Prezzi e quotazioni usato Chevrolet Cruze(MY 2011)

Chevrolet Cruze

La world car del Cravattino dorato ha uno stile classico, un buon grado di comfort e soprattutto un prezzo imbattibile. Diesel o benzina/GPL.

MY 2011 A partire da 17.320 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloChevrolet Cruze
Prezzi a partire da: 17.320 €
Omologazione: Euro5
Numero posti: 5
Bagagliaio (lt. min / max): 450
Valutazione Media:
PRO

Prezzo In termini assoluti, la tre volumi globale Chevrolet è praticamente imbattibile

Comfort  Per chi guida e per chi viene guidato, ogni viaggio è come una coccola

CONTRO

Prestazioni Al 1.8 benzina/GPL rimproveriamo scarsa prontezza di riflessi. Mano al cambio

Qualità Pur distanti dagli standard low cost, gli interni lasciano in vista qualche soluzione approssimativa

Quale versione scegliere

Il 2 litri turbodiesel è più elastico del 1.8 benzina/GPL ed è anche meglio accessoriato all'interno (equipaggiamento LTZ).

Quale colore scegliere

In abito grigio si scompare nell'anonimato: meglio pitturare la Cruze di un rosso acceso piuttosto che di un elegante bianco.

Quotazioni Cruze
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
- - - - - - 3.900 3.000
- - - - - - 4.700 3.800
- - - - - - 4.900 3.900
Com'è la Cruze?

La classica tre volumi Chevrolet si fregia del titolo di berlina più diffusa al mondo (700.000 unità 2011). Già, laddove la coda è ancora sinonimo di status elevato, la best seller del brand popolare di General Motors va via come il pane. Ai gusti di noi occidentali, orientati più che mai verso citycar e crossover, il disegno tradizionale e un paniere di soluzioni pratiche che poco indulgono all’arte contemporanea, di primo acchito fanno forse storcere il naso. Ma se l’evoluzione delle nostre abitudini (carico/scarico bagagli, climatizzazione, navigazione, etc.) giustifica l’assenza di palpitazioni al cospetto della Cruze sedan, un tema di attualità come la pianificazione dei propri investimenti e la gestione delle spese correnti riporta le sue azioni alle stelle.

Come va la Cruze?

Su strada la Cruze è un'auto onesta, non certo sportiva ma assai comoda anche sullo sconnesso. Si prenda l’esemplare simbolo della lotta agli sprechi, la 1.8 benzina/GPL da 141 cv: trascurando le prestazioni pure (0-100 km/h in 10, 2 secondi), che a onor del vero – specie a causa di una coppia ai bassi regimi insufficiente a uno stile di guida dinamico - non la fanno preferire a un modello di cilindrata inferiore, per un pieno di gas liquido si scuce dopotutto una cifra ridicola. Dalla cura costruttiva a metà strada tra una low cost vera e propria e una berlina generalista, la Cruze va intesa come prodotto value for money di scarso appeal ma di buona sostanza. Attenzione, sollevato il portellone e chinato il capo all’interno, a non inzuccarsi: oscillazioni pericolose.

Logo MotorBox