Logo MotorBox

Prezzi e quotazioni usato Cadillac ATS Berlina(MY 2014)

Cadillac ATS Berlina

La berlina premium secondo gli statunitensi: ecco la Cadillac ATS. Per chi vuole esagerare c'è anche l'estrema versione da 470 cv.

MY 2014 A partire da 39.100 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloCadillac ATS Berlina
Prezzi a partire da: 39.100 €
Omologazione: Euro6
Numero posti: 5
Valutazione Media:
PRO

Personalità Al volante di una ATS non passi mai inosservato. Dedicata a chi vuole distinguersi dalla massa

Equipaggiamento Sin dalla versione di partenza, l'auto è ricca di accessori. In pieno stile yankee

Comfort Abitacolo insonorizzato a dovere e sospensioni toniche, ma mai eccessivamente dure

CONTRO

Cambio automatico Il sequenziale a 8 rapporti non rende giustizia a un telaio invece piuttosto sportivo. Meglio associarle il manuale

Abitabilità In seconda fila è leggermente sacrificata. Lo stesso dicasi del bagagliaio, troppo piccolo per una berlina di questo segmento

Quale versione scegliere

La versione V è eccezionale, ma anche eccessiva. In abbinamento al 2 litri turbo conviene scegliere l'allestimento Premium con differenziale autobloccante incluso nel prezzo.

Quale colore scegliere

Di serie la ATS calza un nero corvino. Più sensuale e passionale il Red Obsession Tintcoat proposto dal configuratore Cadillac.

Quotazioni ATS Berlina
Modello 2021 2020 2019 2018 2017 2016 2015 2014
- - 26.700 22.400 18.600 15.300 12.900 10.500
- - 28.600 24.000 19.900 16.400 13.800 11.200
- - 21.900 18.400 15.200 12.500 10.600 8.600
- - 23.900 20.100 16.700 13.700 11.500 9.400
- - 25.600 21.500 17.800 14.600 12.300 10.100
- - 27.400 23.000 19.100 15.700 13.200 10.800
- - 41.000 34.400 28.500 23.400 19.800 16.100
- - 43.800 36.800 30.500 25.100 21.100 17.200
Com'è la ATS Berlina?

Una berlina di stazza medio-grande (464 cm) che impersona al meglio lo stile americano, con forme squadrate e aggressive ma una linea a modo suo anche aerodinamica. La griglia anteriore è tra l'altro in grado di parzializzare il flusso dell'aria e migliorare il coefficiente di penetrazione. Piuttosto lussuoso e ben rifinito è poi l'abitacolo, spazioso per i passeggeri anteriori, un po' meno per gli abitanti di seconda fila. Valida alternativa alle premium tedesche.

Come va la ATS Berlina?

Lo schema a trazione posteriore (ma esiste anche l'integrale) favorisce il bilanciamento delle masse, se in più ci mettiamo che la ATS non è molto pesante, ne risulta che la guida è quasi da coupé, con sterzo reattivo e sospensioni McPherson anteriori e multilink al retrotreno che compiono il loro dovere. In gamma, il 2 litri turbo benzina o il V6 da 3,6 litri della ATS-V. In entrambi i casi, c'è di che divertirsi. Ancor di più se si rinuncia al cambio automatico e si ordina a parte la trasmissione manuale.