Prezzi e quotazioni usato Daihatsu Sirion(MY 2011)

Daihatsu Sirion

Utilitaria di matrice giapponese ma dal look occidentale, la Daihatsu Sirion costa davvero poco. Il motore? Un onesto mille 3 cilindri.

MY 2011 A partire da 10.680 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloDaihatsu Sirion
Prezzi a partire da: 10.680 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 225 / 900
PRO

Abitabilità Limitatamente al segmento di appartenenza, la Sirion è ospitale. Merito del passo lungo

Agilità Un raggio di sterzata di appena 4,7 metri le consente di fare inversione a U anche in soggiorno

CONTRO

Prestazioni Il tricilindrico a benzina esce bene dai blocchi, ma sbatte subito contro il limitatore

Equipaggiamento La versione base è sprovvista persino di climatizzatore e contagiri

Quale versione scegliere

L'allestimento base è troppo povero per i nostri standard. Visti i prezzi popolari, stiamo sul top di gamma: ha anche il cambio automatico.

Quale colore scegliere

Gamma cromatica piuttosto vasta e vivace, l'azzurro e il grigio metallizzato rafforzano un appeal altrimenti minimale.

Quotazioni Sirion
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - 2.900 2.400 1.900
- - - - - 3.200 2.600 2.000
Com'è la Sirion?

Daihatsu Sirion condivide l'impostazione generale con le citycar di ultima generazione: musetto alto, corto e tondo a spiovere verso il basso, sbalzi ridotti all'osso per guadagnare spazio, vista laterale allungata a dispetto delle dimensioni compatte. Sirion di ultima edizione riesce tra l'altro nel miracolo di accorciarsi di quasi 10 centimetri (360 cm), proponendo però un'abitabilità più ampia della precedente. Il trucco sta nella misura dell'interasse (243 cm contro i precedenti 234 cm) e in una crescita in larghezza di 7 cm. Interni omologati per 5 e abbastanza curati nel design.

Come va la Sirion?

Così compatta e senza sbalzi, Sirion è facile e divertente, con un raggio di sterzata di soli 4,7 metri che consente di fare inversioni di 180° in una sola manovra anche in un fazzoletto. Telaio e sospensioni sembrano costruiti apposta per il pavè: assorbono bene e non si scompongono in presenza di buche o tombini. Il mille 3 cilindri spinge sin da subito, ma a causa di uno scarso range di rotazione costringe a lavorare spesso di cambio. In compenso i consumi sono onesti (20 km/l), e i suoi 69 cavalli sono più che sufficienti per accontentare isolati pruriti di guida spericolata.

Logo MotorBox