Prezzi e quotazioni usato Ferrari 458 Speciale(MY 2013)

Ferrari 458 Speciale

La versione più estrema della Ferrari 458 tira fuori dal V8 aspirato 605 cv e 540 Nm di coppia, in un allungo infinito sino alla soglia dei 9.000 giri. Da 0 a 100 km/h in 3 secondi.

MY 2013 A partire da 239.000 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloFerrari 458 Speciale
Prezzi a partire da: 239.000 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 2
Bagagliaio (lt. min / max): 230
Valutazione Media:
PRO

Motore Sottoposto a tuning sopraffino, il V8 ora ulula come un branco di lupi famelici. E spinge come un commando di elefanti

Telaio Aerodinamica, materiali compositi, bilanciamento al milligrammo. Pronto per sfide intergalattiche

CONTRO

Sfruttabilità Più ancora che sulla 458 Italia, l'ottovù della Speciale è registrato su rotazioni elevatissime. Nel traffico soffre

Costi di esercizio Non di molto, ma i consumi rispetto alla versione base crescono. E non se ne sentiva il bisogno

Quale versione scegliere

Come impone il protocollo, esiste una sola sacrosanta versione alla quale aggiungere semmai qualche optional per il comfort o il lato estetico.

Quale colore scegliere

Rosso Ferrari, of course, ma anche gialla o bianca non perde un centesimo di fascino.

Quotazioni 458 Speciale
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - 125.500 108.700 96.800 -
Com'è la 458 Speciale?

A un occhio distratto, la Speciale sembra una fotocopia della 458 Italia. In realtà il differenziale è notevole e non solo in termini di potenza. Ad alzare l'asticella è innanzitutto l'aerodinamica grazie alla raffinata presa d’aria anteriore mobile. A velocità relativamente basse, tutti gli elementi sono chiusi così da permettere al flusso d'aria di raggiungere i radiatori per il raffreddamento del motore. Oltre i 170 km/h si aprono, riducendo il volume d’aria destinato ai radiatori e, contemporaneamente, la resistenza. Sopra i 220 km/h si abbassa infine il flap centrale, bilanciando il carico aerodinamico con uno spostamento del 20% verso l’asse posteriore. Spessore dei vetri ridotto, lunotto in Lexan e tanta fibra di carbonio sia fuori sia dentro: tradotto, meno 90 kg sulla bilancia, per un totale di 1.290 kg a secco. Completa il quadro la banda centrale bianca e blu.

Come va la 458 Speciale?

Il suo terreno d'elezione è la pista, ma anche su strada il tasso di adrenalina nel sangue è sempre oltre il limite consentito. Col manettino in posizione Sport, la 458 Speciale ha reazioni dolci, coi controlli di trazione e stabilità a lavorare incessantemente per scongiurare anche la minima perdita di aderenza. Un solo scatto della manopola (Race), e la 458 inizia ad alzare la voce. Il suono allo scarico si fa più vigoroso, la spinta incisiva. Il retrotreno prende ora a scodinzolare più facilmente, l'elettronica tuttavia vigila e consente sempre di correggere in tempo la traiettoria, controsterzando. In generale, la 458 Speciale è talmente affilata e precisa in ingresso di curva, che sbagliare traiettoria è quasi impossibile. E nelle staccate più tirate, la velocità di cambiata del doppia frizione a 7 marce incontra la potenza dei freni Brembo in carboceramica.

Logo MotorBox