Prezzi e quotazioni usato Lexus IS 2012(MY 2010)

Lexus IS 2012

La Lexus IS condivide gran parte dei cromosomi con la sorella maggiore GS. Tecnologia dinamica, ma anche di bordo. Migliorabile la visibilità.

MY 2010 A partire da 33.200 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloLexus IS 2012
Prezzi a partire da: 33.200 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 398
Valutazione Media:
PRO

Abitacolo Comandi sistemati con ordine maniacale, sedili dall'escursione chilometrica. A prova di pivot NBA

Stile Filante, sportiveggiante, nonostante l'aumento delle dimensioni. Lo dimostra un Cx di 0,27

CONTRO

Visibilità Non eccezionale quella posteriore. I sensori sono un optional quasi irrinunciabile

Divano posteriore Il sedile di mezzo ha la noia del tunnel centrale, scotto da pagare vista la trazione posteriore

Quale versione scegliere

Il 2.5 a benzina è sopraffino, ma in chiave acquisto è meglio il 2.2 turbodiesel. La IS-F col V8 da 5 litri è per veri intenditori.

Quale colore scegliere

Se proprio non volete uscire dalla scala cromatica del grigio, prendetela brunita, acquista carattere. LA IS-F vi passa anche il rosso.

Quotazioni IS 2012
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - - 7.500 5.800
- - - - - - 8.200 6.400
- - - - - - 8.400 6.500
- - - - - - 9.000 7.000
- - - - - - 9.200 7.200
- - - - - - 7.700 5.800
- - - - - - 8.300 6.300
- - - - - - 9.000 6.800
- - - - - - 9.100 6.900
- - - - - - 15.100 11.400
Com'è la IS 2012?

La Lexus IS condivide con la sorellona GS la sagoma sportiveggiante, vagamente a cuneo, con il frontale che scende rapace sull'asfalto, la fiancata alta, infine la coda corta e massiccia. Dinamica è soprattutto la forma dei fari e delle prese d'aria, appuntiti come se tirati per gli spigoli. Il cofano a sua volta disegna una V in rilievo dalla quale prendono le mosse i montati del padiglione. Lunghezza e larghezza crescono rispettivamente di 175 mm (4.575 mm) e 75 mm (1.800 mm): la logica conseguenza è l'aumento dell'abitabilità, benchè il posto centrale sul divano sia poco più che di fortuna, visti la conformazione dei cuscini e l'ingombro del tunnel centrale dovuto alla trazione posteriore.

Come va la IS 2012?

La Lexus IS si butta nelle curve con slancio sportivo, prendendo d'infilata la traiettoria e coricandosi appena. Percorrenza come sui binari, complice l'ottimo lavoro delle sospensioni a doppio braccio oscillante all'anteriore e multilink al posteriore: per chiamare in gioco i sistemi elettronici, bisogna combinarla davvero grossa. L'assetto è in generale di taratura sostenuta: massima sicurezza sui curvoni autostradali, ma nessun sacrificio sui sampietrini o sul pavé. Fiore all'occhiello è il Vehicle Dynamics Integrated Management, direttore d'orchestra che comanda a bacchetta i vari ABS, EBD e VSC, ma anche interviene sul servosterzo per favorire le correzioni quando l'auto parte per la tangente, di muso oppure di coda.

Logo MotorBox