Prezzi e quotazioni usato Dodge Nitro(MY 2006)

Dodge Nitro

Nitro è un muscoloso Suv di taglia media dai motori gagliardi e il prezzo aggressivo. All'interno è una Cherokee in salsa Dodge.

MY 2006 A partire da 30.721 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloDodge Nitro
Prezzi a partire da: 30.721 €
Omologazione: Euro4
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 389 / 1994
Valutazione Media:
PRO

Prestazioni Il turbodiesel CRD pesca la coppia a bassi regimi e la mantiene fino ad alte rotazioni. Un trattore

Fuoristrada Non la sua vocazione primaria, tuttavia la trazione 4x4 e misure a prova di Dakar non la fanno sfigurare nemmeno in offroad

CONTRO

Cambio manuale Corsa della leva molto lunga e innesti poco precisi: meglio optare per la trasmissione automatica

Visibilità La forma rastremata dei finestrini non aiuta a capire dove finisca la carrozzeria

Quale versione scegliere

In gamma anche un anomalo 4.0 V6 a benzina, ma non ci sentiamo di consigliarvelo, quando hai la fortuna di poter sfruttare la coppia del meno assetato 2.8 CRD, meglio se automatico.

Quale colore scegliere

La vernice rossa sottolinea la differenza concettuale con le sport utility nostrane e richiama alla mente le highway della California.

Quotazioni Nitro
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - - - 8.300
- - - - - - - 9.000
- - - - - - - 9.500
- - - - - - - 9.700
- - - - - - - 8.000
- - - - - - - 8.700
- - - - - - - 9.200
- - - - - - - 9.400
Com'è la Nitro?

Suv di taglia M (458 cm) dal design in stile Hammer, Dodge Nitro si riconosce lontano un miglio grazie a passaruota larghi e finestrini ridotti ai minimi termini. In abitacolo traspare il legame di parentela che lo lega alla cugina Jeep Cherokee, e non solo per la forma identica delle maniglie porte: anche se molta componentistica ha una forma diversa, l'impostazione generale coincide. La plancia ha un disegno massiccio e si sviluppa in verticale, le finiture badano soprattutto al sodo. Della Cherokee viene mantenuta anche l'impostazione del telaio con avantreno a ruote indipendenti e classico retrotreno ad assale rigido, soluzione che la dice lunga su quanto il Nitro sia legato anche al concetto di fuoristrada.

Come va la Nitro?

Dodge Nitro dà il meglio di sé sulle superfici ben pavimentate, dove manifesta solo una certa tendenza ad allargare la traiettoria quando si forza la mano. Lo sterzo ha comunque buone caratteristiche e assicura il controllo in ogni situazione. Sullo sconnesso, il Nitro finisce invece per rimbalzare sulle buche, senza tuttavia mai arrivare a chiedere pietà. Anche a velocità sostenute l'auto fila via che è un piacere, mentre in offorad un angolo di uscita di 34°, l'angolo di dosso da 20° e l'altezza da terra di 21 cm garantiscono un'ottima mobilità. Generoso il 2.8 CRD con turbina a geometria variabile, quattro cilindri che entra in coppia presto e in modo piuttosto graduale, capitalizzando il vantaggio di cilindrata sulle rivali dirette.

Logo MotorBox