Prezzi e quotazioni usato Aston Martin Vanquish(MY 2012)

Aston Martin Vanquish

La fibra di carbonio c'è e si vede, in questa Aston Martin più estrema. La Vanquish dispone di 576 cavalli con cui è possibile viaggiare nel lusso come darsi allo sparo.

MY 2012 A partire da 278.856 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloAston Martin Vanquish
Prezzi a partire da: 278.856 €
Omologazione: Euro6
Numero posti: 2
Bagagliaio (lt. min / max): 0
Valutazione Media:
PRO

Stile Un connubio di eleganza e potenza che per strada vedrai poche volte nell'arco di una vita

Piacere di guida Pur non essendo un peso piuma, la Vanquish si presta anche agli slalom tra i paletti

Comfort L'assetto consente di scendere freschi come una rosa anche dopo viaggi lunghi

CONTRO

Visibilità Il lunotto posteriore è di piccole dimensioni, e a complicare la visuale ci si mette pure l'alettone

Comandi La strumentazione è il tallone d'Achille di ogni Aston, con tasti piccoli e non sempre ben distribuiti. La Vanquish non fa eccezione

Quale versione scegliere

Una sola versione, ma con numerose possibilità di personalizzazione estetica e funzionale.

Quale colore scegliere

In blu genera un contrasto mozzafiato, altrimenti in grigio o black va ugualmente bene.

Quotazioni Vanquish
Modello 2019 2018 2017 2016 2015 2014 2013 2012
210.000 184.900 162.600 143.100 120.700 101.200 87.300 73.300
Com'è la Vanquish?

La Vanquish altro non è che l'edizione più estrema della classica DB9, con carrozzeria dalle linee più tese, l'impiego di materiali compositi e piattaforma portante in fibra di carbonio che in alcuni punti si mostra nuda e cruda. Nasce come coupé a due posti, ma a richiesta si possono aggiungere due seggiolini supplementari. Un fenomeno della natura. 

Come va la Vanquish?

Dipende dalle proprie intenzioni. La Vanquish sa trasportare i suoi passeggeri nel massimo comfort, se si sfrutta la coppia ai bassi regimi della quale è capace il V12 di 5900 cc. In qualsiasi momento è poi possibile liberare i 576 cv del 12 cilindri inglese e giocare a fare James Bond. Il Launch Control parzializza la potenza trasferita all'asse posteriore e assicura partenze da Gran premio. Per fermarsi, poi, ci sono i potenti freni carboceramici. 

Logo MotorBox