX-7
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
2.2 L Diesel Sport Tourer - - - - - 15.300 13.500 11.600
2.2 L Diesel Tourer - - - - - 12.500 11.000 9.500
2.2L MZR CD Sport Tourer - - - - - 14.700 13.000 11.200
2.3 L MZR Turbo Sport Tourer - - - - - 15.500 13.500 11.600
Com'è la CX-7?

La Mazda CX-7 è un crossover di dimensioni generose (4,7 metri di lunghezza) e di disegno moderno, con un parabrezza inclinato di 66° come accade sulle auto sportive. Originali anche i parafanghi che si stagliano nettamente dal cofano, mentre in coda spiccano il massiccio paraurti, lo spoilerino e luci chiare che alternano linee curve a linee tese. Grazie a un passo di 275 cm, lo spazio a bordo non manca né per i passeggeri, nè per i bagagli: il vano di carico ha un volume utile di 455 litri, ma la sua capacità cresce fino a 1.348 litri ribaltando i tre posti posteriori, operazione che si compie con un singolo gesto. La massiccia consolle centrale e il volante alternano superfici opache ad altre lucide, soluzione di discreto effetto scenico. La qualità delle finiture? Alti e bassi, alcune plastiche hanno l'aria un po' economica.

Come va la CX-7?

Occupa spazio, tuttavia la CX-7 vive bene anche all'interno delle mura delle città. Il suo habitat d'elezione sono però i paesaggi aperti, quelli dove i 260 cavalli del 2.3 turbo benzina (ma anche i 173 cavalli del più morigerato 2.2 turbodiesel) sono liberi di esprimersi. Mai come in questo caso, trazione integrale non è sinonimo di offroad: il crossover giapponese è schizzinoso, meglio non trascinarlo a forza in mezzo al bosco. Dopotutto, su strada il suo telaio è così efficace che delle escursioni tutto terreno ci si dimentica in fretta: uscendo dalle curve a spron battuto, la CX-7 allarga un po' la traiettoria ideale, ma basta parzializzare il gas per ricondurla subito sulla retta via. E anche entrando a gamba tesa sull'acceleratore, la centralina che vigila su stabilità e trazione (insieme al sistema elettromagnetico di ripartizione della coppia) assicura sempre motricità. 

PRO

Spazio Passo lungo uguale buona abitabilità passeggeri. Non mancano portaoggetti grandi e piccoli. E il bagagliaio è accomodante

Motore a benzina Poco appetibile in chiave commerciale, il 2.3 turbo è tuttavia un fenomeno di coppia e potenza

CONTRO

Visibilità Le superfici vetrate ridotte e la forma bombata della carrozzeria complicano la percezione degli ingombri

Fuoristrada Scarsa altezza da terra e mancanza di protezioni adeguate proibiscono l'offroad in senso stretto

Quale versione scegliere

Se non si macinano chilometri su chilometri, la CX-7 turbo benzina dà soddisfazioni, credeteci. Ma il diesel resta un compagno di vita più onesto.

Quale colore scegliere

Il classico rosso Mazda fa sangue, ma che effetto il blu metallizzato! Insomma, avete capito: al bando il grigio.

Logo MotorBox