Prezzi e quotazioni usato Honda Accord Tourer / MY 2008, 2009, 2011 - prezzi e caratteristiche

Honda Accord Tourer

Wagon dall'immagine aggressiva e dalla dinamica eccellente, la Honda Accord Tourer non ha complessi di inferiorità. Un gran turbodiesel e tanta tecnologia.

MY 2008/2011 A partire da 27.850 €
Scheda Accord Tourer
Prezzi a partire da: 27.850 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 395 / 672
Valutazione Media:
Quotazioni Accord Tourer
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - 7.900 6.400 5.000
- - - - - - - 5.200
- - - - - - - 5.500
- - - - - 9.000 7.300 5.700
- - - - - 7.700 6.300 4.900
- - - - - - - 7.900
- - - - - - - 7.400
- - - - - - - 7.200
- - - - - - - 6.700
- - - - - 9.000 7.400 5.900
- - - - - - - 5.800
- - - - - - - 7.500
- - - - - - - 7.100
- - - - - 12.700 10.600 8.400
- - - - - - - 6.800
- - - - - - - 6.300
- - - - - 10.100 8.400 6.700
- - - - - 10.700 8.900 7.100
- - - - - 10.800 9.000 7.200
- - - - - 11.400 9.500 7.600
- - - - - 8.700 7.300 5.800
- - - - - 11.500 9.600 7.600
- - - - - 12.300 10.200 8.100
- - - - - - - 6.600
- - - - - - - 7.100
- - - - - 11.800 9.600 7.500
Com'è la Accord Tourer?

Honda Accord Tourer compie il classico salto di qualità, acquistando finalmente l'immagine sportiva ma anche asciugandosi nelle dimensioni: la world wagon giapponese si ferma ora a quota 4.740 mm (-10 mm). Frontale con scollatura a V, calandra caratterizzata da vistose finiture metalliche, uno spoiler ampio e dal bordo frastagliato nella parte bassa. Ai lati, i fari adottano linee geometriche e allungate verso i passaruota. Sempre a cuneo la fiancata, superficie che va a sbattere contro una coda filante come in pochi altri casi e sotto il quale si sviluppa un bagagliaio da 395 litri, misura curiosamente inferiore alla sedan. Materiali di qualità, spazio a volontà per guidatore e passeggeri: gli interni sono a dir poco ineccepibili.

Come va la Accord Tourer?

Al volante affiora in pochi istanti una piacevole sensazione di fluidità. Tutto su Honda Accord Tourer funziona a dovere, con lo sterzo progressivo (leggero in manovra, via via più diretto al crescere dell'andatura), il cambio a corsa corta e dagli innesti precisi, un turbodiesel infine esente da vibrazioni e silenzioso anche a freddo, che sfodera inoltre una progressione regolare sin dai regimi bassi e fino a limitatore. L'inserimento in curva è rapido, mentre in uscita la geometria e l'elettronica tengono a freno le reazioni brusche. Assistenza alla guida all'avanguardia: a colpire è soprattutto il Lane Keeping Assist, programma che mantiene autonomamente la Accord in corsia anche se la strada non è dritta, a patto che il raggio di svolta non sia troppo stretto.

PRO

Piacere di guida Un telaio dalle raffinate geometrie, un turbodiesel fluido e potente, un automatico intelligente. Una sportwagon

Tecnologia A vigiliare sulla vostra distrazione, un esercito di chip: Adaptive Cruise Control, Lane Keeping Assist, frenata anti-collisione

CONTRO

Visibilità posteriore Non fosse per i sensori di prossimità, difficile misurare a occhio gli spazi di manovra

Comandi al volante Pulsantiera molto completa, ma troppo affollata: necessario acquistare dimestichezza

Quale versione scegliere

Non certo da buttare il 2.0 i-VTEC, ma come si fa a viaggiare a benzina quando hai a disposizione un turbodiesel come il 2,2 litri Honda i-DTEC? Fate un pensiero anche al pacchetto Advance.

Quale colore scegliere

La Accord Tourer può spendersi sia come wagon di famiglia (bianca, grigia, nera, etc.), sia come arma segreta di seduzione stradale. E allora va necessariamente tinta di rosso.

Logo MotorBox